giovedì, Luglio 25contatti +39 3534242011
Shadow

Il Ciconia cala un altro tris. Stroncone battuto 3-1

Il Ciconia avanti a forza tre. Tre come i goal segnati sia al Cascia domenica scorsa, sia allo Stroncone questa domenica. Un ruolino di marcia impressionante se consideriamo che la squadra di Mister Ciucci non era neanche considerata come possibile candidata alla promozione. Una bellissima sorpresa che speriamo diventi realtà.
Ma parliamo della gara. Il risultato di tre a uno non deve ingannare, la partita è stata molto equilibrata, lo Stroncone ha giocato una buona partita, comandando a tratti il gioco. Per sua sfortuna ha trovato un Ciconia cinico e spietato che ha capitalizzato senza scrupoli tutte le occasioni.

Si parte con un Ciconia che presenta un paio di modifiche rispetto alle attese (Crosta per Stefanucci, Croccolino Riccardo per Filippi) e un attacco confermatissimo formato da Hoxha, Croccolino Gabriele e Marchignani. La squdra ospite conferma in blocco la stessa formazione che ha pareggiato in casa
contro la Nuova Gualdo. Stroncone subito autoritario e padrone delle operazioni. I ternani appaiono più decisi e determinati, il Ciconia regge l’urto non facendosi impressionare dalla partenza vigorosa degli ospiti. Al quarto d’ora da entrambe le parti le bocche da fuoco decidono che è ora di
scaldare la gara. Fandauzzi inizia a prendere iniziative, sguscia via sulla destra ed entra in area, Palmucci nel tentativo di contrastarlo lo atterra, l’arbitro fa proseguire, il dubbio resta. Il Ciconia risponde con un colpo di testa di Hoxha fuori di poco. Al 25′ arriva il vantaggio del Ciconia sull’asse
familiare Croccolino. Sugli sviluppi di una rimessa laterale nella trequarti, Federico riceve palla e crossa per suo fratello Gabriele appostato sul secondo palo, che al volo di sinistro infila nell’angolino. Uno a zero. Al 35′ un rinvio lunghissimo di Parisi dà il via al goal del raddoppio.

Croccolino Gabriele anticipa Turchi e spizza per Marchignani, il quale si infila tra le
linee della difesa e si invola verso il portiere che tenta un’uscita disperata,
essendo subito fulminato da un delizioso pallonetto che lo scavalca. Il
risultato ora è di due a zero. Azione da cineteca. L’esterno di Ciucci ha poco
dopo la chance di chiudere l’incontro, messo davanti al portiere da un bel
lancio di Croccolino Riccardo, ma il colpo d’esterno sinistro ad aggirare il
portiere viene salvato sulla linea da un difensore. Lo Stroncone continua a
macinare gioco e possesso palla che produce soltanto velleitari tiri dalla
distanza controllati senza problemi da Parisi. Al 40′ l’occasione più ghiotta
per lo Stroncone per riaprire la gara. Masci buca la corsia di destra e mette
un bel pallone in area, Benedetti lo controlla e a due passi dalla porta, al
momento del tiro è contrastato prima da Croccolino Federico che gli toglie il
tempo della battuta e poi da Parisi che salva in angolo. Prima dell’intervallo
Daniele Polleggioni regala l’azione più bella della giornata. Il capitano
biancoceleste prende palla a centrocampo e punta dritto in porta, tutta la
difesa cerca di contrastarlo, ma la palla gli rimane incollata ai piedi, supera
il muro ternano, ma davanti a Marinucci allunga troppo il pallone e l’azione
sfuma.
La ripresa si apre con Stefanucci che rileva un Crosta acciaccato. Il
ritmo è più lento, il caldo e gli sforzi fatti nel primo tempo si fanno
sentire. Mister Frosoni a metà tempo rivoluziona il suo Stroncone, mandando
Sciabetta e Actis Reis a fare compagnia in attacco a Fandauzzi. Con i tre
attaccanti i padroni di casa migliorano il proprio gioco, ma trovano sempre un
muro insuperabile a protezione dell’area di Parisi, che non deve mai superarsi
per salvare il risultato. Le occasioni migliori capitano alla squadra di
Mister Ciucci, che in contropiede prima sfiora il goal con Marchignani, poi lo
trova a dieci minuti dalla fine. L’azione viene avviata da Croccolino Riccardo
che si libera bene di Bastianini e crossa sul secondo palo per Marchignani che
di testa indirizza in porta, Marinucci respinge corto e Hoxha è il più lesto a
ribattere a rete per il tre a zero. Nei minuti finali lo Stroncone trova il
goal della bandiera con un rigore trasformato da Fandauzzi, sicuramente il
migliore dei suoi, che sancisce il definitivo tre a uno. Per la squadra di casa
una menzione particolare va a Lorenzo Massini. Il giovane centrocampista si è
distinto per impegno e personalità. L’altra nota positiva è l’esterno Federico
Marchignani, ancora oggi a segno, confermando di essere in un grande momento di
forma.
Seconda vittoria in altrettante partite di campionato. Sei goal fatti e
solo uno subito. I numeri sono importanti, ma è presto per gli elogi o le
esaltazioni. Il campionato è appena cominciato, di certo il Ciconia è partito
con il piede giusto, si deve sfruttare questo ottimo momento e raccogliere più
punti possibili. Più avanti si guarderà la classifica.

CICONIA: Parisi,
Palmucci, Croccolino F, Croccolino R, Cenerotti, Crosta (Stefanucci), Massini
Rosati L (Ciuco), Polleggioni, Croccolino G (Filippi), Marchignani, Hoxha.

All. Ciucci

STRONCONE: Marinucci, Bastianini, Batoli D, Virgili (Batoli F),
Scassini, Turchi, Benedetti (Sciabetta), Panico, Fandauzzi, Pasticcini, Masci
(Actis Reis)
All. Frosoni

RETI: Croccolino G 25′, Marchignani 35′, Hoxha
35’st, Fandauzzi 40’st (RIG)

ARBITRO: Rocchi di Foligno

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com