mercoledì, settembre 22contatti +39 3534242011




Accordo Orvieto Basket – San Giobbe Chiusi

Questo articolo è stato letto 185 volte

La stagione sportiva dell’Orvieto Basket sta per iniziare con alcune novità di grande rilievo. Il club cestistico del presidente Carlo Febbraro ha stretto un accordo di collaborazione con la società toscana San Giobbe Basket Chiusi. I toscani hanno vinto lo scorso anno il campionato nazionale di serie B guadagnandosi così, sul campo, la promozione alla seconda serie nazionale, la A2.

«L’accordo stretto – spiega Febbraro – verterà su più ambiti; per quanto riguarda il settore giovanile, due squadre di Chiusi saranno formate quasi esclusivamente da ragazzi dell’Orvieto Basket i quali giocheranno con il nome San Giobbe e verranno iscritte al campionato regionale toscano». Anche per il minibasket, a quanto si apprende, sono in programma iniziative per le bambine e i bambini che affronteranno mini tornei interni alle società oltre ad esperienze contro altre squadre, formando un’unica rappresentativa. «L’obiettivo principale – continua il presidente – è quello di far crescere gli iscritti a livello tecnico, ma soprattutto a livello umano, dando loro la possibilità di confrontarsi in categorie competitive oltre che consolidare la collaborazione tra gli istruttori delle società, uniformandone il lavoro sotto la guida di Davide Semplici, responsabile del settore giovanile della San Giobbe Chiusi. All’interno del quadro di questo accordo il nostro Maksim Brinza, ala classe 2005 di ritorno dall’esperienza biennale con Stella Azzurra Roma, si è aggregato fin dal primo giorno della preparazione al roster di A2 della San Giobbe Chiusi.»

Questa collaborazione non riguarderà solo il settore giovanile: «il progetto prevede, infatti, anche una collaborazione a livello di Serie D, campionato regionale umbro cui la nostra prima squadra parteciperà per questa stagione – continua Febbraro – la squadra sarà composta in prevalenza da ragazzi dell’Under 19 cui si affiancheranno alcuni senior e ragazzi della San Giobbe Chiusi. A guidare la squadra non sarà più Andrea Brandoni, cui vanno i ringraziamenti della società per la dedizione dimostrata nel tempo (ed in modo particolare in questo ultimo difficile periodo coinciso con la pandemia) e per il prezioso contributo tecnico portato; il ruolo di coach vedrà il gradito ritorno di Marco Guerriero, reduce dall’esperienza Isernia Basket Academy, che ha accettato con entusiasmo questa nuova sfida ed è pronto a far recitare ai nostri ragazzi un ruolo da protagonista nel competitivo campionato regionale di serie D. A sua disposizione avrà anche Giacomo Stella, altra novità di ritorno, che, dopo due stagioni passate a Todi, ha deciso di tornare a vestire la maglia di Orvieto con grande soddisfazione da parte di tutto il nostro ambiente.«

«Siamo pronti per iniziare anche per ciò che riguarda il settore giovanile e il minibasket – dichiara il team manager della San Giobbe Marco Cortellessa – abbiamo lavorato per tutta l’estate per portare novità come l’accordo con le società di Orvieto e stiamo mettendo a punto anche altre collaborazioni con realtà della zona. Il nuovo coordinatore del settore giovanile Davide Semplici sta operando con grande entusiasmo, il nostro obiettivo è quello di portare sul parquet quattro quadre giovanili più l’attività del minibasket».

«La collaborazione con una realtà così dinamica ed ambiziosa come San Giobbe Chiusi è per noi motivo di orgoglio e punto di partenza per la crescita del movimento cestistico orvietano – aggiunge Febbraro – dopo due anni di forzato stop crediamo che questo sia il modo migliore per ripartire con rinnovato entusiasmo, dando ai nostri ragazzi la possibilità di crescere e cimentarsi su palcoscenici nuovi lavorando insieme ad una società di grande rilevanza».

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *