venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011
Shadow

Orvieto Corse al comando nel CIVM

La squadra umbra soffre problemi tecnici su entrambe le Alfa 155 V6 ti alla Coppa Carotti ma è ancora al comando della E1 Italia con Fabrizio Pandolfi, (nella foto) terzo in gara. Silvano Laschino è quinto nella generale. Ottimo il rientro in gara di Luca Donateo, pilota disabile che corre con la Citroen C1Cup per la Orvieto Corse .

C’è amarezza per quel che poteva essere e non è stato alla Coppa Carotti per la Orvieto Corse. Subire le bizze di un sensore dell’alimentazione, oppure la rottura della pompa dei freni, così senza poter intervenire per risolvere il problema, quindi perdere possibili affermazioni, fa rabbia.
Amarezza che ben presto viene mitigata dalla lettura dei responsi cronometrici, che alla cronoscalata Rieti Terminillo posizionano Fabrizio Pandolfi al terzo e Silvano laschino al quinto posto della E1 Italia. Piazzamento che al fiorentino ad esempio consente di mantenere la leadership di campionato.

Laschino ci teneva a far bene a Rieti. “Personalmente l’attendevo. Dopo la riparazione all’impianto elettrico che mi aveva impedito di correre ad Ascoli, avevamo messo a punto il motore, che spingeva veramente forte e nel primo tratto della cronoscalata reatina ero tra i migliori tempi. Poi, poco prima del secondo tornante il pedale del freno andava giù a vuoto in piena velocità per la rottura della pompa. Addio sogni di gloria”.
Il pilota manager umbro è così riuscito a tagliare il traguardo con il solo ausilio dei freni posteriori, riuscendo ancora a difendersi e mantenersi in quinta piazza assoluta di campionato. Anche il campione in carica Fabrizio Pandolfi ha da recriminare contro un sensore posizionato all’interno del cassonetto d’aspirazione del motore che, invece di regolare l’afflusso d’aria e quindi variare la carburazione all’aumentare dell’altitudine ha lasciato tutto inalterato mandando in tilt il buon funzionamento del propulsore che non rendeva più. Pandolfi con mestiere è riuscito a condurre la Alfa 155 V6 Ti sino al traguardo e nella onorevolissima terza piazza, il che gli consente di mantenere il vantaggio di due punti su Roberto Di Giuseppe, ancora una volta vincitore quest’anno.

La prossima gara si corre questo fine settimana alla Trento Bondone, gara classica da diciasette chilometri considerati l’università delle salite.

Classifica di gruppo E1 Italia: 1. Pandolfi, p. 108; 2. Di Giuseppe, p. 106; 3. Iacoangeli, 77; 4. Sambuco, p. 76; 4. Laschino, p. 67.Basically, there’s a competition of sorts between ben gamla can you do my homework for me https://domyhomework.guru/ and local private hebrew schools that serve the large jewish population in and around broward county, he maintained

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com