David Dettori, il buon momento Orvieto Fc calcio a 11 e l’impegno con le giovanili

Questo articolo è stato letto 514 volte

Il week end non positivo del settore calcio a 5 dell’Orvieto Fc, che ha subito sconfitte sia nel femminile (4-6 dal Collesanto) che nel maschile (battuti 2-1 dal Clt) è stato cancellato, in parte, dalla splendida vittoria della prima squadra di calcio a 11, che a Castiglione in Teverina ha steso per 4-0 il Penna, andando a conquistare la seconda vittoria consecutiva in campionato nel 2019, la quinta consecutiva se si considera anche il 2018. Ad aprire le marcature con una sua punizione, così come era stato domenica scorsa, è stato ancora una volta il capitano, David Dettori, che si conferma cecchino infallibile…

“E’ il secondo gol su punizione – commenta David – che ci ha messo  subito sui binari giusti, dando la nostra impronta alla gara, poi il gran gol di Yuri Zappitello, che ha fatto il 2-0 ci ha dato maggior sicurezza, e abbiamo gestito bene il primo tempo”.

Nella ripresa gli ospiti però ci provano…
“Si, ma in difesa abbiamo giocato bene, loro ci hanno impensierito solo con un tiro da fuori ad inizio tempo, poi il gol di Tonelli al 15’ ha chiuso virtualmente il match, e la rete di Zannoni al 35’ lo ha chiuso definitivamente. Inoltre vorrei sottolineare anche il rientro di Sulli dall’infortunio”.

Quindici punti in cinque gare, ed ora un trittico importantissimo…
“Ora iniziamo ad andare ad Orte contro la prima in classifica domenica prossima, poi ci sarà l’Allerona e infine il Ciconia, sappiamo che non sarà facile, ma ci siamo allenati bene sotto le feste, e soprattutto abbiamo recuperato pedine importanti. L’arrivo di Zappitello è stato fondamentale, visto che ci dà quel valore aggiunto in attacco che ci mancava e ci sentiamo pronti per questo rush”.

La fiducia, quindi, non manca…
“Il gruppo è molto coeso, ci si allena sempre con il sorriso e siamo tutti decisi a disputare un buon girone di ritorno, purtroppo i punti persi fino ad ora sono stati tanti, e da qui in avanti sarà importante sbagliare il meno possibile. Siamo al quarto posto a più quattro punti dalla quinta e meno quattro punti dalla terza, e le prossime tre gare di campionato ci diranno chi siamo veramente”.

In mezzo c’è il ritorno della semifinale di Coppa Primavera …
“Giocheremo il 6 febbraio a Castiglione in Teverina, contro i Giovani Schiavo, e partiremo dal 2-1 a loro favore dell’andata che è stata una partita equilibrata, molto equilibrata. Loro sono andati avanti con un tiro da fuori, poi il pareggio nostro dopo circa quindici minuti con Ciano, e poi il vantaggio loro all’ultimo minuto del primo tempo con gol fortunoso, nato da una rimessa laterale ed un pallone che ha sbattuto sul ginocchio del loro attaccante. Nel match di ritorno proveremo a giocarci tutte le nostre carte,  e credo che sarà una bellissima partita”.

Non solo prima squadra, David, si divide nell’Orvieto Fc allenando anche il settore giovanile, i 2006 per la precisione…
“Con loro abbiamo chiuso i torneo invernale il 5 di gennaio, in cui abbiamo fatto otto gare ottenendo sei vittorie, un pareggio ed una sconfitta, in attesa di iniziare il 17 febbraio la fase primaverile. Il gruppo che abbiamo ora è composto da 19 ragazzi, e perdura nel processo di crescita che va avanti da anni. Loro sono dei ragazzi che vengono da anni insieme, è un gruppo che si è formato quando erano piccolissimi, io è da molto che li seguo, e quest’anno li siamo allenando insieme a mister Marco Fringuello per farli maturare ancora di più. Ma quello che posso dire è che sono orgoglioso di loro, vengono sempre volentieri agli allenamenti, anche con le temperature fredde, arrivano con il sorriso e vanno via con il sorriso. Sarei veramente felice se questo gruppo continuasse a giocare insieme e spero che nel futuro si possano togliere qualche soddisfazione, rimanendo sempre insieme. Intanto speriamo di portare a termine la stagione nel migliore dei modi, sia con loro, sia con la prima squadra”.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *