mercoledì, Luglio 24contatti +39 3534242011
Shadow

In campo con rabbia agonistica. Bondi: “Dobbiamo vincere!”

Sale la febbre per la corsa alla Serie A2 di basket femminile. E’ pronto, quindi, l’ambiente orvietano per il secondo atto di questa stagione. Orvieto si scalda con i tifosi che, siamo certi, riempiranno il Palazzetto dello Sport di Porano come sanno fare nelle occasioni che contano. Uno sprint appassionante che dà grandi emozioni. Il prossimo appuntamento è per domenica 17 maggio alle ore 18,30 con la seconda gara delle tre previste per questa finale.
E’ Azzurra Orvieto in questo momento a tenere alta la bandiera del basket femminile umbro, dopo quella della Liomatic di Umbertide, che auspichiamo possa proseguire la marcia per la conquista della promozione. Dopo una intera stagione di successi, con la conquista della Coppa Italia ed essersi classificata al primo posto nelle due fasi regolari di avvicinamento ai play off promozione, le ragazze di coach Bondi saranno attese da una sfida difficile ed importante, con una squadra -La Spezia- davvero competitiva ma non imbattibile (visti i risultati dei precedenti 4 incontri) e le ragazze ne sono consapevoli.
Questo però ha spinto tutto lo staff a lavorare con grande intensità perché c’è l’intenzione di chiudere al meglio una stagione che, qualsiasi risultato arriverà, rimane comunque positiva come già detto.
Una settimana per ricaricare le pile e giocarsi il tutto per tutto. Una situazione certamente non confortevole quella nella quale si sono cacciate le ragazze orvietane: c’è amarezza, ma anche voglia di rifarsi dopo lo scivolone a La Spezia di sabato scorso nella prima gara di finale dei play off. E’ importante dimostrare la volontà di battersi fino in fondo, perché a Scoscia e compagne non mancano certo le qualità e le possibilità di ribaltare la situazione di partenza, a cominciare dalla gara2. Durante questa interminabile stagione abbiamo assistito più volte al cambiamento di molte cose da una partita all’altra.

“Nella settimana che precede questo incontro -dice la dirigenza della società- abbiamo preso atto della volontà da parte delle ragazze di dimostrare di essere unite, di crederci davvero e recuperare le energie nervose che possono fare la differenza. Saranno le nostre avversarie a giocarsi il match point, è vero, ma questo sposta la pressione sulle loro spalle, e in qualche modo ci permetterà di giocare meno contratte. Per il resto servirà una prestazione di altissimo livello da parte delle biancocelesti, con tutto l’ambiente orvietano e poranese chiamato a fornire un proprio contributo, e proprio per questo facciamo grande affidamento sul nostro pubblico. Anzi, contiamo sul fatto che la tifoseria si faccia sentire in maniera particolare con una vera e propria torcida biancoceleste per spingere le ragazze per tutto l’incontro.In ogni caso, non ci arrenderemo facilmente”.

Nelle parole di Angelo Bondi, coach Azzurra,  tutta la voglia di vincere:
“Dobbiamo vincere ! I motivi sono tanti,
1) non dovevamo perdere, come abbiamo perso, sabato scorso in gara 1
2) vogliamo un’altra possibilità, anche se in casa loro –
3) ce la meritiamo per tutto quello che è stato fatto dalla squadra
quest’anno –
4) siamo l’unica squadra della serie B Ecc. che non ha mai perso in casa
5) perchè, come tutti ci auguriamo, domenica al palazzetto ci sarà tanta
gente, i nostri tifosi, tantissimi addetti ai lavori, tanti tifosi di Spezia,
ma anche gente di Orvieto e Porano che in tutta la stagione non ha
mai visto giocare la squadra, ecco noi dobbiamo fare bene e
cercheremo di dimostrare ancora una volta che il gruppo, il lavoro,
la programmazione e il sacrificio pagano sempre. Buon Basket a Tutti”

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com