Va alla Narnese il derby della Provincia. Orvietana 1 punto in 5 gare, non ci siamo

Questo articolo è stato letto 252 volte

Un punto in cinque gare non è certamente come l’Orvietana si aspettava di aprire il 2018. L’ultima vittoria risale al 7 gennaio scorso, in casa, contro il Petrignano (1-0) e poi quattro sconfitte spezzate da un pareggio, contro l’Angelana. La sconfitta di sabato scorso (si giocava in anticipo per diretta televisiva) contro la Narnese brucia e pure tanto. Anche perché arrivata a rosa ormai completa, esente da assenze, infortuni e altri impicci (a parte Zagarella ancora out), e con il tanto atteso ritorno in campo di Alex Mouah. Le scuse sono finite, le attenuanti pure, certo è che questa squadra non concretizza in gara il grande impegno che mette in settimana.

Contro la Narnese, si è vista una Orvietana a tratti completamente in tilt, dove gli unici che sembrano avere ancora la luce accesa sono Sganappa e Nuccioni, gli altri, vanno a corrente alternata, capaci di buone giocate per poi perdersi di fronte alla conclusione. Non funziona l’attacco, o meglio, non arriva molto dalle parti di La Cava né da quelle di Saleppico, né da quelle di Polidori. Eppure un buon Locchi fatica e non poco a portare su palloni. Il centrocampo appare scollato, una squadra a sé, troppo lontana sia dalla difesa, sia dai piedi dei tiratori. E allora succede che vagano tutti, o quasi, dappertutto e che a segnare ci debba pensare capitan Nuccioni. E non basta.

La gara si apre con una Narnese aggressiva; gli uomini di Marco Sabatini sono concentrati e si fanno subito pericolosi con Chiani, che all’8’pt impegna subito e di gran carriera l’attento Sganappa. La Narnese continua a premere e al 16’pt arriva la rete del vantaggio con un tiro micidiale di Silveri che dalla destra colpisce duro sul numero uno orvietano, Sganappa respinge ma la palla finisce sui piedi di Bellini che non se lo fa dire due volte e gonfia la rete dei biancorossi. La Narnese non smette di pungere e al 35’pt è Cavallaro a mandare a lato un buon pallone. A portare momentaneamente in parità il match ci pensa Nuccioni al 27’pt: erroraccio di Cunzi con uscita a vuoto inspiegabile e sul pallone che arriva da un calcio di punizione Nuccioni di testa non sbaglia. 1-1. Al 39’pt però arriva la seconda rete dei padroni di casa: su calcio di punizione di Cavallaro, Sganappa devia in calcio d’angolo, batte Bellini, Sganappa respinge e non trattiene e il solito Chiani ferisce a morte l’Orvietana.

Nel secondo tempo poco c’è da raccontare. Le squadre in campo continuano a giocare con buone azioni da ambo le parti ma nessuna delle due spinge abbastanza per impensierire l’altra. Fatone a questo punto scuote la squadra e manda in campo Mouah che dopo più di due mesi torna a referto. Ed è proprio con il francese che l’Orvietana mostra ma non raccoglie una buonissima occasione grazie ad un uno-due Saleppico-Mouah che impegna Cunzi che alza la palla sopra la traversa.

Niente da fare per l’Orvietana che resta a quota 25 in attesa di tempi migliori e tre punti d’oro per la Narnese che resta così in corsa per riacciuffare qualche posto al sole.

Domenica prossima, 18 febbraio, sosta prevista per i Campionati. L’Orvietana sarà di nuovo in campo domenica 25 nella 22sima giornata di Eccellenza umbra in casa al “Muzi” di Orvieto contro il Lama. Superfluo dire che per allora dovrà essere necessariamente cambiato qualcosa, perché un’altra sconfitta potrebbe davvero mettere l’Orvietana davanti ad una crisi di cui al momento è prematuro parlare.

NARNESE – ORVIETANA 2-1

NARNESE: Cunzi, Colarieti, Ponti, Silveri, Cavallaro, Angeluzzi, Grifoni (26′ st Valentini), Proietti, Formoso (17′ st Matteo Sabatini), Chiani (38′ st Quondam), Bellini (37′ st Piras). A disp.: Lugenti, Sidouna, Fenici. All.: Marco Sabatini.

ORVIETANA: Sganappa, Gulino, Frellicca, Cotigni (25′ st Bernardini), Nuccioni, Avola, Locchi, (25′ st Mouah) Viviani, La Cava, Saleppico, Polidori. A disp.: Frola, Spatoloni, Mancinelli, Bonaccorsi, Moneti. All.: Fatone.

Arbitro: Geraldi di Perugia .

Marcatori: 16′ pt Bellini (N), 27′ pt Nuccioni (O), 39′ pt Chiani (N)

Note: Ammoniti: Nuccioni, Avola, Gulino (O), Matteo Sabatini (N).

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *