CDS, L’Atletica Libertas Orvieto centra la finale nazionale bronzo

Questo articolo è stato letto 144 volte

Nella prima fase regionale raggiunto il punteggio che dà l’accesso alle gare che si disputeranno proprio a Orvieto il 15 e 16 giugno. Velocisti sugli scudi

Obiettivo raggiunto. L’Atletica Libertas Orvieto centra sin dalla prima fase regionale dei Campionati di società Assoluti il punteggio che dà diritto a partecipare alla Finale nazionale Bronzo che si terrà proprio a Orvieto il 15 e 16 giugno 2019. Un risultato ottenuto grazie alle prestazioni degli atleti gialloblù nella due giorni di gare che si sono svolte nel week end al “Luigi Muzi” di Orvieto, rinnovato con le nuove pedane per il salto in alto e il salto in lungo acquistate dall’Atletica Libertas nell’ambito del “Patto di collaborazione” con il Comune.


Pur senza l’assente fondista keniano, Jonathan Kosgei Kanda, gli atleti della Libertas hanno centrato risultati importanti in tutte le specialità molti dei quali portati a casa dai nuovi acquisti. Oltre 900 punti sono arrivati da Giovanni Tomasicchio che ha corso i 100 metri in 10.70 davanti al compagno di squadra Alberto Pigozzi (11.00, record personale) che poi è andato a vincere i 200 metri in 22.72. Tomasicchio e Pigozzi, insieme a Gabriele Dheremi e Alessandro Ricci, sono stati protagonisti anche del successo nella 4×100 maschile vinta in 42.65. Ottima risposta anche da Patrick Magaletta, rientrato in pista dopo un lungo stop, che vince e ritrova i suoi standard nei 110 ostacoli (16.43), 400 ostacoli (58.30) e partecipa alla vittoria della 4×400 (3:27.13) insieme a Giuseppe Martino, Carlo Ponzi, e Marco Gramacci. Dalla marcia, infine, i punti arrivano da Luca Capogrossi che ha chiuso i 10.000 metri in 49:16.52

Nei salti le nuove pedane si dimostrano subito performanti ed Eugenio Ceban vola fino a 4,80 metri nell’alto mentre Davide Tocci, al primo anno da Junior, salta a 13.85 metri nel triplo. Soddisfazioni e punti pesanti anche dai lanci con Mario Baldoni nel martello (61.84) e Ludwig Schertel nel giavellotto (53.09).

Da sottolineare anche i risultati degli atleti orvietani che militano nelle altre società umbre. Sasha Grafeo con il tempo di 24:57.36 nei 5 km di marcia contribuisce a portare l’Arcs Cus Perugia nella finale Argento dei Cds Assoluti mentre Federico Mogetti, in forza all’Atletica Winner Foligno, vince gli 800 metri in 1:55.18 che lo proietta attualmente al primo posto della graduatoria in Italia.

La finale nazionale Bronzo dei Campionati di società Assoluti di atletica leggera in programma il 15 e 16 giugno al “Luigi Muzi” di Orvieto vedrà in gara circa 800 atleti delle 12 società maschili e femminili che si piazzeranno tra il 25esimo e il 36esimo posto nella graduatoria che si stilerà nel corso della stagione agonistica.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *