lunedì, novembre 29contatti +39 3534242011




Olympia Thyrus e Narnese per l’Orvietana in Coppa. Start il 22 agosto

Questo articolo è stato letto 323 volte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con il comunicato n. 06 del 4 agosto 2021, la LND, Comitato Regionale Umbria, ha ufficializzato regolamento e gironi della Coppa Italia di Eccellenza, che prenderà il via il prossimo 22 agosto e che vede l’Orvietana subito impegnata in casa – ore 16,00 Stadio Luigi Muzi – contro l’Olympia Thyrus.

La competizione prevede sei gironi da tre squadre ciscuno: il Girone F, oltre a Orvietana e Olympia T., comprende anche la Narnese che invece il 22 agosto osserverà il turno di riposo.

Il regolamento contempla l’iscrizione automatica di tutte le squadre che miltano nel campionato di Eccellenza, con gironi formati secondo criteri di vicinanza geografica; le gare saranno di sola andata e accederanno ai quarti di finale tutte le squadre prime classificate nel proprio girone di appartenenza, nonché le due migliori seconde.

Anche i quarti di finale saranno strutturati in gara unica, con i relativi accoppiamenti decisi mediante sorteggio, come pure il sorteggio determinerà la squadra che giocherà in casa. Le quattro vincitrici approderanno così alla semifinali, anche queste in gara unica e i cui abbinamenti verranno decisi a mezzo sorteggio.

Infine, le due vincitrici si daranno battaglia per il Trofeo nella finale che si terrà su campo neutro.

Nei quarti di finale e nelle semifinali, non sono previsti, in caso di parità alla fine dei due tempi regolamentari, i tempi supplementari, ma si finirà direttamente ai rigori; per la finale, invece, il risultato di parità al triplice fischio determinerà l’inizio dei tempi supplementari e, solo eventualmente, dei calci di rigore.

Obbligo di due under in campo, un classe 2001 e un classe 2002.

Nel frattempo, la nuova Orvietana di Mister Ciccone si è cimentata nella prima amichevole della stagione, in casa del Promano, formazione che milita nel campionato di I categoria umbro.

Al taccuino di Marco Gobbino, Gianfranco Ciccone così commenta: “Sono soddisfatto di quello che ho visto, ovvio eravamo affaticati dal lavoro, ma i movimenti e le situazioni mi hanno convinto. Aspettiamo che si completi la rosa, anche con giocatori importanti, e già dalla settimana prossima le partite saranno più indicative. Mi è piaciuto Sciacca, gli altri li conoscevamo già non scopriamo certo oggi i valori di Bracaletti, Vicaroni, Guazzaroni e gli altri. Abbiamo dei fuoriquota che sono una certezza, perché sia Bianco, Biancalana, Lanzi e Keita hanno già esperienze importanti in questa categoria e questo mi fa dire che sui giovani siamo messi bene, anche perché tra quelli ancora più giovani vedo cose interessanti”. Soddisfatto anche il Direttore Generale Alvaro Arcipreti:  “La squadra si è mossa bene, considerando che non era al completo e che era al primo impegno contro un avversario, sono sicuro che, quando saremo tutti, faremo divertire ancora di più. Credo che i primi giorni della prossima settimana, tra i rientri degli assenti e gli ultimi colpi del mercato, saremo a pieno regime. Sapete che siamo soprattutto alla ricerca di un buon centrocampista”. (fonte orvietanacalcio.it)

In attesa quindi della prima gara ufficiale al Muzi, il prossimo appuntamento per i biancorossi sarà a Celleno sabato prossimo, dove la Lazio Primavera, in ritiro, li attende per una nuova amichevole.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *