mercoledì, Maggio 22contatti +39 3534242011

Shadow

La Juniores dell’Orvietana vince il derby con l’Arrone

I gol tutti nella ripresa di Fabio Nulli e Nocera, infortunio per Stefanucci.

Al comunale di Sferracavallo è andato in scena il derby del campionato nazionale juniores tra Orvietana ed Arrone. Le due squadre sono le uniche compagini della provincia di Terni che partecipano a questo torneo, inserite nel girone I insieme a squadre laziali. Formazioni che militano nella zona bassa di classifica, quando mancano solo due giornate al termine del campionato. In entrambi i casi molte le assenze visto che gran parte dei protagonisti sono stati aggregati in prima squadra. L’Arrone si presenta ad Orvieto con soli 15 effettivi, mentre l’Orvietana è costretta ad imbottire la lista pescando negli Allievi. Prima frazione di gioco con i padroni di casa a spingere di più, ma anche a sbagliare sottoporta ghiottissime occasioni. Si comincia con Nocera dopo 12 minuti che senza difensori a disturbarlo, tira debole sul portiere, quindi con Fabio Nulli che per due volte avrebbe la palla buona, ma prima svirgola malamente, poi manda di poco alto un tentativo di testa. L’Arrone risponde solo con calci da fermo che non spaventano più di tanto Simone Nulli. La gara potrebbe sbloccarsi nel finale di tempo quando Marabottini, tra i migliori in campo, va via sulla sinistra entra in area, viene strattonato ma prosegue la sua corsa, guadagnando solo un calcio d’angolo. Proprio dalla bandierina arriva un’altra grande occasione per Fabio Nulli che ancora di testa sfiora il gol. Ripresa subito con due novità tra gli ospiti: entrano Marino e Marchioni per Serafini e Tavoloni, l’Orvietana risponderà poco dopo inserendo Scurti per Crisanti. Il primo pericolo è per i biancorossi, Di Giuli infatti servito alla perfezione in area dalla distanza avrebbe tutto lo spazio per centrare la porta, ma la sua conclusione è alta. Al 12′ c’è uno scontro fortuito a centrocampo tra il capitano biancorosso Stefanucci e Mustafi, forte testata tra i due con l’orvietano costretto ad uscire per una ferita sanguinante all’arcata sopraciliare, mentre per il difensore ospite leggero stordimento e ferita al cuoio capelluto. Trasportati all’ospedale, ci saranno bisogno di sei punti di sutura per l’orvietano e quattro per l’arronese senza per fortuna altre conseguenze. La fascia di capitano biancorossa finisce quindi sul braccio di Fabio Nulli che poco dopo trova il gol del vantaggio: un vero e proprio assolo il suo, dopo aver vinto un contrasto a centrocampo, si invola fino al limite dell’area e da posizione centrale fa partire un fendente forte e preciso che supera l’incolpevole Paolucci. Rotto l’equilibrio fioccano ora le occasioni, con Nocera e Marabottini che avendo a disposizione più spazi si trovano a meraviglia, mentre dall’altra parte Dzemaili e Marchioni provano con calci piazzati e sortite in area ad impensierire Simone Nulli, gemello del difensore che ha sbloccato la gara. Ma l’Orvietana riesce a chiudere i conti a metà ripresa, è sempre dal solito Marabottini che partono tutte le idee, il numero dieci di casa parte in slalom tra i difensori, subisce anche un fallo, ma prosegue e riesce a servire Nocera in area, ormai sfuggito alla retroguardia arronese, in queste condizioni per la punta orvietana è facile raddoppiare. Paolucci poi, a dieci minuti dalla fine, eviterà il tracollo con una grande parata su Fabio Nulli che si vede così negare la gioia della doppietta.

ORVIETANA – ARRONE 2-0

ORVIETANA: S. Nulli, Salomone, Vita, Bedini, F. Nulli, Nazzaretto, Crisanti (8’st Scurti), Stefanucci (13’st Lanzi), Nocera, Marabottini, Matteis (25’st Broccatelli). A disp.: Pasquini, Cioci, Biancherini, Ceccaroni. All.: Tessitore.

ARRONE: Paolucci, Mustafi (14’st Massarini), Venturi, Riccini, Mazzoni, Serafini (1’st Marino), Di Giuli, Arronenzi, Tavoloni (1’st Marchioni), Melchiorri, Dzemaili. A disp.: Checcobelli. All.: Catinelli.

ARBITRO: Abaterusso di Perugia.

MARCATORI: 17’st Fabio Nulli (O), 22’st Nocera (O).

NOTE: ammoniti Bedini (O) e Marino (A), angoli: 10-3 per l’Orvietana, recupero: 1’pt e 4’st. Al 12’st Sefanucci (O) e Mustafi (A) sono stati costretti ad uscire dal campo e ad essere accompagnati all’ospedale di Orvieto in seguito ad una testata, feriti entrambi: sei punti di sutura per Stefanucci, quattro per Mustafi.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com