mercoledì, Luglio 24contatti +39 3534242011
Shadow

Rieti a punti sull’Aprilia Fiorenzi Orvieto

Basta una Spes neppure trascendentale per ottenere la vittoria contro un Orvieto troppo poco pericolosa in attacco. La squadra di Vandoni non fa certamente una grande prestazione, anzi sul
finire del secondo quarto commette errori a ripetizione, tanto da farsi quasi riprendere tutto il vantaggio. I solo 5punti segnati da Orvieto nel terzo quarto decidono però di fatto la partita. Vince
dunque con merito Rieti, ma ancora non si vede la squadra in grado di far paura alle concorrenti.
Rieti senza Dragoievic infortunato, fa rientrare Putignani dopo un paio di turni di assenza. Per Orvieto nei dieci c’è Guazzeroni, ma non è certo che possa giocare.
Non c’è grande ritmo o tensione all’avvio. Rieti mette i primi due punti per un ottima intuzione di Di Viesto che taglia al momento giusto e riceve. L’azione dopo il 4-0 ad opera di Cempini che nel centro dell’area colorata alza le sue lunghe braccia e segna. Orvieto ha in campo una quintetto
giovanissimo, ma non si disunisce e anzi sorpassa sul 4-5. Salucci, Patrignani e un libero di De
Lutiis, firmano il break. Rieti torna sopra con due liberi di Cempini, ma Negrotti mette la prima
tripla della gara e a 6′ dalla prima sirena è 6-8. Ci vuole più di 1′ 30″ e una soluzione di Simeone
per impattare. Dopo il secondo canestro di Patrignani, è Mai a trovare la tripla e riportare i padroni
di casa in vantaggio (11-10 a 4′ dalla fine). Zannini, manda in campo Picciaia e Guazzeroni, ma
poco dopo deve chiedere la sospensione, perché Cempini segna da 2 e dell’azione successiva dopo
aver provato da oltre i 6,25, riprende il rimbalzo lungo e serve al bacio Simeone (15-10). A 2′ dalla
fine anche Vandoni opera il primo cambio, mandando in campo Farnetani per Di Viesto. Il primo
quarto si chiude sul 19-12, con Cempini autore negli ultimi minuti di altri due canestri che portano
già a 10 p. il suo bottino personale.
Orvieto prova a restare in partita all’inizio del secondo quarto. Segnano prima Salucci e poi De
Lutiis, ma Rieti risponde con un gioco da 3 punti di Simeone ad ancora un canestro di Cempini.
Guazzeroni è i evidente difficoltà Zannini e Zannini lo richiama in panchina. A 7’50” il tabelone
dice 24-18 a confermare l’equilibrio. Un gioco da 3 punti di Bosco e un libero di Simeone portano
Rieti al massimo vantaggio (28-18). Zannini prova a rialzare il suo quintetto e rimette dentro
Guazzeroni. La mossa porta a liberare al tiro da 3 Varriale (28-21). Orvieto prova a giocare in
velocità, ma questo comporta anche qualche errore di misura nei passaggi. Per i locali, in attacco,
Cempini si prende un po’ di riposo, ma ci pensa Bosco a sostituirlo (7 punti nei primi 6′ del 2°
quarto). Sui due liberi realizzati da Guazzeroni (34-25) si vede anche la prima variazione difensiva,
con Orvieto che prova una 1-3-1 molto alta, che subito si trasforma però nella uomo. Lo scarto resta
sempre attorno alla decina, con Rieti che sfrutta bene il bonus a suo favore, mentre Orvieto deve
faticare molto di più per ottenere canestro. Un errore di Farnetani consente a Varriale di andare a
realizzare in contropiede (37-29) e provoca il time out di Vandoni, che comunque resta abbastanza
tranquillo, nonostante la squadra non si stia esprimendo al meglio delle sue possibilità. L’allenatore
di casa si scalda invece nell’azione successiva per una palla non conquistata a rimbalzo dai suoi e
soprattutto sula ripetizione dell’ errore da parte di Farnetani, con Varriale che nuovamente ruba e
segna (39-33).
Non è il miglior momento di Rieti, mentre Vandoni regala un paio di minuti di Riposo a Cempini.
Di Viesto mette un libero ma Cariani commette fallo in difesa su Varriale, mentre questi segna.
Trasformato l’aggiuntivo, mancano solo 4″, ma Rieti riesce a cosegnare palla sulla rimessa e
permettere il primo canestro a Preda per il 40-38 che manda tutti all’intervallo.
Il terzo quarto riporpone sul parquet gli starting five. Passa 1’24” senza che nessuno segni, poi una
tripla la mette Mai, ma giustamente gli arbitri annullano per infrazione dei 24″. Così per i primi due
punti bisogna aspettare ancora due azioni per il canestro di Simeone. C’è un recupero di Di Viesto,
che però si fa sfuggire il pallone in terzo tempo. Orvieto si fa sentire nel rimbalzo in attacco, pur
non concretizzando. Zannini continua la staffetta De Lutiis-Guazzeroni, ma a segnare è ancora
Simeone, stavolta da 3p. (45-38). Prodezza annullata l’azione successiva da Preda (45-41 a 6’50”).
Rieti sembra un po’ stanca; se gli arbitri graziano Cempini per un fallo sul tiro di Guazzeroni,
altrettanto non fanno con Simeone che spinge fuori campo Preda. Il punteggio resta bloccatto,
perché se Orvieto fatica nell’area affollata, Rieti non fa meglio trovando difficoltà contro una difesa
che comincia ad essere un po’ più aggressiva e non consente passaggi facili. A 4′ dalla fine il
canestro di Bosco sblocca il momento di enpasse generale (47-41). Intanto arriva il quarto fallo di
Picciaia e Zannini lo cambia per Preda. Segna Mai (49-41)mentre in attacco Orvieto resta ancora a
secco. La tripla di Bosco, punisce il ritardo di scalo delle marcature da parte degli ospiti e riporta a
+11 la formazione di casa (52-41) quando mancano 2′ alla terza sirena. C’è ancora un recupero di
Di Viesto, che stavolta non si fa sorprendere e va a schiacciare. Quando inizia l’ultimo minuto torna
a segnare anche Cempini, fermo praticamente da oltre 15′, mentre Aprilia, trova due punti da
Negrotti solo a 13″ dalla fine. La frazione si chiude sul 56-43 con l’impressione che solo Rieti possa
decidere di regalare questa partita.
L’ultimo quarto comincia a buoni ritmi e senza grossa pressione sui portatori di palla. Varriale
mette due canestri, ma commette anche il quarto fallo su Simeone che provava da 3. I tre liberi
realizzati, mantengono praticamente invariato lo scarto (63-47 a 7’30”). Nel minuto successivo c’è
un break degli ospiti, un 6-0 chiuso da Salucci, che consiglia Vandoni alla sospensione per invitare i
suoi a non ritenere già chiusa la gara. Un 2/2 ai liberi di Di Viesto rimettono in moto i padroni di
casa. La seconda parte dell’ultimo quarto trascorre senza particolari emozioni, se non fosse per
l’incredibile ennesimo errore di Farnetani, che oltre a consegnare due punti facili ad Orvieto, per un
paio di azioni riporta convinzione nelle fila ospiti. Il canestro di Simeone (69-59) rimette le cose a
posto, anche se a scanso di equivoci Vandoni a 56″ dalla fine preferisce utilizzare ancora una
sospensione per dettare le ultime disposizioni. Finisce 71-61.

 

Spes Rieti – Orvieto 71 – 61
Parziali:19-12; 40-38; 56-43;
RIETI: Cavoli ne, Cempini 19, Del Signore ne, Simeone 20, Putignani 1, Mai 5, Cariani, Di Viesto
10, Bosco 12, Farnetani 4 . All. Vandoni
ORVIETO: Negrotti, Salucci 8, Picciaia 2, De Lutiis 9, Preda 7, Negrotti L. 11, Olivieri 0,
Guazzeroni 4, Varriale 16, Patrignani 4, all. Zannini
Arbitri: Ciccodicola e Viselli di Roma

Risultati 5° giornata di Ritorno

 

Luiss – Sam Roma

81 – 75

Rieti – Orvieto

71 – 61

Ponte Vecchio – Umbertide

65 – 69

Aprilia – Basket Gubbio

62 – 64

Todi – Stelle Marine Roma

62 – 56

S. Cesareo – Torre de Passeri

64 – 74

Gaeta – Guidonia

79 – 65

Aquila Basket – Ciampino

67 – 56

 

 

 

Pt

G

V

P

F

S

Torre de Passeri

34

20

17

3

1575

1423

Umbertide

30

20

15

5

1376

1202

Aprilia

30

20

15

5

1328

1241

Rieti

28

20

14

6

1548

1353

Gaeta

26

20

13

7

1498

1454

Basket Gubbio

24

20

12

8

1428

1375

Aquila Basket

22

20

11

9

1517

1471

Todi

20

20

10

10

1307

1353

Guidonia

20

20

10

10

1402

1454

Luiss

18

20

9

11

1366

1351

Ponte Vecchio

16

20

8

12

1296

1390

Stelle Marine Roma

14

20

7

13

1338

1418

Orvieto

12

20

6

14

1324

1393

Ciampino

10

20

5

15

1389

1450

S. Cesareo

10

20

5

15

1418

1510

Sam Roma

6

20

3

17

1334

1606

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com