Orvietana, un punto buono a muovere la classifica

Questo articolo è stato letto 201 volte

Bene, ma non benissimo. Un punto è meglio di nessuno e, se non altro, complici anche i risultati delle altre contendenti, serve a lasciare invariato il distacco di quattro punti dalla zona play out.
I biancorossi scendono in campo con il giusto atteggiamento e, anche se con qualche sbavatura, per almeno venticinque minuti chiudono gli ospiti nella propria metà campo. Peccato però che le finalizzazioni si facciano un po’ desiderare. Ci prova La Cava, oggi di nuovo in campo per tutti i novanta minuti, con una rovesciata non troppo convinta, intercettata senza difficoltà da Otano. Pronta la risposta ospite, con Di Domenicantonio che recupera la palla, avanza e lascia andare un pericoloso fendente che esce a fil di palo.
Poi è la volta di Sganappa a salire in cattedra, salvando in corner, con una bella parata sul solito Di Domenicantonio. Dagli sviluppi del calcio d’angolo, è invece il turno di Viviani a respingere sulla linea di porta un insidioso tiro proveniente da un insistente batti e ribatti. Ma subito Cotigni e Polidori si rendono protagonisti della ripartenza, con la conclusione dell’11 locale che però esce a lato.
È l’ultimo ruggito dell’Orvietana durante il primo tempo. È l’Angelana infatti che viene fuori e prova a mettere alle corde gli uomini di Fatone. Ed è di nuovo Sganappa, anche oggi migliore in campo, a salvare il risultato, opponendosi imperiosamente a Catana.
“Niente da dichiarare” per tutto il secondo tempo, se non l’ingresso di Saleppico, che regala qualche guizzo in avanti, l’espulsione di Di Domenicantonio per doppia ammonizione, a seguito di altrettanti fallacci, e l’unica occasione della ripresa, confezionata da Viviani a tutto beneficio di La Cava, con la palla che esce veramente di pochissimo.  Prossimo turno, l’Orvietana, in anticipo al sabato, si recherà al San Girolamo per incontrare la Narnese, che oggi è caduta sul campo di un Ventinella in netta ripresa.
Il bisogno di punti è sempre più impellente.

IL TABELLINO

ORVIETANA – ANGELANA 0-0

ORVIETANA (4-3-3): Sganappa, Gulino (33’st Spatoloni), Frellicca, Bernardini, Nuccioni, Avola, Cotigni, Viviani, La Cava, Locchi (21’st Saleppico), Polidori. A disp.: Frola, Spatoloni, Mancinelli, Moneti, Perquoti. All. R. Fatone

ANGELANA (4-3-3): Otano, Barbini, Galassi, De Santis, Taccucci, Ciurnelli, Catani, Lanzi, Confessore (25’st Bastianini), Ventanni, Di Domenicantonio. A disp.: Alunni, Ghinea, Bartolini, Gazzaneo, Testa, Polidori. All. S. Cardinali

ARBITRO: Luca Pinto di Perugia (Baroni – Papapietro)

NOTE: Ammoniti Polidori, Avola (O), Taccucci, Barbini (A), 32’st espulso Di Domenicantonio (A) per somma di ammonizioni, recupero +0’/+2′, angoli 3-2

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *