Orvietana 2019/2020. E’ cominciata l’avventura!

Questo articolo è stato letto 258 volte

Bella atmosfera ieri al Muzi per la prima amichevole stagionale dei biancorossi – ancora una volta a guida Silvano Fiorucci – contro il Fiano Romano, squadra che disputa il campionato laziale di Promozione.

Al fianco del tecnico tifernate, l’immancabile Gianfranco Ciccone, che da quest’anno potrà ufficialmente ricoprire il ruolo di secondo – finalmente riconosciuto anche nel campionato di Eccellenza – e Vasco di Domenico, a cui è affidata la cura degli estremi difensori. Manca, al momento, la figura che si occupa della preparazione atletica, individuata, dapprima, in Alessandro Santoro, ma a proposito del quale la società biancorossa ha diramato qualche giorno fa un comunicato stampa, in cui evidenziava la risoluzione consensuale del rapporto di collaborazione.

Il tutto, sotto l’occhio vigile di Severino Capretti, direttore sportivo e artefice di un mercato scoppiettante.

Foltissima la rosa a disposizione di Fiorucci. Il tecnico riesce così a schierare ben due formazioni, una per il primo tempo e una per il secondo tempo, potendo addirittura contare anche su diverse sostituzioni in vari ruoli. Foltissima anche la presenza dei giovani del vivaio: ben 13 tra giocatori classe 2000, 2001 e 2002, 14 se aggiungiamo il giovane Beccaceci, che non proviene dalla cantera locale, ma che è pur sempre un under, sul totale dei 26 giocatori convocati al raduno. Una curiosità: Alessandro Lanzi – calcisticamente nato e cresciuto nel settore giovanile orvietano, con già alle spalle un esordio, sia pure di pochi secondi, nel campionato di Eccellenza nel giorno del suo diciassettesimo compleanno – indossa sin dall’inizio la fascia di capitano.

L’Orvietana scende così in campo al sesto giorno dall’inizio del ritiro precampionato, dopo una decina di sedute di allenamento, con il tecnico che prova diversi moduli per dare la possibilità a tutti gli uomini a sua disposizione di esprimere le proprie potenzialità nei ruoli che più si addicono loro.

Prima mezz’ora godibile, con un avversario che ha messo in difficoltà i padroni di casa in più di un’occasione, poi i carichi di lavoro di questi giorni, il caldo e la condizione fisica lontana dall’essere al top, ha tarpato le ali alle due squadre, fissando il risultato finale, per quello che può valere, sul 6-0 per i biancorossi che, al contrario del Fiano Romano, potevano contare su un numero maggiore di giocatori da ruotare e su un tasso tecnico naturalmente più elevato.

Prossima amichevole giovedì 8 agosto alle ore 17 in trasferta contro il Monterosi.

LE ROSE

Orvietana: Beccaceci (2000), Paletta, Bianco (2001), Lanzi (2002), Dida, Grizzi, Cincarelli (2001), Marchi, Danieli, Locchi, Cruciani (2002), Perquoti Riccardo, Martinelli (2002), Mosconi (2000), Annibaldi, Cotigni, Bricchetti, Perquoti Mirko (2000), Palla (2002), Marsili (2002), Giurato, Mortaroli, Menghinelli (2002), Fattorini (2002), Sulimani (2001), Breccolotto (2002). Allenatore Fiorucci

Fiano Romano: De Vellis, Pellegrini (2000), Rucco, Loreti Andrea, Mirt, Romagnoli (2001) Gerli, Marroni (2000), Ushe, Pangallozzi, Turchi (1999), Parri (2001), Cardella (2002), Graf Von (2001), Loreti Daniel (2001), Marchegiani, Montefoschi (2000). Allenatore Antonietti

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *