La Zambelli Orvieto consolida l’organico con Valentina Hromis

Questo articolo è stato letto 1383 volte

Altro acquisto per la Zambelli Orvieto che prima della scadenza di fine luglio ha già preso accordi con dieci giocatrici che saranno le componenti dell’organico che affronta per il secondo anno consecutivo la serie B1 femminile.

Nella stagione ormai alle porta vestirà la maglia gialloverde la schiacciatrice Valentina Hromis che si mostra compiaciuta: «Sono felice e soddisfatta della mia scelta. Orvieto rappresenta nel panorama regionale una delle migliori realtà esistenti, per questo sono lusingata di entrare a farne parte. Il presidente Zambelli è una persona seria ed ambiziosa e la Az rispecchia queste caratteristiche, prova ne è il risultato raggiunto nella scorsa stagione con la vittoria della coppa Italia».

L’atleta perugina era stata a lungo inseguita del collettivo rupestre anche in passato ma le strade non si erano mai incrociate fino a che, pochi giorni fa, è maturata la decisione ed è stato preso l’accordo.

«Un’altra motivazione che mi ha spinto verso la Zambelli è stata la chiamata di coach Ricci. Nonostante i pochi mesi in cui abbiamo lavorato insieme a Todi, ha dimostrato stima nei miei confronti chiedendomi di seguirlo in questa avventura. Per questo mi metto a disposizione con il massimo impegno ed entusiasmo affinché sia una stagione ricca di successi e soddisfazioni».

Anche se l’ha vissuta per pochi mesi sulla sua pelle, la giocatrice trentenne si è potuta fare un’idea ben precisa della terza categoria nazionale e ne parla con la consapevolezza di chi conosce la materia.

«Il campionato di B1 è molto equilibrato e il ritmo di gioco e di allenamento sono molto alti, parliamo praticamente di professionismo dove ci sono giocatrici che hanno anche militato anche in serie A. Il girone è più o meno lo stesso affrontato lo scorso anno quindi conosciamo bene le insidie che può riservare ma dobbiamo avere la consapevolezza delle nostre potenzialità e il coraggio e la fiducia di andarci a giocare la possibilità dì essere protagoniste in questo campionato. La differenza la farà la chimica che sapremo creare in campo e nello spogliatoio visto anche che siamo in diversi elementi nuovi e indipendentemente dalla categoria, nello sport questo è la differenza che contraddistingue un gruppo da un grande squadra».

Nata a Roma il 7 dicembre 1985 ma residente a Perugia, l’atleta di 175 cm. ha giocato quasi sempre nel capoluogo umbro restando protagonista della massima categoria regionale per molti anni, nel curriculum dell’attaccante la vittoria della serie C con Monteluce nel 2014 e due esperienze in B2 col Perugia nel 2004 e con Todi nel 2006, la passata stagione era cominciata in B2 a Perugia ed è stata conclusa in B1 a Todi.

Zambelli-Hromis

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *