Super-Sganappa e l’Orvietana vola ancora. Altri tre punti preziosi per il club della rupe

Questo articolo è stato letto 543 volte

Continua senza intoppi la marcia dell’Orvietana verso la salvezza. E’ più che buono il momento della squadra di Silvano Fiorucci capace di reinventarsi dopo il pessimo inizio di stagione e tornare a fare punti pesanti. Sempre a punti è infatti andato il club biancorosso nelle ultime quattro gare passando per le vittorie su Pievese e sul Foligno capolista, recuperando la gara a Lama e portando a casa un pareggio, e infine, ieri, domenica 25 novembre, al comunale di Castel del Piano mettendo in tasca altri tre punti ottimi grazie allo 0-1 inflitto ai locali.

Una gara, quella contro il Castel del Piano, sostanzialmente equilibrata ma che almeno da parte Orvietana ha visto maggiormente concreta la tenuta del gioco e soprattutto del vantaggio ottenuto al 12’pt con una rete di Polidori che in area supera il portiere e non sbaglia a porta vuota. Molte le occasioni per entrambe le compagini: i locali hanno provato più volte a piazzare l’affondo in area biancorossa ma un vero e proprio super-Sganappa ha messo letteralmente i sigilli alla porta orvietana sventando ogni tentativo anche solo di avvicinarvisi. In finale di gara i locali le provano ancora tutte con Federici, Salvucci e Paparelli e Paradisi ma niente, l’area orvietana pare blindata. Sul fronte orvietano su tutte l’occasione mancata da Missaglia su cui Cocchini è costretto a uscire di piedi. Si innervosisce alla fine la gara e a farne le spese è proprio la squadra locale che resta in dieci al 17’st per l’espulsione (doppio giallo per lui) di Paradisi.

Nulla altro da raccontare se non che l’Orvietana galoppa e scala posizioni e quell’obiettivo “salvezza prima possibile” messo tristemente da parte a campionato iniziato torna a farsi piacevole e per nulla impossibile realtà.

CASTEL DEL PIANO – ORVIETANA 0-1

CASTEL DEL PIANO: (4-3-2-1) Cocchini, Barluzzi (20’st Sisti), Ndingue, Paparelli, Taccucci, Scappini, Convito (35’st Timbri), Paradisi, Menichini, Salvucci (39’st Catana), Federici. A disp.: Pezzanera, Melillo, Marri, Merkous, Gragnani, Talarico. All. Abenante

ORVIETANA: (4-4-2) Sganappa, Frellicca, Mosconi, Annibaldi, Dida, Lispi, Liurni (37’st Gulino), Cotigni, Polidori (39’st Castelletti), Missaglia, Perquoti (29’st Caciolla). A disp.: Cevolo, Dottarelli, Bianco, Gulino, Ricci, Caciolla, Fastella, Castelletti, Ciccone. All. Silvano Fiorucci

ARBITRO: Leonardo Cipolloni di Foligno (Abaterusso – Romoli)

MARCATORI: 12’pt Polidori (O)

NOTE: espulso al 17’st Paradisi (CdP) per somma ammonizioni, ammoniti Scarsini (CdP), Mosconi, Annibaldi, Dida, Cotigni (O), recupero ‘2’pt/+5’st, angoli 5-3

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

One Comment

  • Andrea

    Grandissima Orvietana, veramente i ragazzi stanno facendo un’ottimo cammino e stanno rispettando i pronostici fatti ad inizio stagione dagli allenatori avversari sulla qualità della rosa di questa squadra, ma io mi chiedo ma non era meglio prendere da subito un’allenatore così invece della scommessa Zampagna…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *