lunedì, dicembre 5contatti +39 3534242011




Contropiede e pagellone: Todi – Orvietana

Questo articolo è stato letto 1568 volte

Il contropiede biancorosso e il Pagellone, sotto la lente di OrvietoSport la gara Todi-Orvietana.

Il contropiede biancorosso

20^ Giornata Todi – Orvietana 0-0
Striscia positiva
L’Orvietana pareggia il “derby della Diocesi” allungando a cinque la striscia di risultati utili consecutivi, perdendo 2 punti sulla zona play out ora distante una lunghezza.

Muro biancorosso
Il Todi, sfruttando il fattore campo, si fa preferire nel gioco offensivo creando più pericoli per la difesa biancorossa. Per la prima volta dall’inizio della stagione l’Orvietana chiude la seconda partita consecutiva senza subire reti dimostrando evidenti miglioramenti nella fase difensiva.

Doppio ritorno al Muzi
La squadra di Volpi avrà due partite interne consecutive contro il Castel Rigone di Mezzanotti che all’andata, immeritatamente, ha battuto i biancorossi all’ultimo minuto e il Sansepolcro degli ex Fiorucci, Fenucci e Rovella.

Girone E – Poker Pontedera
Il Pontedera demolisce 4-1 in trasferta lo Zagarolo mantenendo 4 punti sull’Arezzo che batte il Deruta (2-0). Secondo ko consecutivo per lo Sporting superato a Terni (3-1) dal Flaminia Civita Castellana. Dopo il pareggio a Pontedera si conferma in crescita il Trestina che rifila 3 gol, senza subirne, a una Sansovino in difficoltà nelle ultime partite. Nella sfida tra le due prossime avversarie dell’Orvietana il Castel Rigone impatta 2-2 con il Sansepolcro raggiungendo a quota 30 punti la Pontevecchio sconfitta in casa, e agguantata in classifica, dalla Pianese (3-2).
Il Group Castello affonda a Pierantonio (4-1) mentre lo Spoleto torna con un buon punto da Viterbo. L’unico 0-0, come già detto, è arrivato dal Martelli di Todi.

I numeri della 20^
3 Vittorie casalinghe, 3 vittorie esterne e 3 pareggi.
Sono stati realizzati 30 gol, rispettivamente 16 dai locali e 14 dagli ospiti.
L’Orvietana, avendo vinto all’andata, perde 2 punti nella classifica parziale tra i due gironi scendendo a +2.
Quota play off a 30 punti, play out a 24 con dieci squadre in 10 punti per una classifica corta come non mai.

Il Pagellone di Todi – Orvietana

Continua la striscia positiva per l’Orvietana e anche le pagelle indicano che il pareggio di Todi non è certo un passo indietro. Compare qualche insufficienza solo tra gli attaccanti, mentre la retroguardia è stata impeccabile. Le medie squadra sono tutte sufficienti, si va dal 6.04 del Giornale dell’Umbria al 6.27 del Corriere dell’Umbria.


Non poteva che trovarsi in difesa il migliore in campo di giornata e infatti Caccavale, che non ha fatto vedere quasi mai la palla a Tarpani, è il giocatore meglio giudicato: tre 7 e un 6.5. Con questo punto Caccavale risale in classifica, dove era penalizzato da alcune prestazioni di inizio anno. Se il migliore è in difesa, il peggiore si trova tra gli attaccanti: è Calcagni a convincere meno di tutti questa settimana, poche le palle che gli sono capitate e quelle poche non sono state sfruttate, un 5, un 5.5 e due 6 fanno di lui il peggiore in campo e lo riportano a quota zero in classifica generale.

Classifica  (20 partite su 34):

Caligiuri +7
Pasquini +3
Felici e Alterio +1.5
Nulli +1
Francesconi +0.5
D’Andrea A. e De Matteo +0.3
Caccavale e D’Andrea G. –0.5
Ciccone – 0.7
Frizzi e Curri -1
Digioacchino –3

Tutti gli altri giocatori sono ovviamente a 0 punti. I giocatori non più in rosa non sono riportati.
Ricordiamo che viene assegnato 1 punto al migliore (eventualmente diviso tra più giocatori in caso di ex aequo) e viene tolto 1 punto al peggiore (anche qui in caso di parità il punto da sottrarre viene diviso). Se il peggiore in campo ha comunque una media sufficiente non vengono tolti punti. Se il migliore in campo ha una media insufficiente non vengono assegnati.Even if a family moves from new https://midnightpapers.com/ york to oregon, the measure that yardstick remains the same

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *