domenica, Luglio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Il Ciconia sconfitto nella tana del Terni Est 2-1

Il Ciconia cerca continuità di risultati dopo le bella vittoria in casa contro il Cascia. Di fronte trova una squadra alla disperata ricerca di punti, invischiata nella parte bassa della classifica. Il Terni Est è una
squadra modesta, ma fa del fattore campo un vero e proprio punto di forza. Il piccolo campo in terra battuta alla periferia di Terni è un vero e proprio fortino per i ragazzi di Mr. Virgili che proprio tra le mura amiche hanno conquistato la maggior parte dei punti in classifica. Sicuramente una partita
da non sottovalutare. Il Ciconia ritorna al vecchio modulo caro a Mr. Luzi. Il 4-4-2. In difesa Goretti Francesco sostituisce un Pecci febbricitante, a centrocampo fiducia a Sarpano, in un ottimo stato di forma e Luzi. In attacco Hoxha vince il ballottaggio con Croccolino Gabriele per affiancare Zappitello.

La cronaca: Partono forte gli orvietani che rompono gli indugi dopo pochi minuti con una conclusione di Goretti alta sopra la traversa. La manovra del Ciconia è lenta, ma è costante la pressione nella metà campo del Terni Est che si fa vedere solo in sporadiche azioni di contropiede, tutte inconcludenti. Al
decimo possibile vantaggio ospite. Lancio millimetrico di Goretti per Hoxha, il quale tenta il pallonetto sull’uscità un po’ avventata del portiere, ma la conclusione termina di poco fuori. Il Ciconia è padrona del campo, ma nel  calcio ogni disattenzione è fatale. Detto fatto. La difesa del Ciconia sbaglia il tempo per attuare la trappola del fuorigioco e manda Schiaroli solo davanti  a Parisi. Bella la conclusione sul secondo palo ed è inaspettatamente uno a  zero. Il Ciconia subisce il colpo. Prova a reagire , ma con troppa frenesia, ne risente il gioco, si vedono troppi palloni sbagliati banalmente. Ma le occasioni per pareggiare non mancano. Alla fine del primo tempo, il risultato è
bugiardo.
Nel secondo tempo Mr. Luzi deve aver toccato le corde giuste per spronare i suoi, perché la squadra che scende in campo è ora molto più sicura e organizzata. Neanche passa un minuto e il Ciconia ristabilisce la parità. Con un goal da cineteca, per giunta. Hoxha a tre quarti campo protegge palla,
spalle alla porta. Alza volontariamente il pallone e girandosi lo colpisce al volo. Parte una parabola che si va ad infilare sotto la traversa alle spalle del portiere. Uno a uno. Ora l’inerzia è tutta per il Ciconia. La foga di cercare il goal del vantaggio lascia però il fianco scoperto per i veoci
esterni del Terni Est. Proprio una di queste azioni di rimessa provocano una punizone laterale nel vertice dell’area di rigore molto interessante. Alla battuta va il capitano Tottorotò fin qui il migliore campo dei suoi. Fa partire un tiro che sorprende Parisi e s’infila in rete. Terni Est di nuovo in
vantaggio. Mr. Luzi le tenta tutte, passa alla difesa a tre e inserisce più attaccanti possibili. La mossa è audace ma il Terni Est si difende con le unghie e con i denti. Allo scadere è clamorosa la parata di Chitarrini che toglie dall’incrocio dei pali un colpo di testa di Zappitello Massimiliano.
Nei minuti finali succede di tutto. Saltano gli schemi e assedio totale nell’area della squadra locale. Sullo sviluppo di un calcio d’angolo l’azione più nitida.
Crosta impegna Chitarrini che non trattiene la palla. Zappitello Yuri è il più lesto a raggiungerla ma prima di battere a rete, viene platealmente trattenuto per la maglia e atterrato. L’arbitro lascia proseguire tra le proteste degli ospiti. Ingiustamente penalizzati. La partita finisce tra le polemiche.

Ciconia sicuramente sfavorito da un arbitraggio a dir poco “casalingo”, ma deve fare autocritica e molta mea culpa per non essere riuscita a raddrizzare una partita che sembrava alla portata. Questa sconfitta ridimensiona e non poco le ambizioni del Ciconia che vede allontanarsi sempre di più il primo posto che  vale la promozione automatica. I play-off rimangono l’obiettivo minimo.

Reti: Schiaroli 20′, Hoxha 1’st, Tottorottò 10’st

Formazione Terni Est: Chitarrini, Zara, Pressi, Carletti, Demuru, Fredduzzi (Gentileschi), Beco, Passeri, Schiaroli, Tottorotò, Sunea (Puglia).  Mr. Virgili

Formzaione Ciconia: Parisi, Goretti Fr, Pasquini (Avola), Luzi (Shpata), Crosta, Croccolino F, Sarpano (Croccolino G), Zappitello M, Zappitello Y, Goretti Fe, Hoxha. Mr. Luzi

Arbitro Maracchia di Foligno

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com