giovedì, settembre 29contatti +39 3534242011




Volley I Divisione: la Libertas Orvieto si inchina allo Spoleto

Questo articolo è stato letto 1628 volte

Seconda battuta d’arresto consecutiva per il sestetto della Rupe, affondato 3-0 dalla Monini Marconi Spoleto, che centra così il suo primo successo in campionato, a fronte dello zero in classifica che relega al penultimo posto la formazione biancoazzurra guidata da Bracaletti. Con questa sconfitta si complica il cammino verso la serie D per la Libertas Orvieto, che deve iniziare a fare punti già dalle prossime gare e cercare di limitare i danni nelle partite più impegnative.

Ma veniamo con ordine: quasi tutto esaurito sugli spalti dell’ITIS di Spoleto per questa seconda giornata di campionato, dove i beniamini di casa ospitano gli orvietani della Libertas Pallavolo. Il primo set si gioca in totale equilibrio di forze e agli attacchi veementi del centrale Preziosi e dell’opposto Cagnazzo, rispondono con autorevolezza Trinchitelli, Marchino e Perquoti, portando il punteggio sul 14-14. Ma la parità non è destinata a durare a lungo e lo Spoleto, sfruttando anche gli svarioni difensivi degli uomini di Bracaletti, trova con i suoi martelli, Pagliacci e Falchi, i punti decisivi per allungare a +6: Orvieto prova a reagire con Fausto, ma i suoi due muri (in cooperazione con Ricci), non bastano a salvare il set, che si chiude 25-19 in favore degli avversari.

Il secondo parziale è la vera e propria ristampa del primo: al testa-a-testa iniziale si contrappone il solito blackout di metà set; la crisi stavolta è dovuta al non proprio irresistibile servizio di Preziosi, di cui lo Spoleto si serve (anche grazie ai muri di Binaglia e Cagnazzo) per mettere a segno 8 punti di fila, che lo porteranno a chiudere senza tanti complimenti anche il secondo parziale, inchiodando una Libertas spaesata e priva di idee sul punteggio di 25-16.

Il terzo set invece è, per i ragazzi orvietani, una sofferenza dolorosa che si placherà solo con la fine del parziale, in cui i 17 punti che al termine si sommano allo score della Libertas, sono frutto di veri e propri regali da parte dei padroni di casa. La consapevolezza di avere la partita in tasca infatti, (dopo il 9-2 iniziale), lascia scatenare la fantasia dei due palleggiatori spoletini, Scattolini e Teloni, che cercano i loro attaccanti con palloni difficili e fin troppo spettacolari, ma spesso frutto di errori-punto. Dall’altra parte della rete, invece, si pensa solo a fare risultato, non tanto per riaprire il match, quanto per non sfigurare con score troppo bassi. Alla fine, il punteggio parla chiaro: un altro 3-0 che schiaccia ancor più in basso in classifica il sestetto orvietano, ora obbligato a vincere già nella prossima gara interna contro il Torgiano, che, a punteggio pieno dopo le prime due giornate, è affiancato in testa dal Monteluce, vincitore per 3-0 sul Cascia, “collega di coda” dei nostri ragazzi.

Appuntamento a sabato 28 dunque, ore 21,15, presso la palestra I.Scalza. E chissà che un grande pubblico non risollevi le sorti della squadra…ai miracoli si crede sempre!

MONINI MARCONI SPOLETO – LIBERTAS ORVIETO 3-0 (25-19; 25-16; 25-17)

MONINI MARCONI SPOLETO: Preziosi, Cagnazzo, Pagliacci, Falchi (C), Binaglia, Teloni, Ingenito, Scattolini, Valeriani, Russo, Scarabottini, Santini (L1). All. Aristei

LIBERTAS ORVIETO: Fausto, Marchino, Montenero (C), Perquoti, Ricci, Trinchitelli, Casasole, Migliorelli, Spagnoli, Maggiolini, Frellicca, Fonseka (L1), Fontanieri (L2).

All. Bracaletti

 

Arbitro: Massimo ROSSI di Perugia

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *