venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011
Shadow

Tre rigori, tre espulsi, tre reti, tre punti. Orvietana – Pontevecchio 3-0

Finalmente tornano i tre punti per l’Orvietana che domina il derby contro la Pontevecchio con un 3-0 che porta la firma di Cersosimo (due rigori segnati e uno sbagliato) e Schicchi.Espulso Moscatello tra gli ospiti che si sostituisce al portiere e para la conclusione di Ingrosso causando il secondo penalty, espulsi nella ripresa anche due difensori biancorossi: Chirieletti e Ciccone, entrambi per doppia ammonizione, graziato da un altro rosso il portiere della Pontevecchio, l’ex Scarabattola. Tre rigori per l’Orvietana (e ce ne poteva stare almeno un altro…), che fornisce una grande prova di squadra, rispondendo così alle ultime polemiche. Con questa vittoria i biancorossi tornano in zona salvezza, domenica altro match importante a Montevarchi.

 

Tre rigori, tre espulsioni, tre gol ma soprattutto tre punti pesantissimi che finiscono in casa biancorossa. Ancora una volta il derby al Muzi contro la Pontevecchio è caratterizzato da cartellini rossi e vittoria dell’Orvietana che negli ultimi due anni era sempre riuscita a battere i perugini malgrado l’inferiorità numerica. Stavolta a rimanere in vantaggio con gli uomini in campo per buona parte del match è stata invece l’Orvietana, che però sul finire di gara ha ristabilito la tradizione con i due rossi a Chirieletti e Ciccone. Vittoria che riporta in acque più tranquille i biancorossi, non solo perché li trascina fuori dalla zona playout, ma soprattutto perché finalmente giocatori e tecnico escono tra gli applausi del pubblico. Si vede subito che la squadra di casa vuole dare una risposta convinta alle ultime critiche e alle poco simpatiche polemiche che si stanno trascinando da settimane tra parte della tribuna e lo staff tecnico. E’ proprio la differenza di atteggiamento mentale con cui scendono in campo le due formazioni a indirizzare la gara quasi a senso unico. In pochi minuti l’Orvietana colleziona cinque calcio d’angolo e sfiora la porta in tre occasioni con Ingrosso, Bronchi e Cersosimo. Tra gli uomini di Fratini manca Di Maio squalificato, sul fronte opposto l’ex Schettino, per il resto moduli speculari in avvio. Solo un paio di contropiedi danno lavoro alla difesa orvietana, con Schicchi pronto a fermare Fioretti prima che diventi pericoloso. Poco prima del 15’ però arriva il primo sussulto, Bronchi supera netto Ceccarelli che lo atterra appena entrato in area, l’arbitro Ferrone indica il dischetto ma lo “specialista” Cersosimo conclude centrale facendo fare una gran figura all’ex Scarabattola. Sembra un film già visto, Orvietana che crea occasioni gol a raffica ma risultato che non si sblocca.

Poco dopo anche Rovella viene atterrato sul lato opposto da Cottini, ma l’arbitro lascia proseguire. L’Orvietana accusa un po’ il colpo e la Pontevecchio prova a guadagnare terreno, ma a dieci dal termine della prima frazione, Cersosimo va a battere una punizione dalla trequarti che finisce direttamente in porta, Scarabattola non è attento e scaglia via il pallone come meglio può, la sfera arriva ad Ingrosso che calcia a colpo sicuro. Pallone parato sulla linea da Moscatello che causa il secondo rigore per l’Orvietana e l’inferiorità numerica per i suoi. Stavolta Cersosimo non sbaglia. Il gol viene festeggiato da tutta la squadra che corre ad abbracciare Fratini. In undici contro dieci, il dominio dell’Orvietana diviene ancora più netto. Rispoli sfiora il radoppio al 40’ di testa, poi Cersosimo chiama dalla distanza alla super parata Scarabattola che si riscatta del precedente errore. Il raddoppio arriva però sugli sviluppi del successivo corner: Falanga crossa al volo trovando liberissimo Schicchi che da due passi raddoppia. Nella ripresa la Pontevecchio si ripresenta in campo con Morucci per Magionami, poco dopo Spazzoni inserisce anche Regnicoli per tentare il tutto per tutto. Ma è sempre l’Orvietana a farsi pericolosa: clamorosa la traversa di Ciani su pallonetto, dopo l’ennesima sgroppata sulla fascia di Falanga. Per gli ospiti solo un tiro a lato di Fioretti, ma quando al 17’ Chirieletti si becca il secondo giallo per un fallo a centrocampo, la Pontevecchio rivede uno spiraglio di luce. Spiraglio dove tenta di inserirsi Martinetti abile a rubare palla alla difesa e a servire subito al centro Regnicoli, che insacca però in posizione di fuorigioco. Nulla di fatto e poco dopo ecco il terzo rigore. Disattenzione difensiva clamorosa, Rispoli si invola in area e Scarabattola lo atterra. L’arbitro gli risparmia l’espulsione e Cersosimo chiude i conti mettendo a segno il suo sesto gol in campionato, andando a tirare il quinto rigore, tra campionato e coppa, che l’Orvietana si è vista assegnare quest’anno nelle tre gare contro la Pontevecchio.

Partita ora virtualmente chiusa, anche se nel finale vanno segnalati il palo di Cottini, l’espulsione di Ciccone e qualche protesta per almeno un altro possibile penalty per l’Orvietana. Alla fine sembra essere tornato il sereno tra le tribune del Muzi e la squadra, anche se qualche contestatore era forse assente. Ora il calendario propone la trasferta a Montevarchi, proprio contro la squadra che precede in graduatoria i biancorossi, che fosse l’occasione giusta per un altro sorpasso?

Le interviste del dopo gara

Emiliano Spazzoni – allenatore Pontevecchio

Fabrizio Fratini – allenatore Orvietana

Christian Chirieletti – Orvietana

Marco Loddo – tecnico Orvietana

ORVIETANA – PONTEVECCHIO 3-0

ORVIETANA (4-3-3): S. Nulli; Chirieletti, Ciccone, Schicchi, Bronchi; Cersosimo (38’st Gamma), Ingrosso, Ciani; Falanga (29’st Benedetti), Rovella (20’st Pugnali), Rispoli. A disp.: Pasquini, F. Nulli, Chianello, Costagrande. All.: Fratini.

PONTEVECCHIO (4-3-3): Scarabattola; Ceccarelli (10’st Regnicoli), Brunori, Cottini, Battaglini; Moscatello, Bertolini, Giuliacci (30’st Tofi); Magionami (1’st Morucci), Martinetti, Fioretti. A disp.: Remanè, Ercolani, Bigerna, Roccaforte. All.: Spazzoni.

ARBITRO: Ferrone de L’Aquila (Guadalupi e Cordeschi di Isernia).

MARCATORI: 34’pt rig. e 28’st rig. Cersosimo (O), 44’pt Schicchi (O).

NOTE: Spettatori circa 250, espulsi: 33’pt Moscatello (P) per comportamento non regolamentare, 17’st Chirieletti (O) per doppia ammonizione, 44’st Ciccone (O) per doppia ammonizione; ammonito: Scarabattola (P). Angoli: 9-5 per l’Orvietana. Recupero: pt:2’; st:5’. Al 14’pt Cersosimo (O) si fa parare un calcio di rigore.

Clicca sotto per vedere tutta la foto gallery dell’incontro:

Orvietana – Pontevecchio 3-0

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com