Turno di fuoco per l’Orvieto FC. Ciambottini: “restare concentrati dal primo all’ultimo minuto”

Questo articolo è stato letto 385 volte

E’ pronta ad un turno davvero di fuoco, la prima squadra di calcio a 5 dell’Orvieto Fc, che in questo fine settimana è chiamata alla difficile trasferta di Cannara, quando venerdì sera, alle 21.30 affronterà il padroni di casa del Real. Una partita che sicuramente nasconderà insidie per mister Andrea Bernardini e i suoi ragazzi, che però arriveranno con il morale alle stelle dopo la vittoria di venerdì scorso con il GubbioBurano…

“E’ stata una gara senza grandi emozioni – commenta il bomber Riccardo Ciambottini – che si è risolta con una giocata di Giovanni Simoncini, ci sono poi state alcune belle parate da entrambe le parti, ma nulla di più. Sicuramente per noi sono tre punti davvero importanti, vincere con la seconda della classe fa sempre piacere, anche se va detto, che avevano delle assenze importanti”.

Tre punti che permettono di stare in scia per i play off…

“Non sarà facile, il passo di chi sta davanti è importante, e probabilmente ci sono squadre più attrezzate di noi, ma ci proveremo fino all’ultimo, visto che ora la squadra sta girando nel verso giusto, ma le prossime tre partite ci diranno quale sarà la nostra storia”.

Tre partite, a cominciare da venerdì, quando in casa del Cannara, Riccardo affronterà dei vecchi amici, uno su tutti mister Cistellini, che con bomber Ciambottini ha levato al cielo diversi trofei…

“Non sarà facile giocarci contro, i fratelli Cistellini, Binucci, sono tutti grandi amici, ma alla fine è una partita e una volta terminata andremo a bere tutti insieme. Sicuramente è una squadra ostica in casa, rognosa, e con il nuovo mister saranno ancora più carichi, so bene come lavora e so che anche sabato a Gubbio, nonostante la sconfitta, hanno disputato un ottimo primo tempo. Quello che è certo è che dovremo restare concentrati dal primo all’ultimo minuto”.

Ti aspettavi una stagione, così?

“Come pensavo, sin dall’uscita del calendario, sapevo che le prime 10 giornate sarebbe state dure, un po’ la squadra si doveva aggiustare con il nuovo tecnico, un po’ gli avversari erano tosti, poi abbiamo ripreso fiducia, l’arrivo di Hicham sicuramente ha aiutato, e ora siamo in grado di dire la nostra con tutti, l’abbiamo dimostrato anche a Foligno, contro la prima in classifica, quando a 10’ dalla fine stavamo 2-2 con un gol annullato e un rigore non dato”.

E la stagione di Riccardo Ciambottini…?

“Ho giocato poco per dei problemi fisici, ma sono contento di essere in questo gruppo, che ritengo fantastico, i ragazzi mi vogliono bene, e c’è sempre l’occasione per scherzare, sono felice di esserci, e cercherò di dare una mano fino alla fine come meglio potrò”.

Intanto si registra la vittoria dei Giovanissimi, che hanno battuto 3-2 l’Orte, le il match, sempre di venerdì sera della Juniores, che scenderà in campo a Todi.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *