Orvietana, gambe in spalla e lavorare. Fiorucci chiamato agli straordinari

Questo articolo è stato letto 440 volte

Naturalmente, nessuno si aspettava i miracoli. La settimana dell’Orvietana è stata, come ormai tutti sappiamo, travagliatissima; Fiorucci, dopo aver preso appunti nella partita di Coppa di mercoledì contro il Foligno, ha cominciato ufficialmente a lavorare con i giocatori solo giovedì. E non è dotato di bacchetta magica.

Tuttavia, la débacle è stata veramente totale. In campo non c’era una squadra, ma undici giocatori, scarichi fisicamente e fiaccati mentalmente. Dall’altra parte, un Ponte Valleceppi del tutto in palla, determinato ad approfittare della situazione per portare a casa i primi tre punti della stagione.

La gara si è messa subito in salita, con la rete di Fanini dopo dieci minuti di gioco sugli sviluppi di un corner, con Sganappa – non sempre impeccabile – oberato da superlavoro, a causa della difesa colabrodo. Non del tutto sufficiente il centrocampo; qualche spunto in avanti di Polidori e Liurni, che tuttavia non impensieriscono mai le retroguardie avversarie.

La ripresa si apre subito con il raddoppio dei padroni di casa: percussione dello scatenatissimo Urbanelli, che pennella per Marri, gran botta dal limite e palla in rete. Il duplice vantaggio mette le ali ai piedi del Pontevalleceppi e mortifica ancor più le velleità degli orvietani. La terza marcatura, firmata da Urbanelli, certifica solo la supremazia della squadra di Guastalvino.

Ora per Silvano Fiorucci comincia la settimana tipo. A lui il compito di ricostruire il ricostruibile. Le capacità non gli mancano e lo ha dimostrato in più occasioni. Certo non sarà una passeggiata di salute.

PONTEVALLECEPPI – ORVIETANA 3-0

PONTEVALLECEPPI: Biscarini, Lazzarini, Politelli (43’st Silvioni), Fanini, Battaglini, Vergaini, Urbanelli, Cecchini, Monni (26’st Patoia), Marri (32’st betti), Dyrma (43’st Cicioni). A disp.: Guerri, Giambattista, Catoggio, Polidoro, Sinisi. All. Guastalvino

ORVIETANA: Sganappa, Dottarelli (26’st Terracina), Frellicca, Lispi, Bernardini, Annibaldi, Perquoti (1’st Mosconi), Cotigni, Polidori (34’st Ricci), Missaglia, Liurni (15’st Castelletti). A disp.: Massetti, Bianco, Gulino, Dida. All. Ciccone (Fiorucci squalificato)

ARBITRO: Raffaele Gallo di Castellammare di Stabia (Piombioni – Mariani)

MARCATORI: 10′ pt Fanini (P), 11’st Marri (P), 28’st Urbanelli (P)

NOTE: 42’st espulso Cotigni (O) per fallo, rosso diretto / ammoniti Vergaini, Marri, Dyrma (P), Frellicca, Bernardini (O)

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

One Comment

  • Andrea

    Questa sconfitta per come è maturata è la prova che , come diceva Mister Fiorucci l’Orvietana non può avere un gioco perché i giocatori sono scarichi , non corrono!
    E’ incredibile in queste categorie sbagliare completamente la preparazione, neanche in terza categoria capitano stè cose… La cosa paradossale è che l’Orvietana fà una rosa di livello con giocatori di spessore , che alcuni allenatori avversari , nonché lo stesso Ciccone definiscono da primi posti e poi viene fatta una preparazione alla viva il parroco!
    Ora speriamo che l’esperienza di Mister Fiorucci riesca nell’impresa di salvare il salvabile, purtoppo si delinea una stagione molto ma molto difficile già dalle prime giornate mentre le premesse erano ben altre…
    Attualmente siamo penultimi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *