Una Zambelli Orvieto col vento in poppa riceve la novità Martignacco

Questo articolo è stato letto 130 volte

Quarta giornata di serie A2 femminile domenica 28 ottobre con fischio d’inizio alle ore 17 al palasport Alessio Papini che mantiene i riflettori accesi per seguire con attenzione la capolista Zambelli Orvieto.

Le tigri gialloverdi guidano la classifica ma sono coscienti dei pericoli che riserva ogni inizio di stagione e non vogliono distrarsi, le difficoltà che ci possono essere derivano dagli equilibri che non sono ancora consolidati.

Ad arrivare per la prima volta sotto la Rupe è la Itas Città Fiera Martignacco, squadra neopromossa che ha impressionato all’esordio cogliendo una roboante vittoria e che di sicuro viaggia sulle ali dell’entusiasmo derivante dal salto di categoria.

In classifica c’è un bel divario tra le due contendenti, le umbre sono in testa a punteggio pieno con nove punti mentre le friulane sono quinte con tre punti all’attivo ma hanno già osservato il turno di riposo.

Tra le orvietane c’è un clima di cauto ottimismo per i risultati conseguiti ed il tecnico Matteo Solforati ha provato in settimana a migliorare l’intesa tra le sue giocatrici che sono tornate tutte a disposizione dopo il periodo di infortuni.

La fiducia del momento è conseguenza delle buone prestazioni svolte sino ad ora nelle quali si è evidenziata la crescente condizione della schiacciatrice Sofia D’Odorico alla quale si è affiancata la brasiliana Gabriela Stavnetchei.

Le ospiti godono di buona reputazione, il sodalizio ha confermato in panchina Marco Gazzotti ed ha puntato sulla conferma del nocciolo duro che ha vinto la terza categoria nazionale facendo pochi inserimenti.

Sarà dunque la grande conoscenza che hanno tra loro le martignacchesi uno dei pericoli da cui guardarsi, oltre all’opposta slovacca Karin Sunderlikova e alla schiacciatrice Karola Dhimitriadhi, le due novità della squadra.

Si attende il grande pubblico al Pala-Papini ma chi non potrà esserci avrà l’opportunità di seguire sulla pagina social del club https://www.facebook.com/Streaming-Pallavolo-Zambelli-Orvieto-362175467564852/ la diretta web integrale della partita.

Domenica prima dell’inizio della gara sarà osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Sara Anzanello, campionessa di pallavolo ed oro ai Mondiali 2002 venuta prematuramente a mancare giovedì a soli 38 anni.

Non ci sono precedenti tra le due formazioni e per questo primo duello gli arbitri designati per la gara sono i fischietti Antonella Verrascina (RM) e Danilo De Sensi (CZ).

Probabile sestetto Orvieto: Prandi in regia, Decortes opposta, Montani e Ciarrocchi al centro, D’Odorico e Stavnetchei schiacciatrici, Quiligotti libero.

Possibile sestetto Martignacco: ad alzare Gennari in diagonale con Sunderlikova, centrali Molinaro e Martinuzzo, attaccanti di banda Caravello e Dhimitriadhi, libero De Nardi.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *