martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011
Shadow

Terza sconfitta per l’Orvietana, il derby va all’Arrone

L’Arrone espugna il Muzi e fa suo il derby tra le uniche compagini della provincia di Terni del giorne E di Serie D. Una gara che ha regalato emozioni diversamente distribuite nei due tempi di gioco. Meglio gli ospiti in avvio, che si portano addirittura sul 2-0 in dieci minuti, mentre nella ripresa si vede quasi esclusivamente l’Orvietana che tra pali, traverse, gol annullati e azioni dirompenti in continuazione, tutte ad opera di Giuliano Cioci, non riesce a far meglio che dimezzare lo svantaggio. E così per i ragazzi guidati da Fabrizio Fratini arriva la terza sconfitta consecutiva, tra campionato e coppa, sempre col punteggio di 1-2. Si parte subito con una sorpresa: il centrale difensivo biancorosso Schicchi non c’è né in campo, né in panchina. Al posto suo si sposta Ciccone, lasciando via libera sulla sinistra a Chirieletti. L’Arrone è senza Pellegrini, per il resto Marini conferma il solito modulo. Gli ospiti sembrano avere più grinta, conquistano tre corner consecutivi e sul terzo Ciani toglie la palla dalle mani a Mandini insaccando nella propria porta. L’Orvietana non reagisce, mentre l’Arrone non sta a guardare e, con una splendida rete di Bellucci dai 25 metri, raddoppia. Un uno due micidiale che stende l’Orvietana. Nell’Arrone Marotta e Bellucci continuano a trovarsi a meraviglia, mentre il centrocampo biancorosso sembra far acqua da tutte le parti. Solo nel finale di tempo si vedono i padroni di casa. Cioci vola in area al 410 ma dopo essere sfuggito a due difensori spara addosso a Mengoni. Sempre lui,  a seguito di una punizione di Rubechini, si fa trovare pronto per la girata che si stampa sulla traversa. Si va al riposo quindi sempre sullo 0-2. Nella ripresa Marini è costretto per infortunio a togliere Fabi e Sinisi, mentre Fratini rivoluziona il centrocampo, avanzando Tealdi e Giomarelli. Il secondo tempo è un monologo di Giuliano Cioci: pallonetto dopo 1 minuto ben parato da Mengoni, poi in successione: dribbling in area al 13’, ancora Mengoni si oppone, gol al 18’ su traversone dalla sinistra di Tealdi e piattone vincente. Ma non finisce qui: gol annullato al 23’, Cioci infatti scivola all’atto di mettere la palla in gol a porta ormai sguarnita e tocca anche con la mano. L’arbitro in un primo momento assegna quello che sarebbe stato il 2-2, poi su segnalazione  dell’assistente annulla la rete. Ma Cioci non si dà per vinto, altro slalom al 31’ e dal fondo serve un pallone che Tealdi sulla linea non riesce a mettere dentro per l’intervento di Curioni che fa muro. Non è finita, il trentaseienne tornato a Orvieto dopo sette anni, colpisce un altro legno, stavolta un palo al 43’ a Mangoni battuto. In mezzo anche una conclusione alta di Giomarelli, una girata a lato di Tealdi e un’occasione per Martinez.  La porta resta stregata, sembra ormai un tiro al bersaglio, ma il bersaglio alla fine resta in piedi. Ora per l’Orvietana c’è subito la lunga trasferta di Aulla contro la Massese (che non ha ancora lo stadio a norma ed è costretta ad emigrare) nel turno infrasettimanale di mercoledì.

ORVIETANA – ARRONE 1-2
ORVIETANA (4-2-3-1): Mandini 5.5; Pugnali 6, Nuccioni 6, Ciccone 6, Chiereletti 5.5; Ciani 5 (36’st Martinez ng), Valentini 5 (32’st Fondi ng); Giomarelli 6, Tealdi 6, Rubechini 6; Cioci 7. A disp.: Mecocci, Calveri, De Fraia, Fini, Cochi. All.: Fratini 6.
ARRONE (4-4-2): Mengoni 8; Fabi 6.5 (1’st Lattarulo 6), Sasso 6.5, Succhiarelli 6.5, Curione 6.5; Sinisi 6.5 (1’st Mogavero 6), Gentili 7, Bagnato 6.5, Paoli 6.5 (20’st Falsini 6); Bellucci 7, Marotta 7.5. A disp.: Mifi, Ratini, Mazzoni, Santu. All.: Marini 6.5.
ARBITRO: Pieralisi di Jesi 6
MARCATORI: 3’pt aut. Ciani (O), 10’pt Bellucci (A), 18’st Cioci (O).
NOTE: spettatori circa 200; ammoniti: Ciccone, Giomarelli, Cioci e Martinez (O); Curione e Succhiarelli (A); angoli: 6-3 per l’Orvietana; recupero: 1’pt, 5’st.

RISULTATI 2 GIORNATA SERIE D GIRONE E

ARMANDO PICCHI LIVORNO – PONTEDERA 0-2
FORTIS JUVENTUS – DERUTA 0-0
GAVORRANO – SANSEPOLCRO 0-1
PONSACCO – FORCOLI 1-1
MONTEVARCHI – SCANDICCI 3-0
ORVIETANA – ARRONE 1-2
PONTEVECCHIO – MASSESE 5-0
RIETI – SESTESE 0-2
SANGIMIGNANO – SANSOVINO 1-1
LUCCHESE – CECINA 3-1

CLASSIFICA

PONTEDERA, ARRONE, SANSEPOLCRO, SESTESE, LUCCHESE 6.
FORTIS JUVENTUS E PONSACCO 4.
MASSESE, CECINA, MONTEVARCHI, PONTEVECCHIO 3.
DERUTA 2.
GAVORRANO, SANSOVINO, SANGIMIGNANO, FORCOLI 1.
ORVIETANA, SCANDICCI, ARMANDO PICCHI LIVORNO, RIETI 0.

PROSSIMO TURNO (MERCOLEDI 17 ORE 15:00)

ARRONE – MONTEVARCHI
CECINA – FORTIS JUVENTUS
MASSESE – ORVIETANA (AD AULLA)
FORCOLI – GAVORRANO
PONTEDERA – SANGIMIGNANO
PONTEVECCHIO – ARMANDO PICCHI LIVORNO
SANSEPOLCRO – RIETI
SANSOVINO – PONSACCO
SCANDICCI – DERUTA
SESTESE – LUCCHESE

fotografie: Filiberto Mariani

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com