lunedì, agosto 8contatti +39 3534242011


Varie

Orvieto Città Europea dello Sport in città il Comitato di Valutazione

Orvieto Città Europea dello Sport in città il Comitato di Valutazione

Varie
  Quest’anno la 2^ Edizione della manifestazione “Fair Play Città di Orvieto – Lo Sport Torna in Piazza” – in programma Sabato 11 giugno a partire dalle ore 20:30- promossa dal Panathlon Orvieto e dal Comune / Assessorato allo Sport per favorire il Fair Play in tutte le forme così da creare un dialogo sportivo tra soggetti che perseguono finalità sociali e culturali, ha un valore aggiunto. Da un lato, costituisce la massima espressione delle discipline sportive che, per una sera,  pervaderanno festosamente il centro storico di Orvieto da Piazza Duomo a Piazza della Repubblica, Piazza del Popolo, Piazza Vivaria, Piazza Fracassini, Piazza Gualterio, Corso Cavour e via del Duomo, dall’altro è uno dei test fondamentali per conquistare definitivamente da parte dei tecnici del
Orvieto FC, Fabio Coppola: “Pronto per una nuova avventura”

Orvieto FC, Fabio Coppola: “Pronto per una nuova avventura”

Calcio a 5, Focus - NON USARE, In evidenza - NON USARE, News1 - NON USARE, Varie
  La fine dei campionati, si sa, coincide spesso anche con i commiati. Ed è esattamente quello che succede in casa Orvieto FC. La società del presidente Bellagamba, che ha stravinto il campionato regionale di serie C2, Calcio a 5, rimarrà orfana di uno dei suoi pezzi forti. Stiamo parlando di Fabio Coppola, vice allenatore di Egisto Seghetta,  che con Egisto ha collaborato nel guidare la squadra in questa stagione costellata di successi. È con queste parole che Coppola saluta e ringrazia tutti: "Un campionato più positivo di così non si poteva proprio immaginare. Ringrazio tutta la società, con un pensiero particolare per Maurizio Bellagamba, Egisto Seghetta, Matteo Duranti e Luca Martini. Un grazie particolare va anche a tutti i giocatori, per la pazienza che hanno avuto
Orvietana Calcio più in alto di tutti: goleada all’Arrone e play off da seconda in classifica

Orvietana Calcio più in alto di tutti: goleada all’Arrone e play off da seconda in classifica

Calcio, news, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE, Varie
Orvietana: Perquoti  (23’ st Tailli), Frellicca, Vergari, Gimelli, Di Girolamo, Curri, De Francesco, Ceccarini, Cochi (28’ st Casarelli), Monesi,  Bartoli (16’ st Carpinelli); all. Nardecchia  A disp: Guida, Tonelli, Mollichella  Arrone: Schiaroli, Rizzi, Martini, Campi, Salusest, Cianetti, Buzzi A., Slobodnic (Bravetti), Toderi, Puccilli, Orsini (Buzzi Al.); all. Pagliarini A disp: Giampieri Raggi Terzino Gianfelice Arbitro: Castrica di Terni, Assistenti Proietti Brodoni di Terni  Reti: 2’ pt, 37’ pt e 28 st De Francesco, 31' pt Puccilli, 45’ pt Cochi, 20’ st Frellicca, 34’ st Carpinelli. Note: rec. pt 1’ st 1’ Valzer di goal nell’ultima giornata di campionato. Ben sette, infatti, sono quelli messi a segno oggi al Muzi: sei per i padroni di casa, uno solo per gli ospiti. L’Arrone, gi
Ciconia, tris al Superga 48. Classifica al sicuro e meno due dalla quinta piazza

Ciconia, tris al Superga 48. Classifica al sicuro e meno due dalla quinta piazza

1a categoria, Calcio, Ciconia Calcio, news, Top News 1 - NON USARE, Varie
Ciconia – Superga 48 3-2 Oggi era vietato sbagliare. I biancocelesti di Valentino Baldini affrontavano all’Achilli il Superga 48, in lotta per un posto al sole fra le prime cinque. Gli orvietani, dal canto loro, avevano bisogno di punti, per lasciarsi definitivamente lontana la zona rossa dei play out. Match vibrante e molto divertente, giocato su ritmi alti durante tutta la prima frazione di gioco: il Ciconia, dapprima in vantaggio con Santo, viene riacciuffata poco dopo. E’ Frizzi che, di nuovo, intorno al ventesimo, riporta avanti i suoi, ma passano solo dieci minuti ed un cross dalla traiettoria impossibile inganna Dominici e si insacca alle sue spalle. E’ lo stesso portiere che, sul finire del tempo, fa salvo il temporaneo pareggio,  opponendosi in  tuffo ad una gran bordata, devian
Il Ciconia frena la sua corsa. Battuta d’arresto in casa nel derby contro Alviano

Il Ciconia frena la sua corsa. Battuta d’arresto in casa nel derby contro Alviano

1a categoria, Calcio, Ciconia Calcio, In evidenza - NON USARE, News1 - NON USARE, Varie
  Decisamente non ci voleva. Questa sconfitta dei biancocelesti nel derby contro il G.S. Alviano rischia di essere pagata in termini di corsa ai play off. I ragazzi di Baldini perdono un altro punto sulla quinta posizione, che rimane ancora occupata dal Monte Castello di Vibio, il quale torna con un pareggio dalla trasferta di Avigliano. Intendiamoci, niente di irrimediabile: due punti sui nove ancora disponibili non sono certo un abisso incolmabile. In verità, al Ciconia, per stare tranquillo, di punti ne servirebbero almeno tre, perché, nel caso in cui il loro campionato terminasse a pari punti con i perugini, rispetto ai quali sono pari anche gli scontri diretti, questi ultimi sarebbero comunque avvantaggiati dalla differenza reti: all'andata avevano vinto per 2-0, men
Condoglianze alla Famiglia Broccatelli

Condoglianze alla Famiglia Broccatelli

Varie
La redazione di OrvietoSport si stringe con immenso affetto al grande dolore che ha colpito in queste ore la famiglia Broccatelli. Il nostro pensiero commosso giunga a Enrico e Luisa e a tutti i loro cari per la perdita della cara signora Adele (Franca), madre di Enrico. I funerali si terranno domani, sabato 5 marzo alle ore 15.00 nella chiesa parrocchiale di Ciconia.        
Riflettori sulla Terza. Facciamo il punto

Riflettori sulla Terza. Facciamo il punto

3a categoria, Calcio, In evidenza - NON USARE, news, Varie
  Nel turno appena trascorso, è l'Allerona che ruba la scena a tutti, aggiudicandosi, con un tennistico 1-6, il match contro il Penna. L'impegno, seppure in trasferta, non era certo di quelli impossibili: la squadra avversaria chiude, con un solo punto, la classifica di un campionato che – ricordiamo - è al suo ultimo atto e, non solo non conosce retrocessioni, ma, all'epilogo, annovererà tutte promozioni in seconda categoria, salvo per la prima classificata, a cui spetterà di diritto il doppio salto in prima. Pratica chiusa dai ragazzi di Prosperi già nel primo tempo, alla fine del quale gli ospiti sono già avanti per 5 reti a 0: doppio Cerasari e poi Renzetti, Pasqualetti, Palombini M. e Urbani D. Per i locali, è Ciuchi D. a siglare il gol della bandiera. Con questa vittoria,
Convincente poker del Ciconia al Real Avigliano. E si torna a sorridere

Convincente poker del Ciconia al Real Avigliano. E si torna a sorridere

1a categoria, Calcio, Ciconia Calcio, In evidenza - NON USARE, News1 - NON USARE, Top News 1 - NON USARE, Varie
Ciconia – Real Avigliano 4-1 Ciconia: Dominici R., Leonardi, Croccolino F. (Silvi), Giani, Ricci, Bonino, Isidori (Grafeo), Massini (Pepe), Santo, Frizzi, Filippi. A disp: Serranti, Dominici M., Croccolino G. Allenatore Baldini Real Avigliano: Carrino, Mariani L., Valeriani, Belli, Perni, Bianconi, Menciotti (Manetti), Trinetti, Fausti (Mariani A.), Sensini, Passeri. A disp: De Santis, Teodori, Marigliano. Allenatore Carlone Arbitro: sig. Alessandro Colombo di Perugia Reti: 9'pt. Isidori, 23'pt. Santo, 26'pt. Frizzi, 36' st. Sensini, 37' st. Bonino. Note: ammoniti Massini, Croccolino F., Silvi, Grafeo (C); angoli 7-1 per Real Avigliano; recupero 0 pt; 5’st. Bastano pochi minuti al Ciconia, esattamente 26, per risolvere la pratica Real Avigliano. Tanto è passato, infatti, dal
L’Orvietana scende in campo con il Torneo di Natale

L’Orvietana scende in campo con il Torneo di Natale

Calcio, News1 - NON USARE, Orvietana Calcio, Top News 1 - NON USARE, Top News 3 - NON USARE, Varie
Anche durante le feste, il calcio non si ferma. Come di consueto, il giorno di Santo Stefano si è alzato il sipario sul 31mo Torneo di Natale. La kermesse di scuola calcio che ogni anno l’Orvietana organizza durante il periodo delle feste vede impegnate, in questa prima fase eliminatoria, dodici squadre, divise in quattro gironi, tanto per i nati nell’anno 2005, quanto per quelli del 2006, per un totale di ventiquattro team diversi. Il Torneo, ospitato al Palapapini, ha avuto inizio lo scorso 23 dicembre; dopo una pausa il giorno della Vigilia e quello di Natale, ha ripreso a pieno regime il 26 dicembre e continuerà fino alle quattro finalissime del 6 gennaio (primo - secondo e terzo - quarto posto 2005; primo - secondo  e terzo - quarto posto 2006). L’Orvietana, che, quale società organ
Riflettori sulla Terza. Facciamo il punto

Riflettori sulla Terza. Facciamo il punto

3a categoria, Calcio, In evidenza - NON USARE, news, Varie
La nona giornata, come prevedibile, cambia gli equilibri di classifica. Il big match del girone C di Terza categoria è rappresentato dalla sfida tra Poranese e Lugnano in Teverina, che viene aggiudicata dai padroni di casa per 3-2. In gol dapprima D'Accardio e poi Zerbi, che firma una doppietta e si rilancia al secondo posto della graduatoria marcatori. Gli ospiti accorciano le distanze con Piciucchi A. e Proietti. Il Lugnano rimane quindi a tre punti dalla vetta, ma viene raggiunto dalla Poranese e superato dalla Nuova Virtus Amerina, che conferma lo splendido momento che sta vivendo, ma che ancora non ha osservato il turno di riposo. La Virtus Castelgiorgio viene fermata sul pari, 1-1, in casa di un Porchiano che, nonostante la posizione di bassa classifica, prova a non mollare
Orvieto FC bella anche in coppa

Orvieto FC bella anche in coppa

News1 - NON USARE, Varie
L'Orvieto FC conquista la seconda vittoria consecutiva, dopo quella di campionato, nella gara esterna dei quarti di coppa Italia per 3-1 contro il Cannara. La formazione guidata da mister Seghetta mostra superiorità rispetto al gioco espresso, creando molte palle gol e colpendo due pali. Dopo i numerosi tentativi al settimo minuto Orvieto passa con Frosinini, vantaggio che dura però pochi minuti grazie a Mignini, che spedisce la palla dritta sotto al sette per l'1-1. Il Cannara continua ad attaccare, andando per più di una volta a tu per tu con l'estremo difensore orvietano Grillo che si fa trovare sempre pronto. Orvieto ha la forza di reagire agli attacchi della squadra di mister Morici  e nel giro di pochi minuti prima Coppola, poi Hayashi insaccano alle spalle di Spaccini, così ch