Azzurra Orvieto

Al PalaPorano passa il Palermo, stop casalingo per Azzurra

Al PalaPorano passa il Palermo, stop casalingo per Azzurra

Azzurra Orvieto, Basket, Top0
Non riesce il colpaccio alla Azzurra Orvieto e dal PalaPorano esce vittorioso l'Andros Basket Palermo di coach Santino Coppa. Ce l'hanno messa tutta le ragazze di coach Massimo Romano ma la superiorità delle palermitane, attuale terza forza del girone sud della A2 di basket femminile, non era in discussione. Netto il risultato, 57-86 per le palermitane che hanno saputo dominare una gara difficile contro una Orvieto che non ha mai mollato la presa e con una direzione di gara che è sembrata non all'altezza della posta in palio. Le prime due frazioni di gioco sono a totale carico delle isolane: un primo quarto con una Miccio in grande spolvero apre le danze per chiudersi 10-20 con Orvieto ancora non del tutto in gara. Nella seconda frazione di gioco Azzurra torna in partita e grazie ad alc
Importantissima vittoria di Azzurra a Cagliari

Importantissima vittoria di Azzurra a Cagliari

Azzurra Orvieto, Basket, Top0
Ottima gara di Orvieto a Cagliari con una vittoria che vale molto in chiave play off. Le Orvietane hanno subito guadagnato punti di vantaggio e Cagliari ha resistito bene per poi lasciare il campo alle avversarie, e subire un massimo ritardo di 25 punti con un parziale di 9. La vittoria di Orvieto non è mai stata in discussione nonostante una ottima Orsini, ben 24 punti per lei e il merito di essere la migliore marcatrice della serata e un ’altrettanto brava Georgieva (18). Per Orvieto bene la squadra in generale con Rupnik e (13) e Porcu (13) sugli scudi. I primi punti della gara arrivano da Chrysanthidou che dalla lunetta firma lo 0 a 2 poi Puggioni, da 3, segna il sorpasso per Cagliari. Rupnik, poi, mette a segno il canestro del 3 a 4 e Orvieto realizza anche il 3 a 6. Ma Cagliari non m
Azzurra sfiora la vittoria contro Carispezia

Azzurra sfiora la vittoria contro Carispezia

Azzurra Orvieto, Basket, Top0
  Azzurra Ceprini Orvieto sfiora solamente la vittoria contro una Carispezia Cestistica Spezzina che veniva da un periodo non troppo brillante. Benissimo Orvieto nella parte centrale del match, uscita fuori nei momenti giusti una La Spezia che, a detta del suo allenatore, nei primi due quarti è caduta in un paio di trappole tese da Romano ma poi, prese le contromisure e di carattere, andando sul punto a punto, ha vinto la partita. I tempi supplementari hanno deciso la gara, tempi supplementari acciuffati a 8’’ dalla fine con un gran canestro dai 6,75 di Rupnik. Nell’extra time Templari ha fatto valere la sua esperienza e i due punti sono finiti in Liguria. Il primo canestro è delle ospiti. Dopo 3' il punteggio è di 4 a 6 e, poco dopo, Orvieto pareggia per poi sorpassare le avversar
Brutto secondo quarto per Azzurra e Civitanova piega le orvietane

Brutto secondo quarto per Azzurra e Civitanova piega le orvietane

Azzurra Orvieto, Basket, Top0
A Civitanova Marche Orvieto perde la partita con un bruttissimo secondo quarto che ha condizionato tutto il restante percorso di gara. Ottime le Orvietane negli altri quarti (nel terzo e nel quarto Orvieto guadagna rispettivamente 7 e 9 punti) ma non è bastato a riequilibrare le sorti della partita. Ottima Granieri Fiorini con i suoi 12 punti in mezz’ora di gara e ottime anche Porcu 10, Petronyte 10, Bambini 6, Rupnik 7 e Chrysantidou 10. Romano non può schierare Manfrè influenzata e, sotto canestro, mette Petronyte. Per 2’ si va avanti con i centri di Perini e Bambini ma, poi, Petronyte dalla lunetta segna il 4 a 2. Mataloni da 3 non va a bersaglio mentre Porcu, ancora dalla lunetta, mette a segno 2 punti. Dopo 3’ e 30’’ Petronyte porta a 8 le segnature di Orvieto e Civitanova chiede il t
Al PalaPorano Campobasso resiste ma non passa. Azzurra si

Al PalaPorano Campobasso resiste ma non passa. Azzurra si

Azzurra Orvieto, Basket, Top0
Partita da “3 punti” al PalaPorano. Azzurra Ceprini e Magnolia Basket Campobasso sono appaiate in classifica, entrambe a 14 punti. Le biancorosse di coach Romano vogliono ripetere la buona uscita in Valdarno mettendo però nel faldone della stagione l’ottavo referto rosa. Le campobassane, invece, vogliono ribaltare il risultato dell’andata per non considerare la Azzurra Ceprini come una “bestia nera”. Romano schiera il quintetto tipo con Porcu, Rupnik, Coffau, Bambini e Manfrè. Coach Sabatelli risponde con Alesiani, Ciavarella, Dzinic, Reani e la ex Orvieto Di Gregorio. Avvio del primo quarto frizzante, con Porcu e compagne che provano la prima fuga portandosi sul 5-0. Di Gregorio, top scorer, piazza subito una tripla, Coffau mette a referto i suoi primi due punti e Reani riport
Ottima Azzurra a Valdarno ma a vincere sono le toscane

Ottima Azzurra a Valdarno ma a vincere sono le toscane

Azzurra Orvieto, Basket, Top0
Ottima prestazione di Orvieto contro S. G. Valdarno anche se la partita è finita con la vittoria delle padrone di casa. Le Umbre sono state capaci di giocarsela alla pari con le più quotate avversarie tenendo loro testa per metà gara. Poi, nel terzo quarto è uscita fuori bene Valdarno che ha praticamente chiuso la partita. Bello il duello Rupnik - Iannucci, le due punte di diamante delle rispettive formazioni non hanno deluso le aspettative con 16 e 14 punti a referto. La gara si apre con un canestro di Rupnik e con Iannucci che realizza un libero per il 2 a 1. Manfrè fa l’ 1 a 4 e Innocenti accorcia. Poi Grilli sale in cattedra e fa 4 punti in 1’ e, dopo 3’, grazie anche ad un tiro da 3 di Rupnik, il punteggio è di 3 a 11. Ortolani porta a 6 punti il bottino di Valdarno e si gira sull’8 a
Empoli passa al PalaPorano niente da fare per Azzurra

Empoli passa al PalaPorano niente da fare per Azzurra

Azzurra Orvieto, Basket, Top0
Niente da fare per Azzurra Ceprini contro la capolista USE Basket Empoli, che è uscita vincitrice per 54-72 dal PalaPorano. Dopo un primo tempo sottotono, le biancorosse hanno avuto una reazione di orgoglio nel terzo quarto, con cui si sono spinte fino a soli tre punti di distacco dopo essere state sotto anche di venti, prima che nell’ultima frazione le ospiti riprendessero definitivamente il sopravvento. Orvieto ha cominciato ad alti ritmi, con le due bombe di Porcu e Coffau che le hanno dato il primo vantaggio della gara. Non è tardata ad arrivare la risposta di Empoli, guidata dalla ex Brunelli, che ha messo a segno i primi punti delle sue. Con il passare dei minuti Empoli si è organizzata e ha cominciato a scavare un margine importante, sull’onda di un attacco fluido e di una
Azzurra ci crede, la partita è sua

Azzurra ci crede, la partita è sua

Azzurra Orvieto, Basket, Focus1, Sport
Partita importante al PalaPorano: la Azzurra Ceprini ritrova il parquet di casa dopo la sconfitta di Savona ed ha bisogno della quinta vittoria stagionale. Il San Raffaele è alla terza partita in sette giorni ma vuole violare il campo umbro e marcare 8 otto punti in classifica. Primo possesso della squadra di casa e primo tiro a segno di Anna Bambini. Prosperi riporta la parità dalla lunetta e Porcu segna dalla distanza per il 5-2. Tanti cambi di fronte ma anche tanta imprecisione al tiro da entrambe le parti ed il primo quarto si chiude in perfetta parità: 12-12. Nel secondo periodo il San Raffaele tenta il primo strappo mettendo a segno un mini-break di 5-0. Si aprono le danze del punto a punto ma le ragazze di coach D’Antoni sono brave a mantenere il vantaggio fino alla fine del quarto:
Azzurra niente da fare a Savona

Azzurra niente da fare a Savona

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
  Orvieto cede il passo a Savona proprio in casa delle Liguri in un confronto che ha visto in campo un primo quarto equilibrato e un terzo quarto nel quale le padrone di casa hanno guadagnato 20 punti fatali. A nulla è servito un finale eccezionale delle Orvietane che hanno recuperato 10 punti in 4’. Tosi apre le marcature dopo 13’’ e Bambini dalla lunetta accorcia le distanze. Rupnik, poi, da 3 fa allungare Orvieto sul 4 a 2, ma Savona prima pareggia e, dopo 3’, va in vantaggio con Skiadopoulou. Una botta e risposta, Tosi da 2 e Rupnik da 3, fa 8 a 7. Si gira sull’8 a 9 grazia e un canestro di Manfrè. Per Orvieto entra Grilli, per un po’ non si segna e le ospiti fanno 10 punti grazie ad un libero di Coffau. A 3’ è ancora 8 a 10 ma dopo 30’’ Villa, Chrysantidou e Rupnik illuminano il
Azzurra cade a Palermo ma si fa valere

Azzurra cade a Palermo ma si fa valere

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
  Orvieto si fa valere a Palermo ma il confronto con una delle favorite per la vittoria finale del campionato la vede perdere i due punti. Ottima Lombardo, alla fine segnerà 18 punti, e ottima la prova della squadra ma i centimetri di Preskienyte e la precisione dalla lunetta di Ferretti e Russo permettono a Palermo di vincere. Comunque prova confortante in vista delle prossime gare perché tenere testa alle Isolane per quasi tutta la gara fa ben sperare per il futuro e significa che c’è la crescita tanto cercata dallo staff tecnico di Orvieto. Il primo canestro della gara è di Preskienyte (1,93 di altezza) a cui fanno seguito due liberi a bersaglio di Ferretti per il 4 a 0. Ci pensa Rupnik a ridurre lo svantaggio con un canestro e un libero realizzato per il 6 a 3, poi è Porcu ad ac
Azzurra perde il confronto con Carispezia

Azzurra perde il confronto con Carispezia

Azzurra Orvieto, Basket, Focus1, Sport
  Orvieto perde il difficile confronto con La Spezia e e rimane con 4 punti in classifica sorpassato proprio dalle Liguri. Della difficoltà della partita già si sapeva e il campo ha confermato la forza di una compagine che ha nei suoi ranghi giocatrici importanti come Da Silva, Cadoni e Templari. Proprio Da Silva e Cadoni aprono le danze con un fulmineo 4 a 0  ma Lombardo e Bambini rimettono tutto a posto. Dopo 3’ La Spezia conduce 8 a 4 ma subito dopo le Liguri scappano fino al più 7. Poi è Cadoni show, l’ala -Pivot delle padrone di casa colleziona 1 libero e due canestri consecutivi aumentando il gap a 12 punti. Entra Chrysantidou  e dopo che Tempalari era andata a segno da 3 è Porcu ad tenere vive le speranze di Orvieto centrando un canestro da 2. Dura poco però, la reazione delle
Azzurra Orvieto subisce troppo Alghero e lascia i due punti in Sardegna

Azzurra Orvieto subisce troppo Alghero e lascia i due punti in Sardegna

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
  Orvieto subisce troppo Alghero nei primi due quarti e lascia i due punti in Sardegna. Nonostante le ottime Manfrè (16), Rupnik (10) e Lomabardo (10) Orvieto pareggia quasi i canestri solo nel secondo tempo ma subisce ad inizio gara le Isolane che si sono rivelate un po’ una sorpresa.  Si parte e  Dzhikova  apre le marcature da 3 e Sow fa allungare Alghero fino al più 5. Beretta ancora da 3 fa 8 a 0 ma Orvieto recupera subito e pareggia in 14’’ con Rupnik (3) Lombardo (3) e Mabini (2). Quando manca 1’  Alghero riconquista terreno e si porta in vantaggio di 6 punti. Il quarto termina sul 19 a 8  punteggio maturato in gran parte nei primi minuti di gioco con Alghero che tenta la fuga e Orvieto che è brava a tenere il passo. Il secondo periodo inizia nel segno di Rupnik, un canestro da
Azzurra torna da Bologna a mani vuote

Azzurra torna da Bologna a mani vuote

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
Luci e ombre nella partita di Bologna. La Basket Progresso Matteiplast viene dalla vittoria del campionato della scorsa stagione e, con un roster che cambia poco e che è orma affiatato, è una delle compagini più forti del girone sud. Le ragazze di coach Romano vengono da due risultati positivi e non vogliono certo sfigurare nella terza uscita stagionale. Palla a due e partita tesa, Bologna prova subito il break e la Azzurra Ceprini risponde colpo su colpo. Alla prima sirena è +2 per la squadra di casa, con un 18-16 che rende frizzanti i successivi periodi di gioco. Effettivamente così sembra perché nel secondo quarto le ospiti rimangono incollate alla partita seppur con qualche prima evidente sbavatura. Qualcosa inizia a scricchiolare ma solitamente la pausa negli spogliatoi permette d
Azzurra ci crede, Civitanova battuta

Azzurra ci crede, Civitanova battuta

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
Quattro, come i periodi di gioco di una partita decisa solo nel finale. Quattro, come i falli di Manfrè alla fine del secondo quarto. Quattro, come i palloni recuperati da Rachele Porcu. Quattro, come i punti in classifica dopo due giornate di campionato. Romano decide per uno starting five con Porcu, Manfrè, Rupnik, Bambini e Lombardo. Civivtanova risponde con Rosier, Perini, Mataloni, Ostojic e Ceccarelli. Le due amichevoli della pre-season sono acqua passata ed ora si fa sul serio: ci sono due punti importanti da aggiungere in classifica ed entrambe le squadre vogliono scriverli accanto al proprio nome. La palla a due dà il via a un repentino susseguirsi di cambi di fronte, Manfrè prende in carico Ostojic aprendo il valzer delle sportellate sotto canestro, entrambi i quintetti girano
Azzurra, buonissima la prima a Campobasso

Azzurra, buonissima la prima a Campobasso

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
L’avvio di un campionato non è mai scontato. Un gruppo nuovo, qualche salto di categoria, le amichevoli di precampionato che avevano fatto scattare qualche piccolo allarme sul piano del gioco, la prima sfida contro Campobasso, una delle squadre più quotate del girone Sud. Per la squadra di coach Romano si preannunciava quindi una prima di campionato fuori casa per niente facile. In effetti alla palla a due le due squadre sembrano contratte, Campobasso in particolare. I primi dieci minuti scorrono con i due quintetti che cercano le misure in attacco e provano ad alzare il muro della difesa, arrivando alla sirena su 17 pari. Nel secondo quarto le nostre iniziano a prendere confidenza con la nuova stagione, mettono da parte l’emozione di giocare davanti ad un pubblico caloroso che spinge la s