sabato, Aprile 13contatti +39 3534242011
Shadow

Libertas Orvieto: sofferta vittoria al tie-break in casa del Clitunno Volley

Si è rivelato molto più ostico del previsto il 23° turno di campionato per la Libertas Orvieto che avrebbe permesso al team di Maurizio Ercolani, in caso di successo pieno, l’aggancio al secondo posto in classifica in coabitazione con il Foligno che nell’occasione osservava il turno di riposo.

Ed invece, al cospetto di un Clitunno Volley quadrato ed esperto e con la parziale attenuante del mancato apporto di capitan Pasquini tenuto precauzionalmente a riposo per piccoli problemi fisici, la formazione orvietana ha dovuto fare ricorso al tie-break per venire a capo di un incontro che nelle battute finali del 4° set ha anche rischiato di assumere i contorni di una clamorosa, quanto meritata, sconfitta.

Eppure una Libertas attenta e precisa ha avuto un approccio alla partita più che positivo, tanto da condurre in porto il 1° set quasi in scioltezza sul 25-16, approfittando anche di qualche errore di troppo degli avversari.

E l’avvio della seconda frazione di gioco, con gli orvietani subito avanti, sembrava confermare le premesse iniziali, ma sul punteggio di 8-5 la squadra di Ercolani andava in black-out subendo un incredibile parziale di 10-0 che consentiva ad un Clitunno sempre più galvanizzato di prendere in pugno la situazione e di chiudere il set sul 25-17.

Il trend positivo della formazione di casa continuava anche per buona parte del 3° set, con una Libertas sempre sotto e costretta ad inseguire nel punteggio fino all’aggancio sul 23-23; la rimonta veniva però vanificata da due errori in attacco che consentivano al Clitunno di portarsi in vantaggio chiudendo il parziale 25-23.

Lo spettro della sconfitta ridava comunque vigore al sestetto orvietano che nel 4° set riprendeva in mano le redini della partita fino a portarsi sul 18-11, ma un Clitunno mai domo rimetteva tutto in discussione rimontando punto su punto grazie agli attacchi di Grechi, M. Mariani e Petrelli e, con una Libertas forse già con la testa al tie-break, riusciva addirittura a procurarsi una palla-match sul 26-25; il guizzo finale però era degli uomini di Ercolani che riportavano le sorti in parità fissando lo score sul 28-26 per merito di R. Muccifuori, L. Pasquini e Morleschi.

Il set decisivo diventava a questo punto al cardiopalma con la Libertas sempre qualche punto avanti, ma capace di farsi rimontare sul 14-11 a proprio favore, per poi chiudere sul definitivo 16-14 determinato anche da un errore avversario.

Alla fine sono arrivati comunque due punti preziosi per consolidare quel 3° posto occupato ormai da tempo, in una fase di campionato che vede anche la capolista Selci, prossimo avversario in casa orvietana giovedì 2 aprile alle 21, sconfitta tra le mura amiche dal Cus Perugia e con una Libertas che deve anche guardarsi alle spalle dal ritorno dell’Etruria Volley che incrocerà il sestetto orvietano due giorni dopo la gara con Selci in un vero e proprio spareggio per la migliore griglia dei prossimi play-off.
CLITUNNO VOLLEY – LIBERTAS ORVIETO 2-3 (16/25; 25-17; 25/23; 26/28; 14/16;)

LIBERTAS ORVIETO: Bernardis 1, Carotta, Cateni 6, Morleschi 11, R. Muccifuori 18, F. Nofroni, M. Nofroni 7, A. Pasquini, L. Pasquini 24, Polloni 5, Tassoni 2, S. Muccifuori (L1), Benicchi (L2). All. Ercolani

CLITUNNO VOLLEY: Buttarini 1, Paluello, Petrelli 14, Ciotti 11, Mariani 8, Cesaretti, Di Titta 2, M. Mariani 13, Arcangeli, Grechi 23, Gjonoviq, Suadoni (L1). All. Farinelli

ARBITRO: Tiziana Milardi di Terni

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com