Dopo Capretti saluta l’Orvietana anche Silvano Fiorucci

Questo articolo è stato letto 151 volte

Giornate di saluti queste all’Orvietana Calcio. Dopo l’arrivederci del direttore sportivo Severino Capretti, è di ieri il saluto dell’allenatore Silvano Fiorucci. Il tecnico ha fatto sapere che è “giunto il momento di fare un passo indietro – ha spiegato – lasciando libera la società di fare scelte e prendere decisioni senza sentirsi in obbligo. E’ stata una stagione molto positiva – ha detto ancora Fiorucci che era ormai al quarto campionato in biancorosso, anche se non consecutivi – abbiamo fatto un buon lavoro. So che l’Orvietana non avrà problemi se e quando si ricomincerà, anche perché può contare su un settore giovanile eccellente. Lascio con dispiacere – dice – ma adesso è il momento di fare questa scelta.”

E ora? “E ora faccio il pensionato – ha detto ridendo – la spesa, il giardino, magari una partitella con gli amici quando sarà possibile, tanto con il distanziamento potremo giocare anche noi sessantenni. Per ora mi fermo qua ma non escludo che in futuro l’Orvietana e io ci ritroveremo. Questa quarantena mi ha fatto rivedere la scala delle priorità, dobbiamo pensare più a noi stessi, cose che si davano per scontate sono invece importantissime.”

E’ sicuramente un arrivederci anche questo, a quando non si sa. E nei saluti Fiorucci ha incluso tutti, davvero tutti, dal presidente Biagioli, allo staff, ai giocatori, a don Luca, il tifoso numero uno. “Sono stato davvero bene a Orvieto, mi sono trovato benissimo, sotto tutti gli aspetti, ma è giunto per me il momento di farmi da parte”.

Il comunicato dell’Orvietana Calcio

Il presidente Roberto Biagioli e tutta l’Orvietana Calcio salutano mister Silvano Fiorucci, uomo, amico e mister come pochi.
Le nostre strade si dividono dopo 2 anni, al termine di una stagione che siamo certi ci avrebbe regalato grosse soddisfazioni. Lo stop causato dal Covid, imprevisto e imprevedibile, ci lascia con l’amaro in bocca. Ci sarebbe piaciuto ripartire insieme, ma siamo consci che le crisi che ci ha colpito tutti ridimensionerà gli obbiettivi per la prossima stagione.
Esempio di correttezza, competenza e professionalità, auguriamo tutto il meglio a mister Fiorucci, per il proseguio della sua carriera.

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *