domenica, maggio 29contatti +39 3534242011


Sport e salute – NON USARE

“Stili di vita e salute: tra bisogni individuali e diritti di cittadinanza”. Workshop nazionale UISP

“Stili di vita e salute: tra bisogni individuali e diritti di cittadinanza”. Workshop nazionale UISP

In evidenza - NON USARE, Sport e salute - NON USARE
Alla presenza di esponenti del mondo delle Istituzioni, Asl, Università e associazioni, affronterà i temi del benessere della cittadinanza attraverso l'attività motoria e la salute come diritto fondamentale di ogni individuo. E' il Workshop nazionale su Stili di vita e salute: tra bisogni individuali e diritti di cittadinanza organizzato da UISP/Sport per tutti che si terrà Martedì 21 ottobre al Palazzo del Popolo di Orvieto L'iniziativa, patrocinata e sostenuta dalla Regione Umbria e dal Comune di Orvieto, è anche il prologo della III edizione della manifestazione nazionale di Guadagnare Salute “Costruire insieme la salute. Programmi ed interventi di promozione della salute tra intersettorialità, sostenibilità ed efficacia” in programma ad Orvieto il 22 e 23 ottobre p.v. ____________
Sport amatoriale, non serve il certificato in palestra e in piscina. Cambiano le regole, controlli medici più severi

Sport amatoriale, non serve il certificato in palestra e in piscina. Cambiano le regole, controlli medici più severi

news, Slider, Sport e salute - NON USARE
(fonte Repubblica.it - VALERIA PINI )CAMBIANO le regole per chi fa sport. Chi vorrà praticare attività sportiva a livello non agonistico dovrà fare un elettrocardiogramma. Se la persona non è a rischio e quindi “sana”, dovrà pagarlo direttamente. Saranno invece a carico del Servizio sanitario nazionale le eventuali indagini necessarie se durante il controllo emerge una patologia o se si era già in presenza di una malattia. Se si è già effettuato in precedenza, l’ecg non va ripetuto. L’esame dovrà far parte della documentazione clinica da fornire al medico che preparerà il certificato medico. È questo il contenuto della bozza di linee guida per il certificato medico per le attività non agonistiche elaborata da un gruppo di esperti al tavolo Fnomceo (Federazione degli ordini dei medici). Un
Nuoto, arti marziali o atletica? Bambini e sport, ecco la guida per scegliere

Nuoto, arti marziali o atletica? Bambini e sport, ecco la guida per scegliere

Rassegna Stampa, Sport e salute - NON USARE
Il classico nuoto o una più insolita arte marziale? Il sempreverde calcio o il tennis? Ogni sport ha caratteristiche peculiari di cui tenere conto, soprattutto quando si tratta di scegliere per i bambini più piccoli, della «materna» o delle elementari, in una fase di crescita fisica e psicologica tanto delicata. (altro…)

Intestino, il nostro secondo cervello

Alimentazione, Sport e salute - NON USARE
Carissimi Sportivi, Gentilissime Lettrici e Gentilissimi Lettori, ben trovati. Come promesso nell’ultimo articolo (Il fegato) questa volta parliamo di INTESTINO il nostro SECONDO CERVELLO. L’Intestino ha un ruolo fondamentale nel complesso sistema che è l’organismo umano. Attraverso la digestione degli alimenti assimila le sostanze nutritive indispensabili alla vita ed elimina ciò che non viene utilizzato. In condizioni ottimali (eubiosi) ha la capacità di eliminare scorie e tossine, favorendo così il ricambio e la rigenerazione necessaria al mantenimento della salute e dell’equilibrio dell’organismo. Può essere definito il secondo cervello. Ha un aspetto simile a quello superiore e in modo analogo riceve e trasmette segnali e stimoli reagendo ad ogni agente esterno, sens

Distorsioni della caviglia

Fisioterapia, Sport e salute - NON USARE
La distorsione è la perdita momentanea ed incompleta dei rapporti articolari fra due capi ossei.  Le distorsioni della caviglia costituiscono il 15% di tutti gli infortuni negli atleti, con circa 23.000 lesioni dei legamenti della caviglia dichiarate ogni giorno negli Stati Uniti. Sono più frequenti nel basket, nella pallavolo, nel calcio e nella danza. La maggior parte dei pazienti recupera completamente, ma nel 20-40% circa compaiono dolore residuo e instabilità cronica a volte con limitazione funzionale. Anche dopo che il trauma è stato curato si ha una percentuale variabile di pazienti, che va dal 10% al 30%, che lamentano tale sintomatologia cronica caratterizzata da sinoviti, tendinopatie, rigidità, aumento di volume, dolore ed insufficienza muscolare, associati o meno ad instabilità

Il fegato

Alimentazione, Sport e salute - NON USARE
Carissimi Sportivi, Gentilissime Lettrici e Gentilissimi Lettori, ben trovati e buon inizio di attività sportiva a tutti. Che prestazioni può avere una macchina come la Ferrari di Formula 1 se i filtri dell’olio, della benzina, il circuito idraulico, lo scarico, il raffreddamento funzionano poco e male? Beh…credo che abbia dei risultati pessimi. Prendendo in esame il nostro corpo possiamo notare che anche lui possiede dei filtri, un circuito idraulico, lo scarico e il raffreddamento e sicuramente di tecnologia più avanzata della Ferrari F1 (non ce ne voglia il nostro amico Andrea Stella ingegnere della Scuderia Ferrari). Questo apparato prende il nome di: fegato, reni, intestino, polmoni, pelle, circolazione arteriosa – venosa e linfatica. In Naturopatia rappresentano gli um

Torna il progetto “Movimento è salute”, attività motoria dedicata a adulti e anziani

news, Sport e salute - NON USARE
Torna anche per l’anno 2010/2011, il corso di attività motorie per un minimo di 60 ed un massimo di 100 persone adulte/anziane residenti del Comune di Orvieto, nell’ambito del progetto denominato “Movimento è salute” promosso dall’Amministrazione Comunale / Assessorato allo Sport. Il corso, programmato per quattro ore settimanali - due nella palestra annessa alla Scuola elementare di Sferracavallo e due nella piscina comunale, in Località La Svolta a Ciconia - è rivolto ai cittadini interessati e riguarda attività ludico-motorie finalizzate alla prevenzione delle patologie ipocinetiche e dell’invecchiamento. (altro…)

Acqua (Il bere) e acidi grassi polinsaturi

Alimentazione, Sport e salute - NON USARE
Carissimi Sportivi, Gentilissime Lettrici e Gentilissimi Lettori, l’appuntamento con l’alimentazione è sempre con Voi anche d’estate. In questo periodo sembra di vedere ancora più persone che si dedicano alla forma fisica praticando uno sport o quantomeno si prendono del tempo per la Propria forma fisica. In questo articolo parliamo di acqua (Il bere) e acidi grassi polinsaturi. L’acqua rappresenta il 60/65% del nostro peso corporeo. E’ fondamentale nella partecipazione metabolica all’idrolisi e all’ossidoriduzione le cui reazioni iniziano e finiscono con acqua. L’acqua è il principale nutrimento. Vista la percentuale presente nel nostro corpo dovremmo dedicare più tempo al bere che al mangiare. Molto spesso alcuni problemi fisici sono causati da disidratazione e non solo

Cosa possiamo mangiare prima, durante e dopo l’attività fisica

Alimentazione, Sport e salute - NON USARE
Carissimi Sportivi, Gentilissime Lettrici e Gentilissimi Lettori, siamo giunti al 3° mio intervento sull’alimentazione. A questo punto entriamo ancora meglio nel vivo dell’argomento. Cosa possiamo mangiare prima, durante e dopo la nostra attività fisica. Riprendendo il secondo articolo, segnalavo che la “dieta” dello sportivo si differenzia rispetto a quella del non sportivo in 3 punti: · Maggiori esigenze caloriche sul piano quantitativo; · Necessità di ottimizzare l’introduzione degli alimenti sulla base degli impegni sportivi; · Necessità di un pronto e rapido recupero dopo la prova agonistica. Da prendere in considerazione è pure il fatto che la “dieta” va modificata lentamente e va adattata quantitativamente al carico di lavoro. Regole alimentari generali so

Sport e Alimentazione: l’equilibrio acido-basico

Alimentazione, Sport e salute - NON USARE
Gentilissimi lettori, oggi analizziamo un aspetto molto importante per quanto riguarda il nostro stato di salute: l’equilibrio acido-basico. Fin da quando nasciamo, l’organismo tenta di adeguarsi il più possibile alla situazioni esterne (per esempio aumenta la traspirazione in estate), ma tende anche a conservare tutti i suoi equlibri interni, anche a dispetto delle influenze esterne (per esempio riduce il colesterolo prodotto dal fegato quando ne assume troppo con i cibi). Questa tendenza verso un continuo equilibrio dinamico viene definita Omeostasi. Tra una gamma molto ampia di valori corporei da mantenere sotto controllo affinché il nostro organismo sia in equilibrio, per esempio la glicemia, il colesterolo la temperatura corporea ecc, ve ne sono alcuni di primaria impor

Per dieta si intende uno stile di alimentazione e non di restrizione

Alimentazione, Sport e salute - NON USARE
Gentilissime Lettrici e Gentilissimi Lettori, ben ritrovati. Proseguiamo nel nostro cammino verso il benessere considerando che l’alimentazione è sinonimo di salute sia in presenza che in assenza di attività fisica. La convinzione di Ippocrate, padre della medicina, era tale che andava perfino a dire: “Lascia che il tuo cibo sia la tua medicina”. Voglio citare un’altra frase di un medico francese Prof. Louis Monnier, il quale diceva: “La prescrizione di una “dieta” è un atto terapeutico medico posto allo stesso livello della prescrizione di un farmaco”, sicuramente un farmaco salvavita in quanto una corretta e completa alimentazione ci permette di raggiungere e mantenere uno stato di salute ottimale. Per dieta si intende uno stile di alimentazione e non di restrizione. Ogg

Sport e Alimentazione. Nuova rubrica su OrvietoSport

Alimentazione, Sport e salute - NON USARE
Gentilissime Lettrici e Gentilissimi Lettori, mi chiamo Evisio Caciolla, sono un Naturopata. Vivo ad Orvieto dal 1965 anno della mia nascita. Ho conseguito il diploma di Naturopatia presso la Scuola di Naturopatia Rudy Lanza con sede in Luserna S.Giovanni (TO). La Naturopatia è una disciplina Bio-Naturale, o per intenderci meglio, medicina NON convenzionale, con l’intento di fornire, attraverso il naturopata, una consulenza per raggiungere il benessere psico-fisico ricorrendo a strumenti di analisi del terreno dell’individuo come il colloquio, l’iridologia, la riflessologia, ecc., intervenendo con l’educazione sui principi dell’alimentazione naturale in base alle caratteristiche costituzionali, tecniche di massaggio energetico, fiori di bach, l’utilizzo di integratori fito-nutrizio

Il calcio fa bene alle ossa delle donne. Anche quello giocato

Sport e salute - NON USARE
Non e' solo il calcio inteso come elemento chimico a far bene alle ossa. Secondo una ricerca danese, anche il gioco del pallone ha un effetto positivo sulla struttura ossea delle donne, prevenendo cadute e fratture. Il risultato dello studio, che segue uno analogo dello stesso gruppo sui benefici per il cuore, sono pubblicati sullo 'Scandinavian Journal of Medicine & Science in Sports'. Lo studio e' durato 14 settimane su donne tra i 20 e i 47 anni, che facevano allenamenti di calcio due volte alla settimana per la prima volta nella loro vita. Al termine del programma, le ossa della tibia delle giocatrici erano molto piu' dense di quelle di un gruppo di controllo che non faceva attivita' e anche di un altro che si dedicata solo corsa. Inoltre anche il muscolo del polpaccio aveva una ma...