Triplo Danieli e l’Orvietana va

Questo articolo è stato letto 275 volte


Orvietana – Ellera 3-1

Attesi come un acquazzone in periodo di siccità, arrivano per l’Orvietana i secondi tre punti della stagione, che mancavano dal 29 di settembre, corollario di una prestazione che è stata caratterizzata da concretezza e lucidità in fase di realizzazione. Caratteristiche che, al contrario, sono mancate all’Ellera la quale, nonostante gli sforzi, non ha saputo capitalizzare quanto creato.

A mettere la firma sulla vittoria è Giuseppe Danieli il quale, reimpossessatosi della sua fama di goleador, mette a segno una tripletta che trascina i biancorossi a un solo punto dalle posizioni che contano.

C’è voluta più di mezz’ora e pochi sussulti prima di sbloccare il risultato, contro un avversario che, comunque, ha dimostrato di saper vendere cara la pelle.

Il trentesimo è passato da un minuto, quando Kikrri si oppone in tuffo ad una insidiosissima punizione di Danieli, ma è solo il preludio al vantaggio che arriva un minuto più tardi. Locchi recupera la palla a centrocampo, serve un filtrante per Danieli, che si libera agevolmente di Cherubini e lascia andare un diagonale imprendibile per il portiere avversario.

La ripresa è cominciata da dieci minuti, quando Danieli fa gridare il Muzi al goal, dopo che Mortaroli aveva approfittato di un erroraccio di Proietti ed era riuscito ad impossessarsi della sfera e a crossare di precisione sui piedi del n.9 di casa, il quale però, a due passi dalla porta e indisturbato, calcia fuori.

Ed è sempre Proietti che, poco dopo, atterra Keita in area e omaggia così i locali del penalty, trasformato ancora da Danieli.

L’Ellera non ci sta, Abenante cambia e riesce ad accorciare le distanze con il neo entrato Nuti, il cui diagonale, imprendibile per Beccaceci, è propiziato dal servizio di Acatullo. Dieci minuti dopo, gli ospiti avrebbero la palla buona per riportare in parità le sorti dell’incontro, ma Finetti, indisturbato in piena area biancorossa, si fa prendere dalla fretta e sceglie la conclusione al volo, mancando clamorosamente lo specchio della porta. E ancora, in pieno recupero, provvidenziali gli interventi in sequenza di Beccaceci e Cotigni, scaturiti da un reiterato batti e ribatti, con tutta la squadra ospite riversata in avanti in cerca del pareggio. Sbroglia Paletta, che sgroppa lungo tutto il campo, in un contropiede fulmineo, culminato con l’ultimo passaggio a favore di Danieli, che sigla il 3-1. Il triplice fischio arriva repentino a consegnare i tre punti alla formazione di Fiorucci.

IL TABELLINO

Orvietana: Beccaceci, Paletta, Bianco, Annibaldi, Marchi, De Vitis, Locchi (44′ st Grizzi), Colangelo (19′ st Cotigni), Danieli, Mortaroli (39′ st Idromela), Keita (48′ st Sulimani). A disposizione: Perquoti, Lanzi, Simoncini, Dida, Chiumarulo. Allenatore Silvano Fiorucci

Ellera: Kikkri, Lentini, Proietti, Giorgini M., Cherubini (4′ st Nuti), Mattia, Finetti, Giorgini N., Acatullo, Fiorindi (35′ st Polidori), Magionami (22′ st Sheji). A disposizione: Rosignoli, Ramilli, Mariani, Cara, Rellini, Rolandone. Allenatore Luigi Abenante.

Arbitro Sig. Riccardo Boiani di Pesaro (Mariani-Vagnetti)

Reti: Danieli (32′ pt, 14′ st rig. e 50′ st), Nuti (16′ st).

Note: ammoniti Beccaceci, Marchi, Mortaroli (O); Proietti, Mattia, Acatullo, Magionami, Polidori (E). Corner 6-5. Recupero 0′ pt, 5′ st

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *