Questo articolo è stato letto 455 volte
torch1

Bagno di folla ad Orvieto per il passaggio della Torcia Olimpica

VN:F [1.9.18_1163]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Centinaia di bambini in Piazza Duomo ad Orvieto per il Torch Run Special Olympics
Il saluto delle istituzioni e la benedizione di monsignor Tuzia. Venerdì la Foligno-Spello

Splendido e caloroso bagno di folla in Piazza Duomo ad Orvieto per il passaggio della seconda tappa del Torch Run che anticipa i XXXIII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Terni e Narni. La Torcia Olimpica portata dalla Ternana Marathon Club è partita dalla Vetrya, Silver Partner dei Giochi, realtà imprenditoriale di vera eccellenza nel panorama regionale. Come sottolineato da Katia Sagrafena co-founder dell’azienda, “lo sport che si indentifica con la vita è parte integrante della filosofia aziendale e anima lo stesso spirito di chi affronta i problemi trovando soluzioni tempestive e utili”. La Torcia ha proseguito il suo viaggio verso Piazza del Duomo dove ad attendere l’arrivo c’erano centinaia di bambini dei gruppi sportivi, delle associazioni di promozione sportiva e in particolare i ragazzi dell’Associazione Andromeda e della Onlus Tartaruga xyz, protagonisti dell’iniziativa “Ragazzi in gamba” organizzata dall’Assessorato allo Sport del Comune di Orvieto nell’ambito delle celebrazioni per la proclamazione di Orvieto come Comune Europeo dello Sport 2017. “Lo sport è amicizia e inclusione – ha detto il Vice Sindaco Cristina Croce – ma soprattutto superamento delle barriere, sono felicissima per la partecipazione così numerosa dei gruppi sportivi”. La Vice Presidente del Consiglio Comunale Roberta Cotigni ha sottolineato come “grazie alla Torcia, l’immagine di Orvieto e dell’Umbria nel mondo è diversa da quella che viene descritta dopo il terremoto”. Infine il saluto e la benedizione del Vescovo di Todi-Orvieto, monsignor Benedetto Tuzia: “La fiamma è speranza della vita, una vita che a volte è difficile ma che come insegnano i Giochi può essere affrontata andando al di là dei limiti. Facciamo sì che il nostro amore per la vita vada al di là dei limiti”. E poi rivolgendosi ai bambini: “Il Duomo è la sala più bella di Orvieto, ed è segno che a voi devono essere riservate le sale più belle della vita”. Infine l’accensione del Tripode ad opera di Maria Grazia, una ragazza dell’Associazione Andromeda. Domani, venerdì 5 maggio, terza tappa del Torch Run con partenza alle ore 9.30 da Piazza Repubblica a Foligno e arrivo alle 10.30 in Piazza Kennedy a Spello.

In allestimento fotogallery e video
torch1
Bagno di folla ad Orvieto per il passaggio della Torcia Olimpica, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Si suppone che voi siate d\'accordo, ma potete scegliere di variare le vostre impostazioni se non lo siete. Leggi di più | OK