Sfortuna, assenze, forma non al meglio. E l’Orvietana non ce la fa

Questo articolo è stato letto 295 volte

Nonostante una partita godibile e a tratti anche divertente, con molto movimento a centro campo per entrambe le squadre, è il San Sisto a portar via dal “Muzi” di Orvieto tre punti ben meritati. Non ce la fa l’Orvietana, ancora e sempre più in emergenza, a tenere botta ad un San Sisto non troppo splendido ma meglio disposto in campo, più caparbio, e soprattutto più in forma. E’ infatti il peso delle assenze e la non perfetta situazione di forma di molti dei presenti a far piegare la testa ad una Orvietana sempre pronta a dare il massimo in ogni situazione. Il problema è che, spesso, o almeno ultimamente, il massimo pare non bastare più. Con La Cava in panchina ma non utilizzabile, Mouah non pervenuto nemmeno in tribuna, Nuccioni squalificato, Polidori e Saleppico in evidente deficit di forma, e vari altri in campo ma a denti stretti, il tecnico Riccardo Fatone di più, obiettivamente, non può fare.

Ed ecco che anche una squadra tutto sommato pressoché equivalente riesce a fare breccia nella già difficile situazione orvietana. Se poi aggiungiamo la giornata di grazia del numero 9 del San Sisto, Fondi, autore di una tripletta, la giornata da dimenticare è servita. Al 24′ pt è infatti Fondi con un gran bel tiro da fuori area a gonfiare la rete alle spalle di un incolpevole Sganappa, il pareggio dei locali arriva al 36’pt con un tiro imprendibile di Locchi su calcio di punizione al limite dell’area avversaria. Nella ripresa l’Orvietana pare più combattiva, più lucida ma le speranze di Fatone si affievoliscono al 17’st quando ancora Fondi, dopo una gran corsa lungo la fascia fa partire un altra pugnalata alla volta di Sganappa. E porta ancora la firma di Fondi la terza rete del San Sisto, al 49’st in pieno recupero, quando il giocatore supportato da un felice assist di De Luca torna a piazzare la sfera alle spalle di Sganappa.

Sfortuna, assenze, forma non al meglio, fatto sta che l’Orvietana deve scrollarsi di dosso ben presto questa cappa grigia che pare tarparne le ali. Altrimenti sarà davvero impossibile andare avanti solo con i punti messi via in tempi migliori.

ORVIETANA – S. SISTO 1-3

ORVIETANA: (4-2-3-1) Sganappa 6, Gulino 5,5, Frellicca 5,5, Bernardini 5, Viviani 6, Avola 6, Locchi 6,5, Cotigni 6, Moneti 6, Polidori 5,5 (15’st Bonaccorsi 6), Saleppico 6. A disp. : Frola, Spatoloni, Mancinelli, Perquoti, La Vecchia, La Cava. All.: Riccardo Fatone 6

S.SISTO: (4-4-2) De Marco 6,5, Fiorucci 6 (14’st Scopetti 6), Siena 6, Benda 6,5, Stella 7, Milletti 6,5, Ceccomori 6 (32’pt Belardi sv), Cerbini 6, Fondi 7,5, Ardone 7 (41’st Piccioli sv), De Luca 6,5. A disp.: Lenzi, Marcaccioli, Pelliccia, Mussolini. All.: C. Valentini 6,5

ARBITRO: Andrea Castrica 6 di Terni (Margheriti – Biantinesi)

MARCATORI: 24’pt, 17’st e 49’st Fondi (S), 36’pt Locchi (O)

NOTE: ammoniti Locchi (O), Stella e Ardone (S), espulso al 33’st Bernardini (O) per somma di ammonizioni, angoli 5-1, recupero +1’/+5′

Fotogallery a cura di Filiberto Mariani

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *