Orvieto sul podio del Palio dei Comuni allo stadio Olimpico di Roma. Bronzo per l’Atletica Libertas

Questo articolo è stato letto 951 volte

Golden Gala, terzo posto per la Libertas Orvieto. La staffetta gialloblu sul podio al Palio dei Comuni allo stadio Olimpico di Roma. In gara 2100 giovani atleti in rappresentanza di 200 società da tutta Italia

Orvieto e l’Umbria sul podio al Golden Gala “Pietro Mennea” di Roma grazie all’Atletica Libertas. Sulla pista dello stadio Olimpico la squadra gialloblù si piazza infatti terza nel tradizionale Palio dei Comuni che ha preceduto la prestigiosa kermesse di atletica leggera. Giunta in finale con il quinto tempo ottenuto in batteria, la Libertas chiude in 5:44.18 la staffetta 12×200 mista under 15 arrendendosi soltanto al X Municipio di Roma che batte al fotofinish Rieti con il tempo di 5:31.46, record della manifestazione.

Un’edizione da primato quella 2018 del Palio dei Comuni che ha visto ai nastri di partenza oltre 2100 giovanissimi atleti in rappresentanza di 200 società provenienti da tutta Italia. La squadra della Libertas Orvieto, accompagnata dai tecnici Alessio Stocchetti, Stefano Barbabella, Eugenio Ceban, Marco Bracaletti e dal presidente Sergio Viola, era composta da Giovanni Lorenzotti, Michele Donatelli, Francesco Casasole, Leonardo Di Lucio, Nicolas Catuogno, Giovanni Ferretti, Giulia Bizzarrini, Caterina Manca, Caterina Dragoni, Silvia Mocetti, Emma Fatone, Giorgia Silvestri, Sara Fornero, Chiara Cioci, Luigi Manglaviti, Nicolas Mosconi, Federico Baiocco, Ginevra Cosentino, Cecilia Rellini, Ginevra Sarri, Linda Uguccioni, Fausto Ferretti, Mathias Magaletta, Teresa Dragoni, Green Scarlett, Chiara Biagini, Susanna Bellezza ed Ermanno Pepe.

4° posto nel 2013, 2° posto nel 2014, 5° posto nel 2016, prestazioni sempre al top per i ragazzi dell’atletica orvietana. “Un orgoglio per tutti noi – dichiara l’assessore allo Sport Cristina Croce – i ragazzi dell’Atletica Libertas Orvieto. Tutti loro hanno nuovamente dato il meglio portando sempre in alto il nome della nostra città. Complimenti a loro, ai loro preparatori, alle loro famiglie che li supportano nella pratica sportiva, da sempre simbolo di unione, inclusione sociale e attaccamento ai valori sani dello stare insieme.”

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *