Torna BICINCITTA’, passeggiata cicloturistica lungo il percorso del percorso del Paglia

Questo articolo è stato letto 182 volte

Organizzata dall’Uisp Orvieto Medio Tevere con il patrocinio del Comune di Orvieto, della Provincia di Terni e del Ministero dell’Ambiente, Domenica 20 Ottobre lungo il percorso del Parco Urbano del Paglia si svolgerà la manifestazione nazionale BICINCITTA’ giunta alla 33^ edizione, che ha lo scopo di incentivare la mobilità sostenibile ed a basso impatto ambientale, la riduzione dello smog e, quindi, dell’inquinamento, nonché la promozione di sani stili di vita per migliorarne la qualità ed il conseguente benessere dei cittadini.

La popolare passeggiata cicloturistica non agonistica, che è inserita anche nel programma del Festival del Dialogo dedicato ai cambiamenti climatici ed è sostenuta dal progetto “Trame di Comunità”, partirà alle ore 9.30 dal Parco Urbano del Paglia a Ciconia e vuole essere un invito ad usare i mezzi pubblici e le auto condivise per raggiungere scuola e lavoro, lanciando l’idea di una pianificazione negli spostamenti a basso impatto ambientale.

La manifestazione, che vede la collaborazione dell’Associazione “Val di Paglia Bene Comune”, delle Associazioni: Eurobici, Unione Ciclistica Orvietana, Iron Bike, Polisportiva Tartaruga xyz, Orvietana Rugby e Apertamente, promuove, infatti, la mobilità sulle due ruote e concorre a diffondere le buone pratiche di circolazione stradale, per sensibilizzare gli automobilisti al rispetto degli altri utenti della strada e ad usare prudenza nel muoversi, soprattutto in ambienti urbani dove la presenza di altri soggetti è massiccia, specie nelle ore di punta.
L’evento ha sempre coinvolto moltissime famiglie e ragazzi delle scuole. Non ci sono particolari requisiti tecnici richiesti per le due ruote da utilizzare: l’unica cosa che conta è partecipare ad una giornata di festa con un mezzo a due ruote e a pedali.

Il ritrovo dei partecipanti è previsto alle ore 9.30 e lo start scatterà alle ore 10.00 dal Parco Urbano del Paglia a Ciconia, con rientro per l’ora di pranzo. Saranno protagonisti i ciclisti di tutte le età che si cimenteranno sui due percorsi proposti: uno semplice e modulare adatto a tutti e uno un po’ più impegnativo per soddisfare anche gli esperti.

Si pedalerà dentro e fuori l’alveo del Paglia: sugli argini, sui fossi, sotto i ponti, sui nuovi sentieri appena realizzati, sui sentieri riaperti tra campi e boschi. Ci sarà modo di apprezzare scorci paesaggistici pittoreschi, di segnalare percorsi benessere appena fuori casa.

I partecipanti possono seguire pochi preziosi consigli, visto che l’iniziativa prevede la chiusura al traffico motorizzato, per coerenza, sarà opportuno raggiungere il luogo del raduno con la stessa bici e non con veicoli inquinanti; prima di  trasformarsi in ciclisti sarà il caso di verificare il funzionamento dei freni e del mezzo in generale; inoltre, sarà importante indossare indumenti adeguati alle condizioni meteo della giornata; se si pedala insieme ai bambini, infine, i “grandi” dovranno procedere dietro di loro per controllare meglio la situazione. Saranno disponibili gratuitamente mountain bike a pedalata assistita.

Nella zona partenza ci sarà un’esposizione dei progetti di riqualificazione del tratto urbano del fiume e un’anteprima della mostra fotografica di Roberta Cotigni dedicata alla fauna del fiume Paglia.

La Polizia Locale effettuerà il monitoraggio del percorso garantendone la sicurezza.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *