La Zambelli Orvieto cerca l’impresa in casa del Mondovì

Questo articolo è stato letto 130 volte

Per un curioso caso del calendario l’ultima gara del girone d’andata della stagione regolare riserva alla Zambelli Orvieto la stessa avversaria incontrata prima del giro di boa nella scorsa stagione.

Prima di fare un rendiconto di metà percorso le rupestri devono affrontare la trasferta valida per la nona giornata del campionato di serie A2 femminile che riserva la sfida alla capolista della classifica.

Domenica 25 novembre dunque sarà battaglia nella tana della Lpm Bam Mondovì che detiene anche un singolare primato, quello di essere l’unica squadra imbattuta della seconda categoria nazionale.

Uno scontro felino tra puma e tigri, i simboli dei due club, che si rinnova visto che già nello scorso campionato si erano incrociate più volte, cinque in totale tra campionato e play-off, con un bilancio che sorride alle umbre che ne hanno vinti tre.

Le piemontesi guidate dall’allenatore Davide Alessandro Delmati ci riprovano, dopo aver disputato una stagione di vertice nell’anno passato sono di nuovo pronte a giocarsi le loro chance per la promozione.

Le monregalesi hanno un organico molto esperto dove spicca la classe della palleggiatrice ex di turno Beatrice Valpiani, ma la bocca da fuoco più pericolosa è l’emergente opposta Elisa Zanette che è una delle migliori realizzatrici del torneo.

Le ospiti dirette da coach Matteo Solforati dovrebbero aver superato i problemi d’infermeria, e mercoledì hanno sostenuto un allenamento congiunto con Perugia per verificare proprio le condizioni dei propri elementi.

Le orvietane sono consapevoli del gravoso compito che attende loro ma sono anche decise a sfruttare la potenza che deriva dalla opposta Clara Decortes e la concretezza che appartiene alla centrale Mila Montani per tornare ad esultare.

Nei precedenti d’archivio tra le due formazioni in una sola occasione la squadra in trasferta è riuscita a vincere, e fu proprio la Zambelli nello spareggio dei play-off, per questo sesto duello gli arbitri designati sono Roberto Pozzi (AL) e Rachela Pristerà (TO).

Probabile assetto Mondovì: ad alzare Valpiani in diagonale con Zanette, in zona-tre Midriano e Rebora, attaccanti-ricevitrici Schegel e Biganzoli, libero Agostino.

Possibili titolari Orvieto: Prandi in regia, Decortes opposta, Montani e Ciarrocchi centrali, D’Odorico e Stavnetchei alla banda, Cecchetto libero.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *