giovedì, Luglio 25contatti +39 3534242011
Shadow

Audax, buona la seconda

Non delude l’Audax davanti ai propri tifosi, con una vittoria di misura per 1-0 sulla Virgilio Maroso Terni conquista 3 punti in una gara difficile e condizionata in maniera consistente dal vento.

Cimicchi schiera l’annunciato 4-4-2, ma senza Tiracorrendo dal primo minuto: dentro Diamanti terzino destro e Frosoni centrale difensivo accanto a Caprasecca, con Ruina capitano nella fascia sinistra. Centrocampo formato da Sugaroni, Zucca, Serafinelli e Striani, con Ciarpi e Mari davanti.

Primo tempo pacato, la Virgilio Maroso sfrutta il vento a favore e si rende più pericolosa sottoporta, l’Audax invece si contiene e non riesce a costruire azioni giocabili per i propri attaccanti. Infatti una delle pochissime azioni degna di nota è nei primi minuti di gioco, con Striani che in area di rigore controlla in palleggio il pallone, con un sombrero scavalca il proprio marcatore e conclude in porta mandando la sfera a lato di qualche metro.

Al 12′ gelo sugli spalti per una punzione-cross da sinistra degli avversari che vede la palla sorvolare su tutta l’area e finire a lato di poco, senza trovare la testa o il piede di aclun giocatore. Al 24′ l’occasione più ghiotta per gli avversari con il n.7 che da ottima posizione da dentro l’area colpisce un palo clamoroso. L’Audax si vede qualche minuto più tardi con una punzione da buona posizione: sulla palla va Sugaroni che disegna una traiettoria molto precisa ma imprime poca potenza al pallone per inpensierire l’ottimo portiere ternano. Al 30′ errore della difesa dell’Audax, che perdendo un pallone sulla fascia destra, porta un attaccante avversario a concludere da dentro l’area, la palla viene respinta da Coltellini e sulla ribattuta un centrocampista avversario butta la palla fuori di poco; nel finale altra occasione per la Virgilio Maroso Terni, fortunatamente con lo stesso esito, che conclude in porta dopo una respinta della difesa dell’Audax.

La ripresa ha inizio con diversi cambi ad opera di un Cimicchi deluso dal gioco visto nel primo tempo: esordio per Tiracorrendo che entra al posto di Diamanti, a centrocampo fuori Serafinelli e Zucca, dentro Bizzarri e Speroni. Secondo tempo più vivo e divertente, l’Audax costruisce di più, anche grazie ad Eolo che passa da quest’altra parte. Al 17′ punizione per l’Audax da meno di 30 metri, con il punto di battuta spostato a destra: va Striani con il mancino, ottima la conclusione ma superbo l’intervento dell’estremo difensore ternano che si allunga e respinge la palla con la punta delle dita.

Pochi minuti dopo, brivido dall’altro lato, con il n.3 ternano che con un tiro-cross cerca di sorprendere Coltellini, ma la palla finisce sopra la traversa, con l’estremo difensore dell’Audax in traiettoria. Proprio Coltellini al 23′ salva letteralmente il risultato respingendo un colpo di testa in area da posizione ravvicinata, con uno scatto incredibile: applausi dagli spalti per una parata che vale un gol. Al 26′ ancora Striani su calcio di punizione va vicinissimo al gol, conclusione dal limite dell’area che finisce di poco alta sopra l’incrocio dei pali. Al 31′ annullato un gol a Ciarpi, l’arbitro vede un fuorigioco inesistente, inutili le proteste della squadra di casa. Cimicchi toglie un esausto Ruina e manda in campo Stema, pochi minuti più tardi, dentro anche Luciani per Striani. Proprio Luciani dopo neanche 5 minuti dal suo ingresso, è autore di una conclusione spettacolare al volo, dopo una ribattuta da un calcio d’angolo, con la sfera che è respinta dal portiere sopra la traversa. Proprio su quel calcio d’angolo l’Audax si porta in vantaggio, Mari salta meglio di tutti e butta la palla in rete con un colpo di testa imperioso. Gli ultimi minuti vengono amministrati bene dalla squadra di Cimicchi, che riesce così a guadagnarsi 3 punti contro una squadra preparata e fisicamente superiore.

da Audax FansIn our communities, we’ll need to share our sources with each other so that we can imperative source hold each other accountable to those commitments

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com