1-1 tra Orvietana e Tiferno Lerchi. Biancorossi fuori dalla Coppa

Questo articolo è stato letto 246 volte

Orvietana – Tiferno Lerchi 1-1

Un pareggio non basta all’Orvietana per accedere alla finale di Coppa Italia di Eccellenza, mentre è ampiamente sufficiente alla Tiferno in virtù del risultato favorevole della gara di andata, terminata 2-1 per il team di Santececca.

La partita che ha disputato oggi l’Orvietana è povera di contenuti: se si eccettua il gran goal di Colangelo, i locali non si sono mai fatti vedere dalle parti di Vaccarecci, inoperoso per tutta la partita.

Fiorucci sceglie in partenza un 3-5-2, per poi passare al 4-3-3, propiziato dall’ingresso in campo di Mortaroli, ad inizio della ripresa, per tornare poi successivamente di nuovo al 3-5-2, quando Annibaldi va a rilevare un opaco Chiumarulo e Cotigni prende il posto di Dida. Ogni tentativo però va ad impattare su un gioco non troppo fluido, che sfuma  al momento di servire le punte, le quali non riescono a beneficiare di palle buone almeno a provare il tiro in porta. Ed è un peccato, perché le due squadre sono apparse l’una alla portata dell’altra, senza che il divario tra la Tiferno, primo in classifica, e l’Orvietana fosse così evidente.

La partita si svolge comunque su buoni ritmi, con evidente agonismo e quindi con il direttore di gara che è chiamato molto spesso a fischiare falli da ambo le parti.

Tutto succede nel primo tempo, quando gli ospiti rischiano di andare in vantaggio dopo pochi secondi con un diagonale di Sbardella che impegna Beccaceci in una splendida parata e, ancora, dopo soli tre giri di cronometro, quando l’Orvietana subisce una ripartenza al fulmicotone dello stesso Sbardella, il quale però, al momento di concludere, calcia alle stelle.

Il vantaggio dei tifernati si concretizza al 19′. Sbardella, dalla destra, serve Bartoccini già in area; stop perfetto del n. 10 che intravede Orlandi dalla parte opposta. Il suo tiro da distanza ravvicinata si insacca alle spalle dell’estremo orvietano.

La reazione dei biancorossi passa tutta per i piedi di Colangelo, dapprima con un appoggio perfetto su Bianco, il quale tira ma non inquadra lo specchio della porta, e poi con la cannonata dalla distanza che vale l’1-1.

Il secondo tempo si trascina senza particolari emozioni, se si eccettua il tentativo di testa di Tersini, dagli sviluppi di un corner, finito poco sopra la traversa e il palo colpito al 45′ da Morvidoni. L’Orvietana, dall’altra parte, non riuscirà mai ad avvicinarsi alla porta avversaria.

IL TABELLINO

Orvietana: Beccaceci; Lanzi, De Vitis, Grizzi (1’st Mortaroli); Paletta, Colangelo (42’st M. Perquoti), Dida (26’st Cotigni), Locchi (46’st Keita), Bianco; Danieli, Chiumarulo (26’st Annibaldi). A disposizione: R. Perquoti, Marchi, Sulimani, Menghinelli. Allenatore:Silvano Fiorucci.

Tiferno Lerchi: Vaccarecci; Grilli, Eramo, Cangi, Bianchi (14’st Tersini); Bruschi, Morvidoni, Mariucci; Bartoccini; Sbardella (16’st Mercuri), Orlandi. A disposizione: Palazzoli, Catacchini, Lavano, Della Rina, Mancini, Lentini, Alagia. Allenatore: Massimilano Santececca.

Arbitro: Sig. Giulio Nicchi di Gubbio (Di Grazia, Bizzarri)

Reti: 19’ pt Orlandi (TL), 27’pt Colangelo (O).

Note: Corner 2-4; ammoniti Lanzi, Danieli (O); Tersini, Mariucci (TL); recupero 0′ pt; 4′ st.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *