Ciconia Calcio

“Ciconia: dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior”

“Ciconia: dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior”

Calcio, Ciconia Calcio, Top0, TopNews
A cura di Umberto Pantarelli, il racconto della partita di Otricoli. Il Ciconia si fa poetico e guerriero sul campo di battaglia di Otricoli. Tra radici desertiche, pietre color fatica e polvere arida di sogni da cui spuntano soltanto dolori e pareggi per chi arriva, germoglia una prestazione degna del poeta Silesio: “la rosa è senza perché, fiorisce perché fiorisce; non pensa a sé, non si chiede se la si veda oppure no". Entrambe le compagini dedicano i primi dieci minuti ad annusarsi in cerca dello spunto giusto. Poi gli ospiti cambiano decisamente marcia e iniziano a macinare gioco, chiudendo l'avversario nella propria metà campo. La difesa locale trema più volte di fronte agli imponenti squilli di tromba biancocelesti. Ma è al ventesimo che la pressione asfissiante degli ospiti
Ciconia: “La fine di qualcosa di semplice, l’inizio di tutto il resto”

Ciconia: “La fine di qualcosa di semplice, l’inizio di tutto il resto”

Calcio, Ciconia Calcio, Focus1, Focus1
“La fine di qualcosa di semplice, l’inizio di tutto il resto”. All’insegna di questa “tagline”, il 20 gennaio 1998 Dawson’s Creek esordiva sui piccoli schermi a stelle e strisce. Esattamente vent’anni dopo, il Ciconia si riscopre nostalgico teenager anni ‘90. Facendo del confronto odierno un’ottima interpretazione di quello slogan fortunato. Certamente, la modestia del Penna in Teverina contribuisce a rendere il pomeriggio orvietano più un corroborante “afternoon tea” che un test probante. Ciò nonostante, anche nel boudoir dell’Achilli riemergono piccoli sprazzi delle ombre caratteriali che hanno segnato la rovinosa caduta in terra ternana. In attesa della perfezione, ad ogni modo, anche la convalescente normalità è sufficiente e prolifica. In meno di venti minuti, i reparti scelti
Naufragio Ciconia. Interamna tris

Naufragio Ciconia. Interamna tris

Calcio, Ciconia Calcio, TopNews
Nel novembre del 1978, oltre 900 seguaci del c.d. Tempio del Popolo si suicidarono in massa nella loro Comune situata in Guyana. L’ordalia è passata alla storia come il Suicidio di Jonestown. Ad oggi, ancora il più eclatante caso mondiale di macabra ritualità collettiva. Forse suggestionato dalle inquietanti vicende degli adepti del reverendo Jim Jones, anche il Ciconia cade vittima di se stesso e crolla di schianto fra le mura dell’Interamna Nahars. Toccando quello che, attualmente, può ben dirsi l’apice negativo della propria stagione. Eppure sarebbero gli ospiti a sprintare meglio fuori dai blocchi, passando al primo affondo. Dopo una decina di minuti di guerriglia, Porcari raffina l’intuizione di Massini, imbeccando Nevi sul lato destro dell’area di rigore ternana. L’esordiente
Sulla scia dei Re Magi, buona la prima del 2018 per i Ciconia

Sulla scia dei Re Magi, buona la prima del 2018 per i Ciconia

Calcio, Ciconia Calcio, TopNews
Sulla scia dei Re Magi, il Ciconia ritrova la via dell’Antistadio Achilli decimato da febbri malariche e appesantito da tartufoni assortiti. Al cospetto di una Virtus Baschi non certo più brillante, l’inerzia della prima di ritorno denota una maggiore attitudine alla tombola e al mercante in fiera, più che alla lotta di campo. Ciò nonostante, in casa biancoceleste è buona la prima, almeno per il risultato. Un gol per tempo e una sinfonia di legni danno continuità alla corsa. Ma non mascherano una prestazione scialba, deludente, per lunghi tratti priva di mordente e figlia di un appannamento natalizio solo parzialmente fisiologico. Ad estrarre il dolcetto dalla calza dopo più di mezz’ora di carbone ci pensa Porcari, bravissimo nel pescare il sette da posizione defilata dopo un controll
Frizzi e lazzi. Il Ciconia si prende il derbyssimo di Orvieto

Frizzi e lazzi. Il Ciconia si prende il derbyssimo di Orvieto

Calcio, Ciconia Calcio, Sport, Top0
Ciconia - OrvietoFc 1-0 CICONIA Macchioni, Picaria (40'st Palmucci), Croccolino F., Shpata (10'st Massini Rosati), Schiavo, Trappolino, Tonelli (24'st Porcari), Del Turco, Croccolino G. (45'st Croccolino A.), Frizzi, Pantarelli. A disp: Pace, Cerasari, Spallaccia. Allenatore Calderini ORVIETO FC Dominici, Porcari, Cavalloro, Stella, Bonino D., Sciulli A., Cupello (40'st Sciulli L.), Pepe, Serranti, Filippi (21' st Fattorini), Dettori. A disp: Bonino G., Montefiore, Paradiso, Chioccia, Ciano. Allenatore Pelucchi Arbitro Sig. Mario Nika di Terni Reti: 38' st Frizzi (C) Note: al 43' pt Dominici para rigore a Frizzi; ammoniti Macchioni, Croccolino F., Frizzi (C) e Sciulli A., Cupello, Serranti (O). Corner 5-0. Recupero 1'pt, 6'st È un Ciconia Frizzocentrico quello che si
Week end ricco di impegni per Orvieto FC

Week end ricco di impegni per Orvieto FC

Calcio a 5, Ciconia Calcio, Orvieto FC, Orvieto FC 11, Sport, Top0
ORVIETO – Si prospetta un fine settimana davvero esaltante per le prime squadre dell’Orvieto Fc, che si troveranno impegnate, tra venerdì e sabato, in turni di campionato contro avversari di sicuro spessore. Sabato pomeriggio, alle 15.45, sul campo di Lubriano, la prima squadra di calcio a 11 si troverà davanti il Castello, per i ragazzi di mister Carlo Pelucchi servirà inanellare un’altra vittoria per dar seguito al successo nel derby di CastelGiorgio del turno scorso e continuare così la propria corsa. Venerdì, sarà invece, la notte del futsal, maschile e femminile, entrambe in campo alle 21 e 30. “Inizierei con il maschile, che al PalaPapini si prepara alla sfida con il Real Cannara – commenta il vicepresidente Maurizio Bellagamba – dobbiamo scendere in campo concentrati e con l’inte
Ciconia sulla strada giusta

Ciconia sulla strada giusta

Calcio, Ciconia Calcio, Focus1, Sport
di Gabriele Pace   “Per tornare se stessi non si può gettare la maschera. Bisogna ricostruire. […] Per tornare in alto bisogna partire dal punto più basso”. Matteo Nucci ne fa massima a pag. 60 dello splendido saggio “Le lacrime degli eroi”. Sono Virtus Baschi e Ciconia, tuttavia, a trasformare in anima vibrante una lezione altrimenti di pura accademia. Entrambe reduci da brucianti eliminazioni di coppa, le due squadre si sfidano di nuovo a 15 giorni di distanza dal primo confronto stagionale, sebbene a campi invertiti. Proprio come allora, anche oggi c’è da ricostruire certezze e trovare conferme. Con il campo unico giudice insindacabile della propria identità. Si parte ed è il Ciconia a tracimare come una marea montante in meno di mezz’ora . Al 20’ Selimi si improvvisa Davi
Ciconia 0-0 nella sfida contro il Castel Giorgio

Ciconia 0-0 nella sfida contro il Castel Giorgio

Calcio, Ciconia Calcio, Focus1, Sport
Tempo di festival all'ombra della rupe. Il folklore d'autore, tuttavia, va in scena all'antistadio Oscar Achilli, dove Virtus Castelgiorgio e Ciconia si annullano a suon di emozioni. Unico assente ingiustificato, in mezzo ad un pubblico numeroso e appassionato, il gol. Ma è legittimo domandarsi se certe vittorie striminzite risultino realmente più divertenti di un simile zero a zero. Biancocelesti e biancorossi si azzannano dal primo minuto di gioco, rivendicando entrambi il ruolo di primo violino nell'orchestra di coppa. Dopo venti minuti, sono i ragazzi di mister Calderini a rendersi pericolosi con Croccolino, che servito splenditamente da Massini, spedisce a lato. Due minuti più tardi è la Virtus a rendersi pericolosissima: ficcante percussione laterale di Zannoni che con un  cioccolat
Ciconia: buona la prima

Ciconia: buona la prima

Calcio, Ciconia Calcio, Focus1, Sport
L'estate è tornata e chiede di te. Prestando orecchio alle richieste ferragostane di Tiziano Ferro, il nuovo Ciconia risponde presente e torna senza avvisare. Ma facendo sentire forte la propria voce. In un Achilli arroventato al punto che solo l'assenza di palme e dromedari impedisce di qualificarne il manto come enclave sahariana, si apre il sipario sulla trentesima stagione del sodalizio bianco-celesti. Tante le facce nuove, dalla tribuna al campo, passando per la panchina. Molti i ritorni, ancora di più gli esordi. Ma una sola stessa fissa: Franco Della Croce, che ha preso posto solo un po' più in là. A dimostrazione che il calcio sa ancora essere la scelta migliore di una vita, quando diventa puro esercizio di divertimento. Ospite del primo turno di coppa umbra il rinato Baschi, stor
Il Ciconia ai nastri di partenza, preso Petrocchi la squadra è quasi fatta

Il Ciconia ai nastri di partenza, preso Petrocchi la squadra è quasi fatta

Calcio, Ciconia Calcio, Focus1, Sport
Manca ormai davvero poco al debutto nel nuovo Ciconia Calcio in campionato. Il rinnovato sodalizio biancoceleste, sempre agli ordini del presidente Mammanco, è pronto per debuttare in 2a categoria con una squadra nuova, una dirigenza nuova, uno spirito nuovo così come vi avevamo raccontato in precedenza. Ultimo colpo di mercato messo a segno dalla dirigenza del Ciconia l'arrivo in maglia biancoceleste di Nicola Petrocchi, punta centrale classe '89. Petrocchi ha militato nelle giovanile dell'Orvietana giocando anche nella Juniores nazionale, ex Orvietana, Federico Mosconi, Romeo Menti e Castel Giorgio e una piccola parentesi nel calcio a 5 nella storica Coar. Fermo da circa tre stagioni per motivi lavorativi, grazie al nuovo progetto del Ciconia e al grande entusiasmo e al grande carisma di
Il Ciconia Calcio riparte dai giovani e dal quartiere. Mammanco: “tiriamo una riga e ricominciamo”

Il Ciconia Calcio riparte dai giovani e dal quartiere. Mammanco: “tiriamo una riga e ricominciamo”

Calcio, Ciconia Calcio, Top 1 - NON USARE
Avevamo lasciato il Ciconia Calcio con il morale a terra dopo la retrocessione in seconda categoria. Oggi invece il Ciconia è un cantiere in pieno fermento che sta costruendo una nuova squadra e un nuovo rapporto con il quartiere più popoloso di Orvieto. Dietro a questo entusiasmo rinnovato c'è un gruppo di ragazzi ciconiesi che hanno in mente un progetto in fin dei conti semplice ma importante: rinsaldare il legame tra la squadra e il quartiere, riportare la gente allo stadio a tifare Ciconia, costruire una squadra giovane e dinamica. Di fronte a tutto questo il presidente Alberto Mammanco non poteva che dire “facciamolo”, e così la società biancoceleste ha dato ai ragazzi il più caloroso dei benvenuto e carta bianca per fare la squadra. “Il nostro obiettivo – spiega Alessio Montenero,
Il Ciconia Calcio riparte dai giovani e dal quartiere. Mammanco: “tiriamo una riga e ricominciamo”

Il Ciconia Calcio riparte dai giovani e dal quartiere. Mammanco: “tiriamo una riga e ricominciamo”

Calcio, Ciconia Calcio, Focus2, Sport
Avevamo lasciato il Ciconia Calcio con il morale a terra dopo la retrocessione in seconda categoria. Oggi invece il Ciconia è un cantiere in pieno fermento che sta costruendo una nuova squadra e un nuovo rapporto con il quartiere più popoloso di Orvieto. Dietro a questo entusiasmo rinnovato c'è un gruppo di ragazzi ciconiesi che hanno in mente un progetto in fin dei conti semplice ma importante: rinsaldare il legame tra la squadra e il quartiere, riportare la gente allo stadio a tifare Ciconia, costruire una squadra giovane e dinamica. Di fronte a tutto questo il presidente Alberto Mammanco non poteva che dire “facciamolo”, e così la società biancoceleste ha dato ai ragazzi il più caloroso dei benvenuto e carta bianca per fare la squadra. “Il nostro obiettivo – spiega Alessio Montenero, u
Il Moiano strapazza un Ciconia decisamente sottotono

Il Moiano strapazza un Ciconia decisamente sottotono

1a categoria, Calcio, Ciconia Calcio, news1
Ciconia – Moiano 0-3 Si interrompe la serie positiva del Ciconia e lo stop arriva proprio fra le mura amiche, di fronte ad un avversario che, sulla carta, era assolutamente alla portata. La disfatta arriva nel secondo tempo, dopo una prima frazione povera di qualsivoglia contenuto, anche agonistico. Non si registrano infatti azioni ed occasioni degne di nota; forse un po’ più concreto il Moiano, che registra in suo favore l’unica vera chance del primo tempo. Siamo al quarto d’ora, corner in favore degli ospiti, con la palla che arriva a Fabbri, faccia a faccia con Dominici, il quale si oppone alla sua conclusione, sventando il pericolo. Più vivace la ripresa, fin dalle primissime battute. Sono passati solo due minuti dall’inizio, quando Casarelli lascia partire un gran tiro che diseg
Doppio Croccolino e Grafeo. E il Ciconia comincia a vincere

Doppio Croccolino e Grafeo. E il Ciconia comincia a vincere

1a categoria, Calcio, Ciconia Calcio, news1
Ciconia – Po’ Bandino 3-2 Prima vittoria di questo campionato, importantissima per il morale e per la classifica, quella portata a casa oggi dal team di Baldini. Si rivede in campo qualche faccia da tempo assente, ma soprattutto si rivede grinta, voglia di vincere e qualche buona idea di gioco che, almeno nelle ultime gare casalinghe, latitavano un po’. Partono subito forte gli ospiti, che mostrano una velocità in azione che invece manca ai biancocelesti, i quali però si comportano molto bene sulle ripartenze, spezzando sempre sulla propria tre quarti campo ogni velleità avversaria. Il vantaggio ospite arriva su calcio di rigore, fischiato per un fallo in area di Bonino, e realizzato da Crescenzo. Rischia ancora il Ciconia tre minuti dopo, quando un bel fendente di Scassagreppi si spegn
Ciconia a bocca asciutta. Il derby dice Pro Ficulle

Ciconia a bocca asciutta. Il derby dice Pro Ficulle

1a categoria, Calcio, Ciconia Calcio, news1, Varie
Ciconia - Pro Ficulle 0-1 CICONIA: Dominici, Serafinelli, Pepe, Menichetti, Leonardi, Bonino,  Casarelli, Giani F. (Grafeo), Croccolino G., Filippi, Montagnolo. A disp: Pizzo, Giani I., Ricci. Allenatore Baldini PRO FICULLE: Pagnotta G., Galletti, Topo, Cherubini, Pagnotta D. (Baldelli), Luciani M., Vergari (Garoafa), Pagnotta M., Rubino (D’Aurelio), Savelli, Merini. A disp: Marini, Cicala, Miscetti, Luciani G. Allenatore: Tempesta Reti: 3’ st Merini Arbitro: Sig. Vladimir Bientinesi di Terni NOTE Ammoniti: Croccolino G. (C), Galletti, Pagnotta D., Cherubini, Luciani M. (PF); corner: 7-1 per Pro Ficulle; recupero 0’ pt; 6’ st La Pro Ficulle torna a casa dall’Achilli con il bottino pieno, al termine di una gara piuttosto confusa, povera di idee e avara di emozioni. Al triplice fisch