Sugano, pareggio all’ultimo respiro

Questo articolo è stato letto 292 volte

Gara complicata quella del Sugano contro il Virtus Chianciano dei fratelli Babei, non solo per il grande freddo al comunale di Sugano, ma soprattutto per le tante assenze, mancano infatti tutti i pivot eccezione fatta da Gaddi appena tornato dal suo infortunio e Simone Serafinelli infortunato. Primi 15 minuti di gara tranquilli, dove le due squadre si studiano e le difese immobilizzano gli attacchi di entrambi le squadre. Fino al minuto 18 quando il Virtus Chianciano passa in Vantaggio con Babei grazie ad un colpo di testa preciso. Gli assalti degli arancio- neri non portano al risultato atteso e il primo tempo finisce 1 a 0 per gli ospiti. Inizio shock per il Sugano che nei primi 7 minuti di gara, subisce due contropiedi sanguinosi che portano cosi il Virtus Chianciano sul 3 a 0. Girandola di cambi in casa Sugano, entrano a giro tutti gli under, per provare a scardinare la difesa arcigna degli ospiti, che prima sprecano due grossissime occasioni, poi si fanno recuperare un pallone da Lucchi, che lancia Mattioli Andrea il quale centra l’angolino alto. 3-1. La gara si accende negli ultimi 5 minuti, il Virtus Chianciano commette il sesto fallo, sul dischetto del tiro libero va Mattioli che insacca il 3 a 2. Ora il Sugano ci crede, e a 30 secondi dallo scadere del recupero, centra il gol del pari con Pietro Vannoni, grazie ad un potente tiro. Un pareggio importantissimo per rinascere ed attendere il rientro dei tanti infortunati ed indisponibili.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *