Karate, all’ “International Open Championship” di Londra Orvieto c’è

Questo articolo è stato letto 189 volte

Lo scorso fine settimana, il bellissimo Polifunzionale di Harlow a Londra, ha ospitato la prestigiosa competizione “International Open Championship” organizzata dalle KSE (Karate Sport England), una “classica” del circuito internazionale, alla quale erano iscritti 700 atleti appartenenti a 49 club provenienti da 10 paesi .

La rappresentativa italiana FIK, composta da ben 44 elementi , era guidata dal vice Presidente Stefano Pucci (Responsabile federale per le attività internazionali).

Corposa la presenza della Scuola Keikenkai -Maestro Sergio Valeri all’interno della rappresentativa nazionale FIK, vestivano la tuta azzurra il M° Antonio Affatati in qualità di Coach e gli atleti Caricato Fabio, Di Silvio Michele, Moga Mario Riccardo, Tarantello Leandro e Valeri Maddalena. Impegnati nel ruolo di Ufficiali di Gara l’Istruttrice Federica Menenti e il M° Sergio Valeri in qualità di Chief Referee.

Ottimi i risultati, 2 Ori, 1 Argento e 2 Bronzi. Nella specialità kata (forma) dopo aver superato le fasi eliminatorie, Caricato e Moga si incontravano purtroppo in semifinale nella quale aveva la meglio il primo, Moga si accontentava di un prestigioso Bronzo. In finale Caricato perdeva per un soffio con il bravo atleta Inglese aggiudicandosi l’argento.
Nel Kumite (Combattimento) agguerrita prestazione di Michele Di Silvio che strappava con determinazione l’oro, bronzo invece per il giovane Tarantello Leandro. Gara da album dei ricordi invece per Valeri Maddalena, la quale dopo aver vinto la brava e medagliata atleta irlandese, con molta lucidità e abilità tattica ed in piena sintonia con il coach riusciva a vincere con grande risolutezza la semifinale e, a seguire, la finale conquistando l’oro.

La gara ha rappresentato un importante banco di prova internazionale per gli atleti Keikenkai, in quanto, diversi di loro, al termine della stagione agonistica, essendo primi in classifica nazionale nella categoria di appartenenza, vestiranno la maglia azzurra di diritto e ad Ottobre saranno impegnati con la nazionale italiana FIK nella gara conclusiva della stagione, la più prestigiosa, ossia Il Campionato Europeo IKU che si svolgerà a Mosca.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *