Una brutta Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Questo articolo è stato letto 301 volte

SECONDO STOP CASALINGO CONSECUTIVO PER LA VETRYA ORVIETO BASKET, CHE È STATA BATTUTA PER 54-73 DAL PERUGIA BASKET.

I ragazzi di coach Brandoni sono stati costretti a inseguire dall’inizio alla fine e si sono dovuti arrendere agli ospiti, che con merito hanno conquistato la vetta solitaria della classifica.

In virtù delle assenze di Trinchitelli e Alunderis, che si sono infortunati in settimana, il quintetto iniziale ha subito degli importanti cambiamenti: insieme a Radicchi, Casanova e Marcante alla palla a due si sono presentati Giorgini e Toselli. Fin dai primi minuti Perugia ha spinto con decisione sull’acceleratore per indirizzare la gara nella direzione più gradita ai grifoni. I ragazzi di coach Piselli sono stati fin da subito molto aggressivi sui due lati del campo, con una ricerca costante della transizione e con una grande pressione sui portatori di palla, al fine di togliere ossigeno all’attacco rupestre. Orvieto ha faticato così a trovare ritmo e ha lasciato il pallino del gioco agli avversari, che hanno chiuso il primo quarto avanti sul 14-24.

Non è cambiato lo spartito nel secondo quarto, in cui i grifoni hanno continuato a produrre e a mantenere così la testa della gara, guidati da un Marsili in serata di grazia, con ben 20 punti sui suoi 25 totali messi a segno dopo due quarti. Orvieto non è mai riuscita a trovare continuità sulle due metà del campo, sia per le assenze pesanti sia per l’ottima prestazione degli ospiti, che non sono calati di intensità nell’arco di tutta la partita. Le due squadre sono tornate negli spogliatoi sul punteggio di 26-38, con Perugia in controllo.

Al rientro in campo Perugia ha continuato a tenere Orvieto a debita distanza, nonostante alcuni tentativi di rimonta capitanati da Marcante. Con il dinamismo di Righetti e l’estro di Provvidenza i grifoni hanno guadagnato ancora qualche punto di vantaggio, fino a toccare i quindici punti di vantaggio.

Nell’ultimo periodo i biancorossi hanno provato un ultimo tentativo di rimonta, ma Perugia è stata troppo solida e ha mantenuto il vantaggio, fino a sfiorare i venti punti di vantaggio alla sirena finale.

Con questa sconfitta i rupestri hanno così lasciato la vetta della classifica ai grifoni, che hanno pienamente meritato la vittoria.

Ora occorrerà al più presto rimboccarsi le maniche per riprendere subito la marcia, a partire dalla trasferta di Rieti della settimana prossima.

 

GARA 5 R. – SERIE C SILVER
VETRYA ORVIETO BASKET – LIOMATIC PERUGIA BASKET
54 – 73
(14-24, 12-14, 14-17, 14-18)

A.S.D. ORVIETO BASKET
GIORGINI, BONIFAZI 7, RADICCHI 4, DUBINI, TOSELLI 12, KNEZEVIC V. 4, FROSININI, ABET 2, PIGOZZI 5, CASANOVA 7, MARCANTE 13, KNEZEVIC F..
Allenatore: A. Brandoni
Assistente All.: M. Staccini

PERUGIA BASKET S.D.R.L
CIOFETTA, ANTONIELLI, FAINA 10, PROVVIDENZA A., GAGLIARDONI 6, NANA 4, PROVVIDENZA G. 12, RIGHETTI 13, MARSILI 25, RAGNI 3, SPAGNOLI, GOMEZ.
Allenatore: G. Piselli
Assistente All.: F. Boccioli
ARBITRI: A. Nenci, M. Medei

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *