lunedì, Maggio 20contatti +39 3534242011

Shadow

Ceprini Costruzioni in finale a Bolsena nonostante gli acchiacchi

Passa in finale la Ceprini Costruzioni al Trofeo nazionale di basket femminile che si sta svolgendo a Bolsena.

Nonostante parecchie giocatrici siano state colpite dall’influenza il team guidato da Angelo Bondi ha chiuso con il punteggio di 67 a 52 la gara contro il Ghezzano. Ghezzano che si presenta quest’anno nel campionato di B d’Eccellenza come una delle favorite per il grande salto in serie A.
Il Torneo si è aperto con la prima gara che vedeva opposte il Consum.it Siena e il CUS Chieti protagoniste di una bellissima partita tra due squadre con qualche acciacco di troppo ma anche con tanto talento fisico e tecnico in campo.

Vince il Chieti con un canestro della giovanissima e promettentissima Diodati a fil di sirena.
Grande l’equilibrio fra le due squadre con Chieti che cerca di far prevalere la maggiore prestanza fisica (impressionanti i due centri Cardinale ( 2,00 m) e Ciampoli (1,90 m ed ex nazionale italiana) mentre Siena prova a fare più contropiede. All’intervallo Siena avanti di uno 35-36. Nel secondo tempo la zona di Chieti sembra dare i suoi frutti, ma Siena resta in scia e a pochi secondi alla fine si porta in vantaggio di 1. Allo scadere il già citato miracolo di Diodati manda Chieti in finale.
Siena- Chieti 68-69
Siena: Perseu 17, Conti 6, Vezzosi ne, Petrassi 10, Del Monaco 0, Reke 9, Consolini 23, Gallerini 3, Piroli ne.
Chieti:Diodati 11, Cinalli 0, Meloni 2, Petrillo 2, Cardinale 14, Di rocco ne, Di Matteo ne, Ciampoli 26, Micucci ne, Errico 13

Nella seconda semifinale è la Ceprini Costruzioni Orvieto a prevalere sul Ghezzano 67-52
Non ci si poteva aspettare molto dalla Ceprini Costruzioni vista l’influenza, patita in settimana, che ha colpito 9 ragazze su 10 della squadra di Bondi.
Il quintetto iniziale è Fantauzzi, Scoscia,Yordanova, Fornaro e Consoli che imprimono subito un ritmo forsennato alla gara. il primo quarto si chiude con un 26-10 nel quale già otto ragazze del team orvietano sono scese sul parquet. Nel secondo quarto si continua sulla falsa riga del primo con Calamai (15 punti alla fine per lei) e Fornaro (16 punti e 8 rimbalzi) che danno il massimo vantaggio ad Azzurra sul 35-14 dopo 15 minuti.
L’influenza e una settimana di allenamenti ridotti iniziano però a farsi sentire complice anche una difesa di Ghezzano che diventa più fisica e pressante.
Puliti con 12 punti e Franceschini 8 spingono Ghezzano fino al -13 nel terzo quarto e nell’ultimo quarto. Ma Azzurra senza brillare in attacco tiene forte in difesa e chiude la partita sul 67-52.
Orvieto – Ghezzano 67-52
tabellini
Orvieto: Calamai 15, Fantauzzi 5, Scoscia 6, Tripalo 4, Yordanova 2,Costa 3, Fornaro 16, Consoli 10, Spirito 6, Trinchitelli n.e
Ghezzano: Gimignani 7, Srebot 4, Puliti 12, Casella 6, Cerretti 5,Bindelli 4, Loresso 0, Vannucchi 6, Franceschini 8, Brenco ne
Oggi si chiude con le finali 3° e 4° posto in programma alle ore 17,30 con l’incontro Siena-Ghezzano e con la finale alle ore 19,30 che vedrà opposte la Ceprini Costruzioni Orvieto e il CUS Chieti.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com