Fermento all’Orvietana Calcio. Prossime le nomine dell’allenatore e del diesse

Questo articolo è stato letto 359 volte

Solo pochi giorni fa, la LND decretava la fine dei campionati di calcio dilettantistici, emanando delle linee guida che aspettano però la conferma dei vari Comitati Regionali.

Le squadre umbre, però, non stanno a guardare e cominciano a muovere i primi passi verso la nuova stagione, di cui peraltro si conosce ancora ben poco, quanto a protocolli di sicurezza e date di ripartenza.

Per non farsi trovare impreparati, comunque, i club stanno cominciando ad organizzarsi.

In casa biancorossa, dove finora tutto taceva, sembra che si comincino ad intravedere i primi movimenti. Dopo l’annunciato addio di Silvano Fiorucci, tecnico nell’ultimo campionato e mezzo, e di Severino Capretti, direttore sportivo nella stagione appena conclusa, pare che il Presidente Biagioli abbia maturato la decisione circa i loro sostituti.

Per la panchina, la pole position è occupata da Gianfranco Ciccone, storico giocatore dell’Orvietana ai tempi della serie D e che è rimasto – tranne una parentesi nel campionato laziale con la Vigor Acquapendente – sempre nell’orbita della società rupestre, dove ha ricoperto diversi incarichi quale tecnico del settore giovanile ed ha avuto numerose esperienze come allenatore in seconda della prima squadra, fin dai tempi in cui la guida tecnica era affidata ad Andrea Montenero. E’ lui la persona su cui, con ogni probabilità, ricadrà la scelta del Presidente.

La direzione sportiva, invece, sembra che verrà occupata da una new entry. Si tratterebbe di Francesco Iaccarino (nella foto), romano di nascita e orvietano di adozione, con un passato da giocatore nei campionati dilettantistici laziali e, in tempi più recenti, con incarichi dirigenziali sempre in società del Lazio.

E’ su questi due nomi che dovrebbe convergere in queste ore, fitte di incontri e di confronti, la scelta dei dirigenti biancorossi. Solo dopo le dovute ufficializzazioni, potremo finalmente conoscere l’Orvietana che verrà.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *