lunedì, Giugno 17contatti +39 3534242011
Shadow

Caduta in casa per la Romeo Menti

Ancora una domenica amara per i giovani biancocelesti che escono sconfitti per 2 a 1 nell’incontro casalingo contro la quotata Nuova Gualdo gst.
Che si trattasse di una domenica difficile lo si era capito fin dal riscaldamento, quando Daniele Baldini accusa un risentimento muscolare e va ad aggiungersi alla già nutrita schiera di infortunati , infatti rispetto a domenica scorsa la Romeo Menti perde anche il centrocampista Tiberi.
Romeo Menti che scende in campo con la seguente formazione: Pietrini, Palmerini, Cupello, Cochi, Cenerotti, Marzucchini, Renzetti, Ciano, Picciolini, Arlechino, Baldini Francesco. Partita che inizia subito su buoni ritmi ed è la squadra locale a sfiorare per prima il vantaggio: lancio in verticale per Picciolini, pallonetto a superare il portiere ospite ma un difensore salva sulla linea. Passano pochi minuti e, in mischia, la squadra ospite trova il goal del vantaggio con capitan Gagliardi, rete che pesa come un macigno nella testa dei giovani biancocelesti, infatti, non passano 5 minuti che la Nuova Gualdo trova il raddoppio; questa volta è la punta Sall Mornar che partito sul filo del fuorigioco arriva a tu per tu con Pietrini e lo trafigge con un potente destro incrociato.
La partita sembra segnata, il due a zero è un colpo durissimo nel morale dei locali, che perdono per infortunio Ciano, al suo posto entra Marinelli; ma proprio quando i biancocelesti sono con le spalle almuro iniziano a reagire, non tanto nel numero delle occasioni create quanto dal punto di vista caratteriale ed emotivo, reazione che al 35° porta al goal del 2 a 1 realizzato da Baldini F., il quale, dopo un triangolo ravvicinato con Arlechino, trafigge il portiere ospite con un preciso destro a fil di traversa.
Nella ripresa i ritmi calano sensibilmente, la Nuova Gualdo si limita a controllare il risultato non disdegnando delle sortite in contropiede che tengono sempre in apprensione la difesa locale, interessanti gli spunti di Sall Mornar e di Gabrielli; per quanto riguarda la Romeo Menti prova a fare la partita alzando il baricentro della squadra, è una reazione più di nervi e cuore che di idee ma che comunque provoca più di una situazione interessante in area ospite che con un pizzico di cattiveria in più poteva anche tramutarsi nel pareggio. Romeo Menti che deve recriminare anche per un fallo di mano in area giudicato involontario e su un fuorigioco più che dubbio fischiato nel recupero a Picciolini che si stava involando verso la porta ospite.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com