La Zambelli Orvieto punta ai play-off, lo conferma Michela Ciarrocchi

Questo articolo è stato letto 278 volte

Continua ad essere sostenuta l’andatura della Zambelli Orvieto che ha infilato domenica scorsa a Baronissi un altro successo, l’ottavo per tre a zero nelle tredici partite trionfali della stagione.

Malgrado la sesta affermazione nelle ultime sette gare, resta ancora proibita la zona play-off della serie A2 femminile per le tigri gialloverdi che sono ormai da diverse settimane in lotta per la conquista della nona piazza, ma non riescono ad agganciarla.

Merito di un campionato positivo per Collegno, Ravenna e Club Italia che procedono spedite e restano avanti al collettivo rupestre di pochissime lunghezze, rendendo la lotta per accedere alla post season sicuramente suggestiva.

A commentare il periodo è la centrale Michela Ciarrocchi: «Sono molto contenta della gara disputata a Baronissi, nonostante il freddo riscontrato in palestra e la stanchezza dovuta ad un’intensa settimana che avevamo alle nostre spalle, abbiamo tenuto alta la concentrazione. Soltanto nell’avvio del terzo set ci siamo lasciate un po’ andare, ma siamo riuscite a recuperare i punti di distacco e a portarci a casa tre punti importantissimi per la classifica. Stiamo lavorando duramente per arrivare ai play-off e siamo tutte molto determinate».

Mancano ancora otto gare per completare il girone di ritorno, otto avversarie da affrontare col coltello fra i denti perché solo strappando punti anche alle rivali più quotate si potrà sperare di far parte del gruppo migliore della categoria.

«Domenica prossima giocheremo in casa contro Soverato, non sarà una partita facile, anzi dovremo mettercela tutta e lavorare al meglio per continuare la nostra scalata della classifica, personalmente sono molto fiduciosa. Quella calabrese è una squadra con buoni elementi in attacco quindi dobbiamo lavorare bene nella correlazione muro-difesa e forzare molto in battuta».

Dopo tre settimane di assenza tornerà dunque l’appuntamento al Pala-Papini domenica 4 marzo, la dirigenza del club orvietano confida nella presenza di un buon pubblico sugli spalti per sostenere i colori di una formazione che sta portando alto il nome della città.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *