domenica, Luglio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Dalla Valnerina arrivano 4 squilli: la Mosconi torna a sperare

Era il posticipo della giornata di campionato, si è giocato sul sintetico di Arrone alle 18:30 e verso l’ora di cena è arrivata la conferma che a Sferracavallo si può sperare ancora. La roboante vittoria ottenuta contro il Montefranco Amati, diretta concorrente delle zone basse di classifica, conferma l’ottimismo che, malgrado i risultati non positivi, continuava a pervadere l’ambiente rossoblu. Fino a qualche settimana fa infatti la salvezza sembrava un miraggio ma il clima in casa Mosconi non era affatto teso, ora con questa vittoria la compagine orvietana si riporta ad un solo punto dal penultimo posto, riaccendendo tutte le speranze. E il calendario potrebbe dare ulteriore slancio ai rossoblu visto che il prossimo impegno casalingo è contro l’Ortana, squadra in evidente difficoltà negli ultimi tempi. Erano quasi tre mesi che non si gustava il sapore dei tre punti in casa Mosconi, la posta in palio era altissima e non a caso la gara è stata nervosa viste le espulsioni di R. Di Leonardo e Biancalana. In avvio di gara sono i padroni di casa a spingere più sull’acceleratore, Cupi e Feliciani scaldano le mani a Marrocolo, ma a trovare il gol sono gli ospiti: De Angelis fa pervenire una palla in area, direttamente da calcio piazzato, ma nessuno riceve il suo suggerimento, clamorosamente però la palla dopo un rimpallo finisce in rete. Dopo un quarto d’ora i padroni di casa trovano il pareggio, sempre una punizione a fare da preludio al gol, Feliciani dal limite dell’area trova il varco giusto per superare Marrocolo. Lo stesso Feliciani dieci minuti dopo prova a fare il bis, ma la sua conclusione di testa è a lato. Termina in parità la prima frazione di gara, ma al rientro in campo già si capisce che la musica è cambiata: Feliciani deve trasformarsi da uomo gol a uomo salva gol, andando a riacciuffare sulla linea un tentativo di Cerasari. Al 20′ arriva il meritato vantaggio orvietano, Baffo viene ben pescato da Bonvissuto e la punta rossoblu supera il portiere in uscita. L’equilibrio si è rotto e ora la gara si fa in discesa per la Federico Mosconi che trova il 3-1 poco dopo. E’ ancora Baffo ad insaccare su suggerimento di Pagnotta. Il Montefranco prova allora a buttarsi in avanti nel disperato tentativo di riaprire i giochi, lasciando così molto spazio ai contropiedi ospiti. Dopo vari tentativi arriva anche la quarta rete rossoblu, nei minuti di recupero: Transi, entrato ad inizio ripresa al posto di Stella, offre la palla del poker a Pagnotta che arrotonda il risultato. 

 

MONTEFRANCO – F. MOSCONI 1-4

MONTEFRANCO AMATI: Cuccagna, Santi, Santucci ( 35’s.t.

Piantoni), Cupi ( 22’s.t. Zacaglioni), Cardinali, Sinibaldi, Di

Leonardo N., Buttarini, Feliciani (40’s.t. Villano), Di Leonardo R., Isidori.A disp: Domenichelli, Placidi, Modesti, Felli.All: Primi.

FEDERICO MOSCONI: Marrocolo, Biancalana, Ermini, Bonvissuto, Dini, Antichi, Pagnotta, Stella (9’s.t. Transi), Baffo , De Angelis, Passarani ( 9’s.t. Cerasari).A disp: Mariani, Silvi, Marchignani,

Bellini, Delli Poggi.All: Pelucchi.

ARBITRO: Ciancaleoni di Foligno.

MARCATORI: 19’p.t. De Angelis (F.M.), 34’p.t.Feliciani (Mont.), 20’s.t. e

25’s.t. Baffo (F.M.), 49’s.t. Pagnotta (F.M.).

NOTE: 29’p.t. espulso Di Leonardo Riccardo (M), 31’p.t. espulso Biancalana

(FM). Ammoniti: Sinibaldi, Feliciani (M), Stella, Bonvissuto (FM).

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com