Inizia al massimo il 2020 per la Libertas Orvieto. Ceban record regionale

Questo articolo è stato letto 435 volte

Ad Ancona Eugenio Ceban centra il record regionale indoor nell’alto. Giulia Bizzarrini e Linda Uguccioni brillano nella velocità e nel cross

Inizia forte il 2020 per l’Atletica Libertas Orvieto. La copertina della nuova stagione gialloblu se la prende ancora una volta Eugenio Ceban che al Meeting nazionale indoor di Ancona centra il record regionale nel salto con l’asta al coperto (5,10 m.) migliorando di dieci centimetri il precedente primato. Un’ottima prova che vale all’astista della Libertas, vicino anche a superare i 5,20, il terzo piazzamento assoluto nella gara.

Nelle Marche protagonista anche  la cadetta Giulia Bizzarrini che vince la finale dei 60 metri con 8.14 e nei 200 metri migliora la sua miglior prestazione personale di tre decimi (27.41). Buone risposte sono arrivate anche da Giorgia Silvestri, che ha migliorato il miglior risultato personale nei 60 metri (8,21), Ginevra Sarri nel salto in alto (1.35 m.), Caterina Manca, personal best indoor nel salto in alto (1.55 m.), Michele Donatelli, personal best nel salto in lungo (5.96), migliorato di oltre 30 centrimetri.

Migliora il proprio personale anche Marcos Anselmi, sempre nel lungo, gara non sua, con 5.57. Corre forte malgrado l’influenza Alberto Pigozzi che chiude i 60 metri in 7.20 davanti allo Junior Antonio Iorio (7.22).

A Narni è andata invece in scena la terza tappa del Criterium giovanile di Cross e l’incontro per rappresentative regionali. Brilla Linda Uguccioni che vince la gara dei 1000 metri Ragazze in 3:44 bissando il successo ottenuto due settimane fa nella tappa di Foligno. Tante soddisfazioni anche per i più piccoli: nei 200 metri Esordienti 5 anni secondo posto per Francesco Ferrara, terzo Giovanni Massetti e quarto Lorenzo Venanzi. Terzo posto per Leonardo Perazzini nei 400 metri Esordienti categoria 8 anni. Nei 400 metri Esordienti 5 anni terza Lucia Capoccia, quarta Emily Aprodu mentre nella categoria 8 anni terzo posto per Giorgia Capoccia. Infine buon sesto posto per Giovanni Ferretti nei 3000 metri.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *