Autore: Marco Gobbino

condirettore di OrvietoSport, giornalista corrispondente per il Nuovo Corriere Nazionale redazione sportiva
Un’altra finale per l’Orvietana

Un’altra finale per l’Orvietana

Calcio, news, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Al Muzi arriva la capolista dell’ex Cavalli, solo vincendo l’Orvietana può sperare ancora nel primo posto. Sembrano immagini di pochi istanti fa, quando Andrea Bagnato solleva al cielo la Coppa Italia e la consegna poi al presidente Biagioli, ma tutto l’ambiente biancorosso, dopo i festeggiamenti per il trofeo portato a casa, è concentratissimo sulla sfida di domenica. Un’altra finale, proprio di questo si tratta. Arriva la capolista che ha sei punti in più: o l’Orvietana dimezza questa distanza con un successo o il primo posto in classifica, l’unico che dà certezza di promozione in Eccellenza, rischia di rimanere un sogno. Ma l’ambiente è carico e Nardecchia ha incrementato gli allenamenti in vista della sfida decisiva. Chiaro che l’Atletico Orte potrà giocare per due risultati su tre
Il video servizio su Casa del Diavolo – Orvietana 1-3 dts

Il video servizio su Casa del Diavolo – Orvietana 1-3 dts

Calcio, In evidenza - NON USARE, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Il video dei gol e le interviste (da Umbria TV ed eccellenzacalcio.it) di Casa del Diavolo - Orvietana. Tante le emozioni e le dediche nel finale di gara, Bagnato aveva la fascia di capitano che ricordava Stefano Galletti, lo sfortunato capitano della GM10 che ha perso la vita ad inizio stagione in un incidente, proprio la settimana dopo che era sceso in campo al Muzi contro l'Orvietana. Nardecchia che si commuove e ricorda la scomparsa della madre. Ma anche momenti esilaranti con la maglietta celebrativa che l'Orvietana aveva preparato, dove campeggiava in grande la scritta "Le coppe si vincono in allenamento, in campo si va solo a ritirarle!" ma in piccolo compariva anche "Daje de perno", una sorta di motto che Andrea Cochi aveva coniato da tempo e che ne ha (a suo modo...) spiegato il
Chi è l’avversario di Coppa: Casa del Diavolo una stagione dai due volti

Chi è l’avversario di Coppa: Casa del Diavolo una stagione dai due volti

Calcio, News1 - NON USARE, Orvietana Calcio
Tifosi perugini pronti con coreografie per la sfida all’Orvietana, i rossoblù compiono 30 anni di vita proprio in questa stagione. La società G. S. Casa del Diavolo compie proprio in questa stagione 30 anni di attività, essendo stata fondata nel 1986. Casa del Diavolo, realtà perugina di 1500 abitanti, ha visto in questi ultimi anni la propria squadra militare in Promozione, ma anche in Eccellenza per due stagioni. L’anno del trentennale peraltro è iniziato con un profondo rinnovo nella classe dirigenziale della società. La qualificazione alla finale di coppa è sembrata quindi un perfetto regalo per lo speciale compleanno della realtà calcistica perugina, tanto che i tifosi rossoblu stanno da giorni organizzando una particolare coreografia da mostrare sugli spalti dello stadio di Bastia p
Finale di Coppa, Nardecchia: “Vogliamo vincere, ma non sarà facile”

Finale di Coppa, Nardecchia: “Vogliamo vincere, ma non sarà facile”

Calcio, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Più di un giocatore fermato dall’influenza, rebus fuoriquota per la formazione. Per la prima volta nella ultracentenaria storia dell’Orvietana ci sta la possibilità di mettere in bacheca una coppa. Campionati vinti ce ne sono stati tanti, ma mai la società della Rupe ha alzato una coppa della Federazione. Il trofeo che sarà messo in palio domenica è “solo” quello relativo alla Promozione umbra, ma non ci sono dubbi che nell’ambiente biancorosso si tenga tantissimo a questa manifestazione. Si ricordano semifinali di coppa di Serie D contro la Juve Stabia, o quarti di finale in Sicilia contro il Giarre, stavolta l’avversario sarà il Casa del Diavolo, l’altra finalista che, insieme all’Orvietana, è uscita dal lotto delle 32 pretendenti, dopo gironi quadrangolari e turni ad eliminazione diret
Passo indietro Orvietana, Cochi evita la sconfitta ad Amelia

Passo indietro Orvietana, Cochi evita la sconfitta ad Amelia

Calcio, News1 - NON USARE, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Out Bagnato per un risentimento muscolare, mancano idee e gioco, un autogol mette tutto in salita, ci pensa Cochi subentrato dalla panchina a rendere meno amaro il pomeriggio. La capolista ora è a +6 e sarà la prossima avversaria in campionato, ma prima c’è la finale di Coppa. Giornata no per l’Orvietana ad Amelia, ne viene fuori un pareggino che pesa tantissimo nella lotta per le prime posizioni. Ora l’Orte ha sei punti di vantaggio e se i biancorossi non lo batteranno tra 15 giorni al Muzi, la vittoria del campionato rischia di rimanere un sogno. Non solo, anche il secondo posto ora dista 3 lunghezze, mentre dietro la Nuova Gualdo Bastardo si è portata a soli due punti. Nardecchia deve fare a meno di Bagnato per un risentimento muscolare, torna titolare Curri che viene schierato in
Orvietana: la finale di coppa domenica 28 a Bastia

Orvietana: la finale di coppa domenica 28 a Bastia

Calcio, In evidenza - NON USARE, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
A breve l’ufficialità da parte della Federazione, ma anche l’Orvietana fa sapere che il campo scelto per la gara unica che assegnerà il trofeo sarà il comunale di Bastia Umbra. L’Orvietana sarebbe pronta ad agevolare i propri tifosi: dovrebbe essere previsto, in caso si raggiungesse un numero sufficiente di prenotazioni, un pullman organizzato. Nei prossimi giorni la società biancorossa renderà note in dettaglio le iniziative in proposito. Orvietana – Casa del Diavolo, finale della Coppa Italia di Promozione per l’Umbria, si disputerà domenica 28 febbraio, giornata in cui tutti i campionati di calcio dilettantistico umbro osservano un turno di riposo. Sarà gara unica con eventuali supplementari e rigori. Ci sta la possibilità quindi di mettere finalmente in bacheca un trofeo, anche se l’a
L’Orvietana torna a ruggire: 5-0 alla Nuova Fulginium

L’Orvietana torna a ruggire: 5-0 alla Nuova Fulginium

Calcio, News1 - NON USARE, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Recuperati 3 punti al Campitello e 2 all’Atletico Orte. De Francesco sempre più capocannoniere.   Gara tra squadre rimaneggiate per le tante squalifiche, mancano Curri, Bagnato e Monesi in casa Orvietana, mano ancor più pesante del Giudice sportivo che ha rifilato una lunghissima squalifica all’ex allenatore ospite Cuccagna, dimessosi e sostituito in settimana da Genovasi che ha fatto il suo esordio proprio in questa partita, e ai giocatori Acciaresi e Bucciarelli (quest’ultimo addirittura per 7 giornate). Nardecchia ripropone Frellicca e Vergari come esterni bassi, con Pallottino e Gimelli centrali. Maglia da titolare a centrocampo per Ceccarini insieme a Tonelli, De Francesco e Bartoli come esterni avanzati, con De Michele a supporto di Carpinelli in attacco. L’Orvietana parte su
Orvietana spenta, solo 1-1 con l’AMC98

Orvietana spenta, solo 1-1 con l’AMC98

Calcio, News1 - NON USARE, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Ancora una prestazione molto sottotono. Nardecchia: “Non abbiamo ancora smaltito lo shock di domenica scorsa, ma non sono preoccupato. Il pubblico ci aiuti però”. ORVIETANA – AMC98 1-1 ORVIETANA: Perquoti, Frellicca, Guida (24’st Ammendola), Gimelli, Pallottino, Ceccarini, De Francesco, Tonelli, Cochi (26’st Mollichella), Bagnato, De Michele (19’st Carpinelli). A disp.: Tailli, Di Girolamo, Vergari, Bartoli. All.: Nardecchia. AMC98: Patrizi, Giuliani (12’st S. Falasco), Scappiti, Pozsony, Merendoni, Di Patrizi, Bordoni (42’st De Crescenzo), Cassetti, La Penna (34’st Scarano), Testarella, Marinelli. A disp.: Bernardi, Fazi, Paolocci, M. Falasco. All.: Catinelli. ARBITRO: Leorsini di Terni (Benedetti di Foligno – Ruocco di Foligno). MARCATORI: 16’pt rig. De Francesco (O), 31’pt Di Patri
Colabrodo Orvietana: la Nuova Gualdo ne segna 6

Colabrodo Orvietana: la Nuova Gualdo ne segna 6

Calcio, News1 - NON USARE, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Primo ko al Muzi, fortuna che Orte e Campitello non scappano, ma sono suonati campanelli d’allarme. Arriva la prima sconfitta stagionale interna dell’anno su 9 partite casalinghe (12 se si conta anche la coppa). Per fortuna Orte e Campitello, sempre giocando in casa, non vanno oltre il pareggio e la classifica, a 11 giornate dal termine, vede ora l’Orvietana con un solo punto di ritardo dalla vetta. Vista così ci sarebbe poco da rammaricarsi, giornata storta, partita nata male, ma pochi danni in classifica. Però una capolista che prende 6 gol in casa è un evento che inevitabilmente fa troppo fragore e non può essere annoverato come semplice incidente di percorso. La squadra di Nardecchia ha subito infatti, in una sola partita, lo stesso numero di gol che aveva incassato in tutte le preced
Orvietana attesa al Marinangeli

Orvietana attesa al Marinangeli

Calcio, news, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Partita tosta contro il Nocera che nell’ultimo mese ha fermato sia Campitello che A. Orte E’ forse la prima partita di spessore del girone di ritorno, quella che domenica l’Orvietana affronterà a Nocera Umbra contro una formazione che, prima delle feste, aveva sfiorato la vittoria contro il Campitello, ottenendo solo un pari alla fine, e domenica scorsa ha costretto al pareggio l’Atletico Orte. Tra i padroni di casa mancherà per squalifica il centrocampista Procacci, mentre Nardecchia dovrebbe avere tutti a disposizione. Sulla via del recupero anche i due esterni bassi Frellicca e Vergari, anche se i neoacquisti Curri e Guida, che hanno occupato in campo proprio quelle posizioni, si sono comportati benissimo da quando sono arrivati ad Orvieto. Bene anche l’altro neoacquisto Carpinelli, c
Prima sonnecchia, poi cala il poker nella ripresa: Orvietana sempre al comando

Prima sonnecchia, poi cala il poker nella ripresa: Orvietana sempre al comando

Calcio, news, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Pareggia l’Atletico Orte, il primato ora è condiviso solo col Campitello che batte in rimonta la Nestor. Primo tempo senza grosse emozioni, poi raffica di gol e nervosismo ospite (due espulsi e dopo gara agitato). Ci eravamo lasciati con una vittoria per 3-0 prima delle feste, ci si ritrova con un 4-0 dopo. Va ricordato che gli avversari erano la penultima e la terzultima della classe, ma anche i punteggi hanno confermato che il cammino dei biancorossi prosegue a gonfie vele. Nardecchia sceglie lo stesso undici titolare che aveva vinto a Guardea, di fronte un Olympia Thyrus che si difende a 5, ma che nei primi 45 minuti gioca palla a terra e prova a proporsi anche in avanti. L’Orvietana si fa vedere solo con due punizioni battute centrali e deboli da Bagnato e con un diagonale di De Fran
Orvietana contro l’Ol. Thyrus al Muzi per restare al comando

Orvietana contro l’Ol. Thyrus al Muzi per restare al comando

Calcio, news, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE
Dopo le feste le capolista sono diventate tre, visto il pareggio del Campitello ad Assisi che ha portato i ternani in testa insieme ad Orvietana e Atletico Orte. Il girone B di Promozione diventa così sempre più incerto ed emozionante. L’Orvietana ha passato le feste da prima della classe, non che la cosa abbia reso l’ambiente biancorosso particolarmente sereno, visto che non tutto è filato proprio liscio, con qualche giocatore messo in discussione e qualche incomprensione tecnica, ma il morale è rimasto a mille e vedere la classifica con tre squadre appaiate al primo posto sicuramente rende tutto più stimolante. Il calendario propone tutte sfide interne per le tre in testa, con gare tutt’altro che semplici per Campitello e Atletico Orte che affronteranno rispettivamente Nestor e Nocera
L’Orvietana ritrova il primato per Natale

L’Orvietana ritrova il primato per Natale

Calcio, news, Orvietana Calcio
Netta vittoria a Guardea, perde l’Atletico Orte, non gioca il Campitello e i biancorossi tornano momentaneamente in testa. C’era da cancellare il trend negativo di tre sconfitte di fila in trasferta e a Guardea l’Orvietana non ha avuto alcun problema a prendersi i tre punti, gara praticamente senza storia, su un campo in terra che non permetteva certo lo spettacolo, stavolta la concretezza è bastata per tornare in testa alla classifica. Proprio così perché la capolista Atletico Orte ha finito per perdere a Marsciano, dopo essere passata in vantaggio, mentre il Campitello non ha potuto giocare, causa nebbia, ad Assisi. Manca Frellicca alle prese con un infortunio, giocano i due nuovi acquisti come esterni bassi Curri e Guida, tra i più positivi. Pallottino torna titolare al centro della
Per l’Orvietana continua il mal di trasferta, brutto Ko ad Arrone (4-2)

Per l’Orvietana continua il mal di trasferta, brutto Ko ad Arrone (4-2)

Calcio, News1 - NON USARE, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE, Top News 2 - NON USARE
Terzo ko di fila lontano dal Muzi, 1 solo punto nelle ultime 4 trasferte di campionato, ma per fortuna in vetta non vince nessuno. Dopo Assisi e Campello sul Clitunno, arriva il terzo ko di fila esterno per l’Orvietana stavolta sul campo della pericolante Arrone. I biancorossi scelgono il modo peggiore per chiudere il girone d’andata incamerando il più pesante risultato stagionale, con ben 4 reti in passivo. Subito in campo i neo acquisti Curri e Carpinelli, con Guida che esordirà ad inizio ripresa. Ancora in panchina Bagnato che entrerà dopo 40 minuti. Ma la gara inizia subito in salita perché dopo appena due minuti Rizzi mette al centro una palla ben raccolta da Terzino che sblocca subito il risultato. L’Orvietana trova il pareggio al quarto d’ora su rigore procuratosi da Carpinelli e s
Il Ciconia punta il dito contro l’arbitro, sconfitta contestata con la 4 Castelli

Il Ciconia punta il dito contro l’arbitro, sconfitta contestata con la 4 Castelli

Calcio, Ciconia Calcio, Top News 1 - NON USARE
Secondo tempo da incubo per il fischietto ternano che perde il comando della partita, Ciconia in vantaggio poi ribaltato, ma nella ripresa anche i ragazzi di Baldini hanno perso lo smalto del primo tempo. CICONIA – 4 CASTELLI DELLA VALNERINA 1-2 CICONIA: R. Dominici, Pepe, Leonardi, Giani, Ricci, Bonino, R. Filippi (27’st Selimi), Massini Rosati (16’st G. Croccolino), Santo, Frizzi, Isidori (17’st Grafeo). A disp.: M. Dominici. All.: Baldini. 4 CASTELLI DELLA VALNERINA: Feliciani, Orazi (1’st Jonuzi), J. Santi, M. Santi, Morbidoni, Micanti, Fogliani, Di Giacomo (31’st Lupi), Celesti, Troka, Bajamaj (37’st Stramaccioni). A disp.: Cardinali, Di Barnaba, Restani, M. Ricci. All.: F. Ricci. ARBITRO: Amadei di Terni. MARCATORI: 32’pt Santo (C), 9’st Morbidoni (4), 15’st Celesti (4). NOTE