Bartoccini-Zambelli, possibile una unione?

Questo articolo è stato letto 468 volte

Potrebbe essere la main-news dell’estate sportiva orvietana. Se ne parla in città, qualche voce si rincorre tra gli addetti ai lavori, qualche cosa si intuisce nei vari messaggi qua e là sparsi nei profili social di giocatrici e appassionati, fatto sta che stamani, mercoledì 29 maggio, a dar in un certo senso corpo al fin qui chiacchiericcio, è il maggior punto di riferimento regionale per le notizie di pallavolo.

Il quotidiano on line PianetaVolley riporta infatti la notizia di vari incontri tra Antonio Bartoccini e Flavio Zambelli patron rispettivamente della Bartoccini Gioiellerie Perugia e della Pallavolo Az Zambelli Orvieto.

Fin qui nulla di strano, del resto come riporta PianetaVolley i due si sono spesso incontrati in tanti anni di pallavolo umbra, ma a quanto traspare dall’articolo in questione, in questi giorni potrebbe concretizzarsi una unione che certamente farebbe la forza, unendo i due club più in alto del volley femminile umbro.

Entrambe le squadre arrivano da una stagione strepitosa: la Bartoccini ha dominato il campionato di serie A2 e ha conquistato la promozione diretta in A1 e si appresta quindi a organizzarsi per debuttare nel massimo campionato nazionale; la Zambelli ha fatto altrettanto bene fermandosi però in finale play-off.

Se 1+1 fa due, nello sport 1 presidente+1 presidente potrebbe anche fare 1 squadra sola. Chissà. Al momento c’è di sicuro solo che la Bartoccini sta andando avanti a costruire il proprio roster per la A1 e la Zambelli è chiusa invece in un silenzio a dir poco rumoroso che passa anche per questioni logistiche legate al PalaPapini che ha “tradito” la compagine gialloverde proprio quando l’avrebbe dovuta sostenere impedendo, a causa di vari problematiche di capienza e altro, lo svolgimento della gara-due di finale che però la Zambelli è andata a vincere al PalaMalè di Viterbo.

Come finirà? Staremo a vedere. Certo è che se Flavio Zambelli dovesse prendere la decisione di unirsi a Antonio Bartoccini, la città di Orvieto perderebbe non solo un pezzo preziosissimo del proprio panorama sportivo ma anche un pezzo di storia sportiva costretta a emigrare altrove per continuare a scriversi.

Vedremo…

foto da PianetaVolley.net

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *