Orvietana Allievi, che gran bel film!

Questo articolo è stato letto 736 volte

Sembrava dovesse essere una domenica come le altre undici precedenti, una domenica in cui l’unico imperativo era vincere, perché un passo falso avrebbe potuto avere un costo veramente altissimo. Vincere e basta. Vincere ad ogni costo.
Undici leoni, quelli scesi in campo ogni domenica, con la determinazione di farcela. Per loro e anche per i loro colori, perché una promozione nel campionato di A1, nel settore giovanile orvietano, mancava ormai da tanto tempo.
Un’intera stagione vissuta sempre ai massimi, tante vittorie, qualche mezzo scivolone, grandissime soddisfazioni. Piano piano, un passetto alla volta. Crederci. Crederci sempre. Solo così ce l’hanno fatta. Contro la fatica, contro le alzatacce della domenica mattina, contro la paura di essere più piccoli, contro l’ansia di avere l’avversario col fiato sul collo.
Gli Allievi biancorossi, alla fine, sono stati più forti di tutti e di tutto e la loro felicità è rinchiusa tutta dentro l’urlo liberatorio uscito spontaneo alla fine della gara di oggi, quando dall’altro campo è arrivata la notizia del risultato che sanciva il distacco definitivo di quattro punti dall’antagonista Ducato di Spoleto a una sola giornata dalla fine.
Abbracci, lacrime, sorrisi. Tutti fratelli nella gioia, anche più che fratelli, un’anima sola in un unico corpo.
Non racconteremo dei punti, delle vittorie, sconfitte e pareggi, dei goal fatti e di quelli subiti. I numeri lasciamoli alle statistiche.
Ma degli occhi, sì, degli occhi scintillanti ve ne vogliamo dare conto, di mani strette alzate al cielo, di voci che cantano e quasi singhiozzano dall’emozione. Perché questo è quello che conta.
Una storia bellissima, lunga oltre sette mesi, che si snoda lentamente come la pellicola di un gran bel film.
Signore e signori, Ladies and Gentlemen, Mesdames e Messieurs, ecco a voi…

I protagonisti:
Flavio Breccolotto, Pietro Della Marta, Matteo Palla, Lavdim Sulimani, Nicolò Cruciani, Edoardo Petrangeli, Giacomo Ramunno, Nicola Sganappa, Cristiano Tardiolo, Riccardo Testa, Andrea Navetto, Andrea Agostini, Alessandro Lanzi, Giacomo Cincarelli, Iacopo Fastella, Ruggero Lombardelli, Giovanni Rumori, Filippo Biancalana, Alessandro Digiovancarlo, Gabriele Ferretti.

Con la partecipazione straordinaria di:
Leonardo Bianco e Ruggero Frosinini.

Alla regìa:
Enrico Broccatelli, Lorenzo Fiani, Luca Ciuco e Pietro Carboni.

Con la collaborazione di:
Benito Breccolotto, Patrizio Biancalana e Francesco Lanzi.

Sceneggiature di Riccardo Pellegrino

Un film prodotto da Massimo Porcari

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *