Top0

Uisp Umbria Aps: lo sport ha valore sociale, occorre tendere la mano ed aiutare le Asd e le Ssd

Uisp Umbria Aps: lo sport ha valore sociale, occorre tendere la mano ed aiutare le Asd e le Ssd

Focus1, Focus1, Sport Istituzioni, Top0
Mentre arriva il via l ibera alla ripresa degli allenamenti individuali e dell’attività motoria dopo due mesi di stop, lo sport sociale registra come sul resto regni ancora totale incertezza su tempi e modalità. “L’associazionismo di promozione sociale, quello di prossimità, vicino alle famiglie, ai territori, ai quartieri delle città, alle aree interne, alle comunità, sta pagando più di tutti l e conseguenze di questa crisi - afferma Stefano Rumori, presidente Uisp Umbria Aps - occorre un sostegno da parte delle istituzioni a tutti i l ivelli, dal Governo centrale alle Regioni e agli Enti locali, non solo nell'emergenza, ma con una proiezione di l ungo respiro, dilazionata nel tempo, per promuovere l a ripartenza di questo mondo”. “Come Uisp ci facciamo portavoce di tutto quell
La Nera Signora ha bussato ancora a Orvieto. Ci lascia anche Vittorio Michelangeli

La Nera Signora ha bussato ancora a Orvieto. Ci lascia anche Vittorio Michelangeli

Calcio, Focus1, Focus1, Orvietana Calcio, Top0
Tutti quelli non più giovanissimi non possono non ricordarlo, affacciato alla finestra della vecchia sede dell'Orvietana in Via Carini, con la stecca da biliardo in mano. La finestra che dava proprio sopra il bar Montanucci e da dove poteva osservare tutto lo struscio sul Corso. Apostrofava affettuosamente tutti quelli che passavano, perché Vittorio Michelangeli conosceva tutti e tutti gli volevano bene. Aveva sempre una parola gentile, un abbraccio, una stretta di mano. Non lesinava mai cordialità e buonumore. Da qualche tempo, si era trasferito a Tarquinia per essere vicino ai figli, ma periodicamente arrivavano le sue telefonate agli amici; i ponti non potevano essere tagliati, tanto era l'amore che lo legava alla sua Orvieto e agli orvietani. Tutti quelli non più giovaniss
Ci ha lasciato Gino Mosconi. Un pezzo della storia del calcio orvietano

Ci ha lasciato Gino Mosconi. Un pezzo della storia del calcio orvietano

Focus1, Focus1, Storie di Sport, Top0
Orvieto ha perso un altro pezzo pregiato della propria storia sportiva, e non solo. Nella mattina di martedì 24 marzo è deceduto, per le complicanze dovute a una recente malattia, Gino Mosconi, 75 anni, commerciante, sferracavallese doc, ma soprattutto fondatore della società calcistica orvietana “Federico Mosconi”. Persona gentile, sempre sorridente, grande appassionato di calcio, nel 1974 era stato uno dei fondatori del GS Sferracavallo la prima squadra del quartiere ai piedi della rupe di Orvieto. Nel 1985 la famiglia Mosconi fu colpita dalla perdita del giovanissimo Federico, che una leucemia portò in cielo a solo 12 anni. Fu quindi nel 1987 che Gino insieme ad altri dette vita alla “Federico Mosconi” la gloriosa squadra di Sferracavallo nella quale confluì la Gs. Tre anni fa poi la
Panathlon. Rita Custodi è la nuova Governatore dell’Area 10

Panathlon. Rita Custodi è la nuova Governatore dell’Area 10

Top0
L’orvietana Rita Custodi è da ieri la nuova Governatore dell’Area 10, cui fanno riferimento i cinque Club Panathlon della Regione Umbria. E’ stata eletta all’unanimità dall’Assemblea dei Presidenti, riuniti a Spoleto. Un riconoscimento eccellente per la prof., il cui impegno non è passato inosservato nei sei anni nei quali ha retto le sorti del sodalizio della nostra città. Il nuovo governatore, il cui incarico si protrarrà fino al 2024, succede al Dr. Andrea Tortora. Non è la prima volta che l’importante carica tocchi Orvieto, ma è in assoluto la prima donna a rivestire tale incarico nella nostra Regione. In passato, furono i compianti Renato Gribaudo e Giocondo Carusi a gestire le attività dei vari Club umbri e adesso sarà Rita a continuare, con il suo entusiasmo e le sue capacità organi
Torna a segnare Danieli. L’Orvietana c’è

Torna a segnare Danieli. L’Orvietana c’è

Calcio, Orvietana Calcio, Top0
Oggi al Muzi l’Orvietana si giocava una sorta di finale. La posta in palio era veramente alta e andava conquistata per intero. E così è stato. Un match contro il Sansepolcro non bellissimo, ma dove i biancorossi hanno saputo mantenere la freddezza e la compattezza richiesta dal contesto per portarsi via i tre punti. Danieli, in giornata sì, mette la propria firma sulla vittoria, dopo undici giornate a digiuno dal goal. Tutto parte da un filtrante di Bertino per l’attaccante rupestre, che si incunea tra due difensori avversari. Il suo rasoterra non lascia scampo a Cristofoletti. Proteste ospiti, che costano anche qualche giallo, per un presunto fallo all’inizio dell’azione che ha dato vita al vantaggio. Neanche il tempo di ripartire e subito il numero 9 biancorosso vince un contrasto al lim
Volley solidale. Orvieto e Castiglione in campo per l’Ospedale

Volley solidale. Orvieto e Castiglione in campo per l’Ospedale

Orvieto Volley Academy, Sport e Solidarietà, Top0, Volley
Si può giocare a pallavolo mascherati? Certo che si può! Si deve, quando il fine è divertirsi, quando siamo in pieno Carnevale, ma soprattutto quando il fine è raccogliere fondi per acquistare apparecchiature per il “Santa Maria della Stella” di Orvieto. E' quanto fatto dalla sezione Amatori della Orvieto Volley Academy, per l'occasione ospite della Castiglione Volley, domenica 9 febbraio scorsa nella palestra comunale di Castiglione in Teverina (Viterbo). Un pomeriggio, quello organizzato da Roberta Mearilli responsabile del gruppo Amatori della Orvieto Volley Academy e da Mirco Sganappa della Castiglione Volley, con il patrocinio del comune di Castiglione in Teverina, che ha messo al centro la pallavolo solidale, ovvero la bellezza e la felicità di giocare uno contro l'altro ma anche
La Castellana 2020. Comincia la nuova avventura

La Castellana 2020. Comincia la nuova avventura

Auto e Moto, La Castellana, Top0
Il risveglio dell’automobilismo sportivo per l’anno in corso è cosa fatta. Sabato scorso, in occasione della premiazione dei campioni, svoltasi all’autodromo di Monza, si è parlato anche di Orvieto. A farlo Serafino La Delfa, che è la massima autorità di ACI Sport per le competizioni in salita. Il Presidente, confermando quanto riportato nel calendario ufficiale, ha anche spiegato come, trattandosi di una prima volta, la gara orvietana manterrà, anche per il 2020, la validità per il TIVM Nord e Sud. E ciò, entrando nei dettagli, è un altro bel colpo per la Castellana, in quanto significa un incremento delle partecipazioni, da parte di quei piloti ancora in lotta per il Trofeo. Non saranno, quindi, soltanto i driver vincitori delle varie classi nel Campionato Italiano, ma anche quelli megli
Orvietana, tre punti contro l’Assisi Subasio valgono il quarto posto

Orvietana, tre punti contro l’Assisi Subasio valgono il quarto posto

Calcio, Orvietana Calcio, Top0
Orvietana - Assisi Subasio 2-1 Più su. Sempre più su. La vittoria sull'Assisi Subasio è importantissima in termini di classifica: vale infatti il quarto posto, in coabitazione con la Nestor, a tre punti dalla seconda e terza piazza del campionato divisa fra Narnese e Spoleto, entrambe a 37 punti, e a solo quattro lunghezze dalla testa della classifica, che è stata riconquistata dalla Tiferno, grazie alla vittoria contro lo Spoleto. La gara, in realtà non entusiasmante, entra nel vivo solo negli ultimi venti minuti. Prima c'è da segnalare il vantaggio dell'Orvietana, alla mezz'ora del primo tempo, nell'unica occasione utile subito sfruttata da biancorossi: è Bertino che dà il la a Danieli dentro l'area, con la difesa ospite che neutralizza l'attacco del n. 9 rupestre. La palla tut
Inizia al massimo il 2020 per la Libertas Orvieto. Ceban record regionale

Inizia al massimo il 2020 per la Libertas Orvieto. Ceban record regionale

Atletica, Top0
Ad Ancona Eugenio Ceban centra il record regionale indoor nell’alto. Giulia Bizzarrini e Linda Uguccioni brillano nella velocità e nel cross Inizia forte il 2020 per l’Atletica Libertas Orvieto. La copertina della nuova stagione gialloblu se la prende ancora una volta Eugenio Ceban che al Meeting nazionale indoor di Ancona centra il record regionale nel salto con l’asta al coperto (5,10 m.) migliorando di dieci centimetri il precedente primato. Un’ottima prova che vale all’astista della Libertas, vicino anche a superare i 5,20, il terzo piazzamento assoluto nella gara. Nelle Marche protagonista anche  la cadetta Giulia Bizzarrini che vince la finale dei 60 metri con 8.14 e nei 200 metri migliora la sua miglior prestazione personale di tre decimi (27.41). Buone risposte sono arrivate
Pareggio a reti inviolate tra Orvietana e Spoleto

Pareggio a reti inviolate tra Orvietana e Spoleto

Calcio, Orvietana Calcio, Top0
Finisce come all’andata, senza vincitori né vinti e senza gol. Lo Spoleto è stato pericoloso nel primo tempo quando Beccaceci ha salvato l’Orvietana per due volte, mentre la squadra di casa è andata vicina al gol nella ripresa, anche a pochi minuti dal novantesimo. Fiorucci, senza Dida squalificato, parte con il 4-3-3, davanti a Beccaceci operano Paletta, De Vitis, Annibaldi e Simoncini, a centrocampo ci sono Colangelo, Bernardini e Bertino, con Keita, Danieli e Locchi in attacco. Gagliarducci recupera i due terzini sottoqouta e schiera l’ex Mortaroli in attacco. La prima occasione è per l’Orvietana, Keita viene lanciato e percorre palla al piede oltre mezzo campo, entra in area dal lato corto, supera un avversario, ma la sua conclusione è ben parata da Palanca. La gara ha altri mome
Il week end ha sorriso alle prime squadre Orvieto FC

Il week end ha sorriso alle prime squadre Orvieto FC

Calcio a 5, Orvieto FC, Top0
E' stato un week end dove il destino ha arriso all'Orvieto Fc e alle sue prime squadre, i ragazzi e le ragazze del presidente Roberto Lorenzotti hanno fatto cose importanti, sia con il calcio a 5 che con il calcio a 11, raccogliendo un pari (pesanti) e una vittoria in ogni settore. Calcio a 5 maschile - E' stato un risultato importante, anzi importantissimo, in cui forse nessuno credeva, ma nel match di serie C1 di sabato pomeriggio l'Orvieto Fc riesce ad imporre il pareggio alla Ternana capolista. Un match  in cui i giovani guidati dal duo Seghetta-Coppolla hanno dato l'anima in campo, per cercare di contrastare la capolista e portare a casa un risultato utile, alla fine è arrivato il 2-2, con le reti di Yamamoto e di Mari. Peccato che la concomitanza di risultati abbia spedito la sq
Natale movimentato all’Orvieto FC. Cambio in panchina per il calcio a 11

Natale movimentato all’Orvieto FC. Cambio in panchina per il calcio a 11

2a categoria, Calcio, Top0, Varie
Il pranzo di Natale è appena digerito, ma il presidente Lorenzotti e gli altri dirigenti dell’Orvieto FC non hanno avuto molto tempo per riposarsi. Appena dopo aver “mangiato il panettone”, infatti, l’allenatore della squadra di calcio a 11, Moreno Baldini, ha rassegnato le proprie dimissioni che la società ha accolto. Quasi simultaneamente, il presidente è addivenuto ad un accordo per il prosieguo della stagione con Davide Melone, giovane tecnico orvietano, ma con alle spalle panchine importanti, quali quelle degli Allievi e dei Giovanissimi dell’Orvietana Calcio. L’Orvieto FC, che milita nel girone D del campionato umbro di Seconda Categoria, prima della pausa natalizia, era uscito sconfitto tra le mure amiche nel match contro l’ACD Allerona; staziona al momento al quinto posto de
Condoglianze alle famiglie Mariani e Riccio

Condoglianze alle famiglie Mariani e Riccio

Top0
            La redazione di Orvietosport stringe in un grande e affettuoso abbraccio Monica Riccio e Filiberto Mariani, per la perdita del caro Bruno Mariani, papà di Filiberto. A loro giungano le nostre più sentite condoglianze. Vogliamo salutare Filiberto con un passo de I Sepolcri del grande poeta Ugo Foscolo:  "Celeste è questa                                                                                                                                          corrispondenza d'amorosi sensi, celeste dote è negli umani;                                                                                                                                                  e spesso per lei si vive con l'amico estinto e l'estinto con noi
Sussurri #3. Riccardo Perquoti in uscita, Orvietana sempre a caccia dell’attaccante

Sussurri #3. Riccardo Perquoti in uscita, Orvietana sempre a caccia dell’attaccante

Calcio, Orvietana Calcio, Top0
Dopo gli annunci del primo - e per ora unico - arrivo, quello del centrocampista Matteo Bernardini, e della partenza di Matteo Mortaroli verso lo Spoleto e di Stefano Grizzi verso la US Palestrina 1919, sembra che qualcun altro sia in procinto di fare le valigie in casa Orvietana. Si tratterebbe del secondo portiere biancorosso, Riccardo Perquoti, sin qui non utilizzato né in campionato né in coppa, che si sarebbe già accasato al Grotte Santo Stefano, società vicina che milita in Prima Categoria nel campionato laziale e alla cui guida tecnica troviamo una vecchia conoscenza dell'Orvietana Calcio, mister Valerio Zaganella. Perquoti, nato e cresciuto nel vivaio rupestre, dopo essersi conquistato sul campo la maglia da titolare ai tempi del campionato di Promozione e dopo essere sta
Forza Egisto!

Forza Egisto!

Storie di Sport, Top0
Un gesto a prima vista del tutto banale può trasformarsi in un attimo in una tragedia, o comunque in un calvario che nessuno avrebbe mai immaginato. E' quanto capitato a Egisto Seghetta, 51 anni, commerciante orvietano, conosciuto e stimato come allenatore dell'Orvieto Fc di calcio a cinque. Persona da sempre vicina allo sport orvietano, in particolare calcio e calcio a cinque ma non solo, Seghetta si trova ricoverato al “Santa Maria” di Terni, dopo che sabato è rimasto vittima di un bruttissimo infortunio. Un pomeriggio qualunque, di quelli che Seghetta è abituato da sempre a vivere a bordo campo, osservando dalla tribuna le proprie squadre, e quelle avversarie, da profondo conoscitore dell'ambiente. Scende dai gradoni del “Comunale” di Sferracavallo per andare negli spogliatoi, un ges