domenica, ottobre 2contatti +39 3534242011




L’Orvietana vola. La vittoria a Ellera consolida la primazia biancorossa

Questo articolo è stato letto 569 volte


Sciacca risolve una partita a lungo bloccata, un gol frutto di astuzia, fisicità e tanta garra..

ELLERA – ORVIETANA 0-1
ELLERA (4-4-2):
Battistelli; Bazzucchi (37’st Ardone), Marconi, Ricci, Lavano; Trentini (19’st Tiny), Rondoni (21’st Ubaldi), Lanzi (21’st Pettinelli), Bura (25’st Veneroso); Colombi, Passeri. A disp.: Cuppoloni, Piazzai, Boldrini, Bunjaku. All.: Cicucarelli.
ORVIETANA (4-2-3-1): Frola; Lanzi, Proietti, Guinazu, Flavioni; Cotigni (21’st Vicaroni), Greco; Bracaletti (38’st Keita), Guazzaroni (32’st Biancalana), Nicodemo (21’st Di Patrizi); Sciacca, A disp.: Perquoti, Barbini, Lombardelli, Cipolla, Baci. All.: Ciccone
ARBITRO: Nicchi di Gubbio (Isidori di Perugia – Bellucci di Gubbio).
MARCATORE: 18’st Sciacca.
NOTE: Ammoniti: Lavano, Colombi, Ardone (E); Flavioni (O). Angoli: 5-7; recupero: 1’+ 4’.

L’Orvietana inizia il girone di ritorno nella stessa maniera in cui aveva chiuso quello di andata: con l’ennesima vittoria, la 15° su 18 partite, contro una delle squadre più in forma del momento l’Ellera di Ciucarelli che per lunghi tratti ha provato a fare la partita, per poi cedere nella ripresa.

Entrambi gli allenatori lamentano l’assenza di un centrale difensivo. Sono infatti squalificati Zanchi tra i padroni di casa e Fapperdue nell’Orvietana. Ciccone quindi sceglie di arretrare il centrocampista Proietti accanto a Guinazu, con Lanzi e Flavioni esterni. Cotigni e Greco, che torna titolare, si posizionano davanti alla difesa. In mediana ci sono Bracaletti, Guazzaroni e Nicodemo subito dietro a Sciacca. Ciucarelli invece opta per il 4-4-2 con Battistelli tra i pali, Bazzucchi, Marconi, Ricci e Lavano in difesa; Trentini, Rondoni, Lanzi e Bura a centrocampo e la coppia Colombi, Passeri davanti.

Pressa subito l’Ellera che guadagna due corner nei primi minuti. Ma poi la gara si blocca a centrocampo e bisogna attendere il minuto 22’ per assistere al break di Greco sulla trequarti, pallone che arriva sulla sinistra a Sciacca che prova la traiettoria sul secondo palo, ma finisce larga. L’Ellera spinge ma fatica a mettere palla dalle parti di Frola, se non da calci piazzati dove però ha sempre la meglio il portiere dell’Orvietana. Ospiti che si rivedono al 27’ Nicodemo riceve palla sulla sinistra, va via in slalom viene fermato in angolo dalla difesa, qualche protesta per l’intervento.

Il secondo tempo che inizia senza cambi e con un tiro dalla distanza di Lavano che Frola controlla andare alto sopra la traversa. L’occasione per l’Orvietana arriva poco dopo il quarto d’ora quando va a battere un angolo Bracaletti, la palla arriva sul fronte opposto a Greco, il centrocampista prova il tiro al volo che finisce di pochissimo a lato. Un minuto dopo la gara si sblocca: Sciacca, lanciato lungo, ruba palla tra il portiere in uscita e il centrale Ricci, che pasticcia, il numero 9 ospite trova quindi spazio arretrandosi e fa partire il tiro che si insacca. E’ il nono centro stagionale per la punta italoargentina.

Ciucarelli inserisce Tiny, Ubaldi, Pettinelli e Veneroso e disegna una formazione super offensiva, Ciccone risponde mettendo Vicaroni e Di Patrizi. E’ ancora l’Orvietana a sfiorare il gol alla mezz’ora: gran girata di Bracaletti che chiama alla parata in tuffo Battistelli. Entrano anche Keita e Biancalana, l’Ellera spinge e si fanno pericolosi al minuto 88 quando Veneroso manda al centro una palla che Ricci tocca quanto basta per farla giungere a Colombi sul secondo palo, ma l’attaccante da distanza ravvicinata mette alto.

Prossimo turno: domenica 12 alle 14.30 in casa contro il Massa Martana

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *